0

Sono Carmelo Flores Laura, 123 anni, Boliviano aymara.

Carmelo Flores LauraNon è ancora stato appurato con certezza se questo signore abbia 107 oppure 123 anni, il record attuale appartiene alla francese Jeanne Calment, con 122 anni e 164 giorni. Un certificato di battesimo (validato dalle autorità Boliviane) mostrato ai giornalisti appurerebbe che Flores sia nato il 16 luglio 1890.
Carmelo Flores Laura in pratica è un nativo aymara, vive in una frazione isolata nei pressi del lago Titicaca a 4000m, a 150 km a est della capitale La Paz.Carmelo Flores Laura
Flores ha avuto cinque figli, 16 nipoti e 39 pronipoti, la moglie pare che sia vissuta per oltre 100 anni.
Cammina da solo, ma vede e sente poco, capisce solo se gli urli parli nelle orecchie, non ha denti, è analfabeta.
Ha sempre camminato insieme alla sue bestie d’allevamento, ovini e bovini, ha mangiato carne di montone in quantità, apprezza la carne di maiale, ma è una rarità da quelle parti. In gioventù ha cacciato e mangiato la volpe, dice che si sia nutrito anche di lucertole.
Dissodava il terreno con un aratro trainato da buoi, coltivava patate, fagioli e oca (tubero andino), mangiava anche funghi, e come base della dieta sembrerebbe esserci quinoa ed orzo.
Carmelo Flores LauraBeve acqua che sgorga dalla cima innevata della montagna Illampu.
Solo in giovinezza ha bevuto occasionalmente alcol, per il resto della sua vita non ne ha bevuto.
Ha da sempre masticato e mastica tutt’ora molte foglie di coca.
Dice che non è mai stato seriamente malato e che non si è mai spostato oltre La Paz.
In una discussione su Facebook ho letto di un accostamento della sua dieta a quella Paleo, sì, se chiudiamo un occhio sulle tante patate, sulla quinoa, sui fagioli e soprattutto sull’orzo, qualcun altro ha già santificato l’acqua come fonte di giovinezza, un pò come hanno fatto col popolo Hunza, speriamo non si sfoci sull’acqua basica.

Sembrerebbe un nuovo guinness record ma… da quelle parti (Ande – Ecuador) c’erano stati altri miti simili sulla longevità. Nel 1970 il National Geographic, tra le altre pubblicazioni, aveva riportato un numero insolitamente elevato di centenari nel villaggio, ma al Prof. Alexander Leaf, MD della Harvard Medical School, stava crescendo un certo scetticismo su questi abitanti di 100 e passa anni, in un caso anche di 134 anni. Invitò altri due professori americani per scovare la verità, e nel 1978, dopo aver ricavato informazioni dagli abitanti del villaggio, il Proff. Richard Mazess della University of Wisconsin e Sylvia Forman della UC Berkeley, pubblicarono i loro risultati. La longevità era solo un mito. Non c’era una sola persona sui 100 anni nella “Valle della Longevità”. L’età media dei supposti centenari era in realtà di 86 anni, e un uomo che sosteneva di avere 127 anni (nel 1974), aveva in realtà solo 91 anni.

Ci sono vari indizi che fanno presupporre che Carmelo non abbia 123 anni, non c’è un atto originale di nascita, non ha un’identità certa e potrebbe avere omonimi passati, i maschi solitameCarmelo Flores Laurante vivono meno delle donne, risulta strano che possa camminare a questa età ed il figlio maggiore ha soli 67 anni, considerando che a quei tempi si sposavano presto, il divario generazionale sembra esagerato. Il Guinness World Records  non ha accettato la sua richiesta, anche perché il registro online dei battesimi boliviani delle nascite tra il 1560 ed il 1938 riporta che Carmelo Flores Laura sia nato “solo” nel 1906. In Bolivia però celebrano la longevità di Flores, un funzionario del governo locale ha progettato di conferirgli il titolo di “Living Heritage of Humanity”.

Ad ogni modo anche se Carmelo a 107 anni è mezzo cieco, mezzo sordo e senza denti, ha raggiunto un’età di tutto rispetto e quasi autosufficiente. Le foglie di coca permettono di resistere alla fame e l’altitudine permette un miglioramento della CO2 nel sangue che sembra allungare la vita, l’aria e l’acqua pura (senza inquinanti) avranno fatto il resto.

Fonti

http://en.wikipedia.org/wiki/Carmelo_Flores_Laura
http://www.news.com.au/lifestyle/health/quinoa-mushrooms-and-coca-kept-me-alive-for-123-years8217/story-fneuz9ev-1226700281395
http://www.grg.org/CalmentFraud.html
http://blogs.smithsonianmag.com/adventure/2013/02/vilcabamba-paradise-going-bad
https://familysearch.org/pal:/MM9.1.1/FJVL-F2K

Alessio Di Girolami

COMMENTI