• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    AFLATOSSINE
    Autore Messaggio
    Tropico Online
    Condottiero
    *******

    9,505
    Messaggio: #1
    AFLATOSSINE
    Domenica avevo visto il servizio delle Iene sulle aflatossine nei silos delle farine, adesso lo han messo online

    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    07-02-2013 12:50 AM
    www Cerca Quota
    Stefan Offline
    Member
    ***

    191

    0
    Messaggio: #2
    RE: AFLATOSSINE
    Da paura:omg:
    Immaginarsele è un conto, vederle...tutta un'altra storia.
    07-02-2013 10:17 AM
    Cerca Quota
    Tropico Online
    Condottiero
    *******

    9,505
    Messaggio: #3
    RE: AFLATOSSINE
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    dal minuto 38 circa
    Luca40 piace questo messaggio

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    07-12-2015 01:52 AM
    www Cerca Quota
    Alernd Offline
    Apprendista
    **

    21

    0
    Messaggio: #4
    RE: AFLATOSSINE
    Considerata la la loro tossicità e cancerogenità le aflatossine rappresentano un bel problema per chi, come me, consuma buone quantità di cereali e frutta secca.
    Leggevo che il mais e gli arachidi sono più a rischio di contaminazione con spore fungine, rispetto ad altri cereali e frutta secca.

    Non potendo intervenire direttamente a monte (le aflotossine si formano soprattutto durante la fase di coltivazione, raccolta, stoccaggio e trasporto, a causa di comportamenti errati dei coltivatori/aziende produttrici, come evidenziato anche nel video delle Iene) possiamo però adottare tutta una serie di accorgimenti a valle, atti a minimizzare la venuta a contatto con le aflatossine.

    Io ad esempio seguo queste regole:

    - conservo cereali e frutta secca in un ambiente fresco e asciutto, al riparo da calore ed umidità
    - evito confezioni che riportano una data prossima alla scadenza
    - un attento esame oggettivo è importante, perché spesso le muffe si notano anche ad occhio nudo . Attenzione anche alle polverine di fondo presenti nelle confezioni di legumi, cereali e frutta secca.
    - infine privilegio alimenti prodotti da aziende serie e affidabili.

    Molto utile anche l'integrazione con la clorofillina e la vitamina C.
    La prima protegge dai danni arrecati al fegato dalle aflatossine, la seconda aiuta a contrastare la tossicità, almeno su animali e in vitro.

    Vd. es:

    Ascorbic acid protects guinea pigs from acute aflatoxin toxicity. "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Aflatoxin-induced structural chromosomal changes and mitotic disruption in mouse bone marrow. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=1881405

    Interaction of aflatoxin with L-ascorbic acid: a kinetic and mechanistic approach. "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    18-04-2016 11:56 AM
    Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.