• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Archeologia dell’alimentazione umana
    Autore Messaggio
    salvio Offline
    Banned

    1,056
    Messaggio: #1
    Archeologia dell’alimentazione umana
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Mi fa sorridere l'ultimo passo in merito all'esercizio fisico:

    Nati per correre
    Lo stile di vita cacciatore-raccoglitore ha caratterizzato l’esistenza
    umana per più di un milione di anni, lasciando in eredità
    indelebili impronte genetiche all’uomo moderno.
    Fra le tante considerazioni possibili, due sono i punti principali
    con cui intendiamo concludere.
    Non solo le valutazioni di tipo metabolico precedentemente
    esposte, ma anche considerazioni di tipo anatomico e biomeccanico (abbondanza di ghiandole sudoripare,
    potenti tendini di Achille, grandi giunture articolari alle
    ginocchia ecc.)58 dimostrano che il nostro organismo sia
    stato costruito per effettuare un esercizio muscolare prolungato.
    Dedicare costantemente una parte della propria
    giornata a una qualunque attività fisica, prediligendo quelle
    di tipo aerobico, diventa il primo fondamentale strumento
    che può farci riconciliare con la nostra evoluzione biologica.
    Inoltre esiste una insanabile “collisione evoluzionistica” fra la
    programmazione genetica e le caratteristiche qualitative
    (ancor prima che quantitative) dei cibi che consumiamo, particolarmente
    quelli introdotti più recentemente nella nostra
    alimentazione32,59. Gli studi controllati hanno contribuito a
    individuare almeno tre strategie dietetiche utili nel rallentare
    l’aterogenesi60:
    – sostituire i grassi saturi e trans con grassi polinsaturi;
    – aumentare il consumo di acidi grassi omega 3;
    – adottare una dieta ricca di frutta, vegetali, cereali non raffinati.
    Questo profilo alimentare è comune a più culture, ma è
    indubbio che la cosiddetta. “dieta mediterranea” (ma sarebbe
    meglio parlare di “diete” al plurale) a noi familiare rappresenta
    un efficace e gustoso metodo per contrastare il flagello
    della sindrome metabolica che ormai affligge un terzo della
    popolazione dei Paesi industrializzati.

    Ahahhaha un essere perchè produrrebbe tanti grassi? Per le attività aerobiche....


    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Sembra che io e questo tizio su molti punti andiamo molto d'accordo...
    25-09-2011 10:35 PM
    Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.