• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    [Caffè-Caffeina]
    Autore Messaggio
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #1
    [Caffè-Caffeina]
    Il livello di glucosio nel sangue resta alto se si chiude il pranzo con il caffè

    Chiudere un pranzo luculliano con una apparentemente innocua tazzina di caffè non è la scelta migliore. Un recente studio dell'Università di Guelph, in Canada, sottolinea infatti il ruolo negativo che svolge la caffeina nel metabolismo degli zuccheri.
    Dopo un pasto abbondante e ricco di grassi, come quelli proposti dai fast-food, i livelli di zucchero nel sangue si alzano in maniera evidente, ma la curva glicemica si impenna del doppio quando si aggiunge anche un caffè alla fine, raggiungendo una percentuale simile a quella di persone diabetiche. La ricercatrice Marie-Soleil Beaudoin spiega: “i risultati ci dicono che i grassi saturi interferiscono con la capacità del corpo di eliminare gli zuccheri dal sangue. E, se vengono combinati con il caffè, l'impatto può essere anche peggiore. Lo zucchero nel sangue per lunghi periodi è malsano perché può pretendere un tributo dagli organi".
    Si tratta del primo studio a mettere in luce l'effetto combinato di grassi saturi e caffeina sui livelli di glucosio nel sangue. Per testare la loro teoria, i ricercatori hanno somministrato ai volontari un cocktail ricco di grassi, a cui ha fatto seguito sei ore dopo una bevanda zuccherata. Si è così scoperto che l'introduzione di grassi influiva nettamente sulla capacità del nostro organismo di eliminare gli zuccheri in eccesso, il cui livello era del 32 per cento più alto rispetto al normale. Tutto ciò peggiora se si aggiunge il caffè.
    I volontari hanno bevuto due tazzine di caffè cinque ore dopo il cocktail di grassi e un'ora prima della bevanda zuccherata. In questo caso, i livelli di zucchero sono aumentati del 65 per cento. Secondo la Beaudoin, “questo dimostra che gli effetti di un pasto ricco di grassi possono durare per ore. I grassi e la caffeina interrompono le comunicazioni tra lo stomaco e il pancreas, che è responsabile della produzione degli ormoni che regolano il metabolismo degli zuccheri. Questo impedisce di abbassare il livello di glucosio nel sangue. Ciò che si mangia a pranzo può avere un impatto su come il corpo reagisce al cibo nel corso della giornata".
    Se proprio non potete sfuggire a un pranzo ricco di grassi, perlomeno cercate di evitare il colpo di grazia finale, una tazza di caffè.

    Fonte: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    24-09-2011 05:26 PM
    www Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #2
    RE: [Caffè] dopo pasto
    A parte che come al solito vengono generalizzati alcuni concetti per
    permettere una lettura semplificata anche a chi ne capisce poco, generanddo
    quindi confusione.
    Stando a questo studio ad esempio si intuisce che
    bisognerbbe mangiare pochi grassi (di che tipo poi? parla solo dei saturi?),
    inoltre hanno fatto bere alle persone una bevanda zuccherata che probabilmente
    aveva un ig molto elevato, cosa significa poi cocktail di grassi?
    Inoltre
    l'aver mangiato grassi ben 5 ore prima, nel secondo esperimento, non credo
    significhi molto...in ogni caso...è corretto ciò che dice riguardo al
    caffè.
    24-09-2011 05:26 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #3
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Volevo solo evidenziare come la caffeina modifichi la risposta glicemica,
    ma non potevo isolare il contesto, altamente discutibile [Immagine: icon_biggrin.png]

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    24-09-2011 05:26 PM
    www Cerca Quota
    Eva Offline
    Consapevole
    *****

    2,138

    0
    Messaggio: #4
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Citazione:Tropico ha scritto:Il livello di glucosio nel sangue resta
    alto se si chiude il pranzo con il
    caffè
    Dolce o amaro?
    24-09-2011 05:26 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #5
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Non cambia, è l'alcaloide caffeina a produrre ciò, indipendentemente dallo
    zucchero che può solo peggiorare la cosa.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    24-09-2011 05:44 PM
    www Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #6
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Caffeina e Adenosina

    Perché così tante persone consumano così tanta caffeina? Perché la caffeina sveglia? Attraverso la comprensione delle azioni del principio attivo all'interno del corpo si può capire perché la gente lo usa così tanto.

    Nell'articolo HowStuffWorks come sleep works , l'azione dell' adenosina è discussa in dettaglio. Suona come scientificamente avanzato, ma è davvero molto semplice. Poiché l'adenosina è creata nel cervello, si lega a recettori dell'adenosina. Il legame di adenosina causa sonnolenza rallentando l' attività delle cellule nervose. Nel cervello, il legame di adenosina causa dilatamento dei vasi sanguigni, molto probabilmente per lasciare più ossigeno durante il sonno.

    Per una cellula nervosa, la caffeina sembra come l'adenosina. La caffeina si lega quindi ai recettori dell'adenosina. Tuttavia, non rallenta l'attività della cellula, come farebbe l'adenosina. Come risultato, la cellula non può più identificare l'adenosina, perché la caffeina è mantenuta su tutti i recettori dell'adenosina a cui si legano normalmente. Invece di rallentare a causa dell'effetto della adenosina, le cellule nervose accelerano. La caffeina provoca anche una costrizione dei vasi sanguigni nel cervello, in quanto blocca la capacità dell'adenosina di aprirli. Questo effetto è il motivo di alcuni farmaci di alleviare il mal di testa, come Anacin, che contiene caffeina - se si ha un mal di testa vascolare, la caffeina è destinata a chiudere i vasi sanguigni e alleviarla.

    Così, ora che hai aumentato il metabolismo dei neuroni nel cervello la ghiandola pituitaria vede tutta questa attività e pensa che sta avvenendo una sorta di emergenza, in modo che le ghiandole surrenali rilascino ormoni per produrre adrenalina (epinefrina). L' Adrenalina è l'ormone del combatti o fuggi, e ha un certo numero di effetti sul tuo corpo:

    Le pupille si dilatano.
    La vie respiratorie si aprono (questo è il motivo per il quale le persone che soffrono di gravi attacchi d'asma sono talvolta iniettati con adrenalina).
    Il tuo cuore batte più velocemente.
    Il sangue periferico superficiale rallenta il flusso per i tagli e anche per aumentare il flusso sanguigno verso i muscoli.
    La pressione arteriosa aumenta.
    Il flusso di sangue allo stomaco rallenta.
    Il fegato rilascia zuccheri nel sangue per energia supplementare.
    Muscoli si contraggono, pronti all'azione.

    Ciò spiega perché, dopo aver consumato una tazza grande di caffè, le mani si raffreddano, i muscoli vanno in tensione, ti senti eccitato e puoi sentire il tuo cuore aumentare di battito.
    Si ringrazia Tropico per la traduzione :asd:
    Fonte: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    24-09-2011 05:44 PM
    www Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #7
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Caffeina e Dopamina

    La caffeina aumenta i livelli di dopamina nello stesso modo delle anfetamine. La dopamina è un neurotrasmettitore che attiva i centri del piacere in alcune parti del cervello. L'eroina e la cocaina manipolano anch'esse i livelli di dopamina, rallentando il tasso di riassorbimento della dopamina. Ovviamente, la caffeina ha un effetto molto più basso dell' eroina, ma è lo stesso meccanismo. Si sospetta che il collegamento della dopamina contribuisca alla dipendenza da caffeina.
    Si può capire perché al vostro corpo piace la caffeina nel breve termine, soprattutto se si dispone di poco sonno e si ha la necessità di rimanere attivi. La caffeina blocca la ricezione di adenosina, così ti senti in allerta. Si inietta adrenalina nel sistema per darti la carica. E si manipola la produzione di dopamina per farti stare bene.
    Il problema con la caffeina è l'effetto a lungo termine, che tende in una spirale. Ad esempio, una volta che l'adrenalina perde effetto, si fa fatica e si va in depressione . Allora, cosa sarai intenzionato a fare? Consumi più caffeina per ottenere nuovamente adrenalina. Come si può immaginare, avere il corpo in uno stato di emergenza tutto il giorno non è molto sano, e rende anche nervosi e irritabili.
    L'effetto più importante a lungo termine che ha la caffeina è sul sonno. La ricezione di adenosina è importante per il sonno, e soprattutto per il sonno profondo. L'emivita della caffeina nel corpo è di circa sei ore. Questo significa che se si consuma una tazza grande di caffè (200 mg di caffeina) alle ore 15, alle 21 sono nel corpo ancora circa 100 mg di caffeina. Potresti essere in grado di addormentarti, ma il tuo corpo probabilmente perderà i benefici di un sonno profondo. Tale deficit si somma velocemente. Il giorno dopo ci si sente peggio, quindi è necessaria la caffeina appena si scende dal letto. Il ciclo continua giorno dopo giorno.
    Questo è il motivo del perché il 90% degli americani consumano caffeina ogni giorno. Una volta nel tunnel, si deve mantenere l'assunzione della "droga". Ancora peggio, se si tenta di arrestare il consumo di caffeina, si è molto stanchi e depressi, e si ottiene un terribile mal di testa come i vasi sanguigni nel cervello si dilatano. Questi effetti negativi ti costringono a ricorrere in fretta alla caffeina, anche se si vuole fermare il ciclo.
    Fonte: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Capito? Se bevete coca,caffè,thè,cioccolato,guaranà,mate,redbull... andateci piano

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    24-09-2011 05:45 PM
    www Cerca Quota
    Carter07 Offline
    Senior Member
    ****

    256

    0
    Messaggio: #8
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Si, tutto vero.
    Mia zia ne ha presi 3-4 al giorno per decenni, qualche
    settimana fa ha provato a prenderne solo uno al giorno e si è ritrovata con una
    lieve depressione e una sonnolenza tale da stare nel letto tutto il giorno! Ha
    dovuto riprendere la sua dose quotidiana.

    Io personalmente sono molto
    sensibilie alla caffeina: bastano un paio di bicchieri di the verde (che ne
    contine moolta meno del caffè) prima di andare a dormire per farmi passare il
    sonno, ripiegato sul the rosso che non contiene caffeina.
    24-09-2011 05:45 PM
    Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #9
    Il caffè.
    Review molto interessante.
    2 caffè al giorno sono ammessi e tollerati da tutti gli individui sani.

    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Tratto dal paragafo CONCLUSIONI.

    "Overall, there is little evidence of health risks and some
    evidence of health benefits for adults consuming moderate
    amounts of coffee (3–4 cups/d providing 300–400 mg/d
    of caffeine). A review of the effects of caffeine on human
    health commissioned by Health Canada also concluded that
    moderate caffeine intakes up to 400 mg/d are not associated
    with adverse health effects in healthy adults."

    Saluti.
    04-02-2012 05:43 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #10
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Ho unito la tua discussione qui Biker visto che c'era già un thread sul caffè.
    Ho letto il tuo intervento sul forum di Perugini Billi, al di là che faccia bene o male, non sono d'accordo sul classificarlo paleo perchè deriva semplicemente da un pianta.
    Anche il grano deriva da una pianta, anche la cicuta...
    Comunque spesso è la dose che fa il veleno, e anche il doping, la caffeina è sostanza dopante, non so di preciso quanto sia il livello nel plasma che fa scattare il test antidoping, e mi pare venga usata come diuretico più che per un aumento delle prestazioni, vado a memoria.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    04-02-2012 06:12 PM
    www Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #11
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Si Tropico,
    PRIMO la caffeina non è sostanza doping da almeno 6-7 anni.
    Secondo me l'agenzia antidoping ha fatto bene a togliere la sostanza in quanto c'erano stati una marea di casi di doping inconsapevole... Visto che ormai la caffeina è in ogni dove. Ma la decisione è stata presa soprattutto perchè è stato visto che su individui sani (e gli atleti normalmente lo sono) questa sostanza non ha side come qualcuno vuol far credere...

    SECONDO ti pare corretto paragonare il caffè ai cereali. Sono dosaggi e piante assolutamente differenti... Anche le verdure allora sono piante... Non trovi?

    TERZO: parliamo di assunzioni di 2-3 caffè al giorno... Secondo te fanno male, non fanno nulla o sono pericolose? Per un uomo in salute?

    Ciao!
    04-02-2012 06:20 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #12
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Dicevo solo che l'accostamento al fatto che la caffeina derivi da un pianta non era di per sè garanzia di innocuità. Tutto qui.
    Sul doping e caffeina non sapevo che era stata tolta dalle sostanze proibite, quindi grazie per l'aggiornamento.
    Ad essere onesto non lo so se fa male tout court il caffè, è come l'alcol, il campo di valutazione è difficile e un pò grigio. A volte pare faccia bene a volte male.
    Io mi baso sulla mia piccola esperienza, non sono un consumatore e quelle rare volte mi ha provocato in certi casi tachicardia e insonnia, ma non sempre.
    Quindi ho deciso di toglierlo del tutto perchè non lo reputo indispensabile, anche se il gusto amaro e l'odore mi piacciono molto.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    04-02-2012 06:39 PM
    www Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #13
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Io ne bevevo 2 al giorno, ora ho ridotto a uno perchè ero arrivato al punto che senza caffè di pomeriggio non riuscivo a concentrarmi e non mi va di essere dipendente da qualcosa per la prestazione mentale. Ho notato che da quando ne bevo uno solo alla mattina dormo anche meglio.
    Sul classificarlo paleo non saprei, Cianti nel suo libro dice che gli antichi erano soliti mangiare chicchi di caffè durante le battute di caccia, ma devo dire che non do più per buono al 100% quello che dice Cianti. In ogni caso penso che 2 caffè al giorno non facciano alcun danno, bisogna poi vedere da persona a persona.
    04-02-2012 06:53 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #14
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Bravo Muso, ognuno ha la sua tolleranza, e quando capisci che ne stai diventando dipendente vuol dire che stai passando il limite di soglia e ci si deve autoregolare.
    Cianti potrebbe aver ragione, come i chicchi di caffè anche la coca viene usata grezza tramite foglie dai nativi, ciò vuol dire che il rilascio è sempre modulato e che la concentrazione della sostanza attiva nel sangue è minore ma più costante*. Si dovrebbe tornare indietro, anche qui, mi sta pure bene che il caffè sia paleo, ma allora che venga consumato in chicchi tostati, la tostatura questa è necessaria per togliere gli antinutrienti, poi il calore attiva proprietà antiossidanti.

    *Si potrebbe quasi azzardare un paragone con i carboidrati e l'insulina, carboidrati concentrati raffinati elevano il picco insulinico mentre carboidrati a lento rilascio sono costanti nel sangue e l'insulina non interviene in maniera massiccia per poi lasciarci in ipoglicemia. Alla stessa stregua potrebbe essere la caffeina, usata come estratto acquoso quindi concentrata porta ad una risposta del corpo sovracompensatoria, in questo caso che si rivela utile per degli scopi precisi, ma un uso della caffeina al naturale tramite chicchi dovrebbe essere molto più tollerata lasciando in pace le surreni.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    07-02-2012 07:30 PM
    www Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #15
    RE: [Caffè] dopo pasto
    Io però non sono della scuola: non è paleo allora è sicuramente dannoso. Secondo me possono tranquillamente esserci cose non paleo molto benefiche, vedi ad esempio l'olio d'oliva.
    07-02-2012 07:36 PM
    Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.