Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Carne e uova: differenze?
#1
Ho un mio amico che segue un alimentazione quasi vegetariana, per motivi salutistici.

Mangia la carne soltanto 1 volta al mese (più che altro per le cene fuori), per il resto la sua alimentazione è praticamente vegetariana: frutta, verdura, cereali, legumi, semi, latte e uova.
Quest'ultime in particolare, le uova, le mangia almeno 4-6 volte a settimana.

Mi chiedevo, tralasciando il discorso colesterolo che come sappiamo non dipende dalla quantità di colesterolo esogeno che introduciamo con l'alimentazione.. l'uovo non è comunque un alimento ricco di grassi saturi al pari della carne?

In fondo il problema della carne qual è? Principalmente i grassi saturi che contiene, no? Per cui se la carne fa male, perchè non dovrebbero farlo pure le uova?

Oppure la carne, a differenza delle uova, contiene altre 'sostanze' poco salutari per il nostro organismo?
Cita messaggio
#2
Vedo che la teoria lipidica è dura a morire!Ironico Si dovrebbe avere più paura dei polinsaturi, non dei saturi. Il colesterolo ha una base insatura e non satura, infatti, al contrario dei saturi, ossida "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Di seguito altra interessante discussione sul colesterolo "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#3
io mangio 2-3 uova al giorno
Cita messaggio
#4
(08-08-2015, 09:14 AM)fabietto Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Vedo che la teoria lipidica è dura a morire!Ironico Si dovrebbe avere più paura dei polinsaturi, non dei saturi. Il colesterolo ha una base insatura e non satura, infatti, al contrario dei saturi, ossida "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Di seguito altra interessante discussione sul colesterolo "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Dunque l'aumento del colesterolo da cosa è dovuto? Esclusivamente dai carbo ad alto IG?
Cita messaggio
#5
Piuttosto sono i trigliceridi da tenere sotto controllo. I carboidrati dei cereali sono quelli che gli fanno più lievitare.Il colesterolo viene sempre suddiviso in colesterolo buono hdl e colesterolo cattivo ldl. Da quello che ho imparato tutte e due le forme sono indispensabili per una buona salute. Di LDL, se non esageri con gli amidi e gli oli vegetali trans, si crea una forma più grande, soffice e non eterematosa. Al contrario di una forma più piccola, densa e apiccicosa.Quindi bisogna preocuparsi del tipo di LDL e non solo del quantitativo. C'è pure un esame per conoscere il tipo di colesterolo presente nel sangue.
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Poi c'è pure una teoria che sostiene che l'aumento del colesterolo sopra i livelli di guardia è proporzionato alla carenza di vitamina D. Esponendosi più al sole, o assumendo integratori, c'è chi sostiene che il colesterolo è calato all'aumento dei valori di vitamina d nel sangue.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#6
poi c'è peat che dice che prendere tiroide normalizza i livelli; e posso confermarlo sia su di me che su i miei genitori...
Cita messaggio
#7
Comunque stiamo andando off topic. Sul colesterolo parliamone nei thread che vi ho indicato!
Che differenza passa tra la carne e le uova? A questa domanda mi viene spontaneo rispondere con le parole del "*mitico Arnold Ehret" che non ha tutti i torti: l'uovo è carne liquida!

*dove "mitico" è sarcastico.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#8
per me il bianco dell'uovo è allergenico. però tutta la nutrizione che conta è nel rosso. 1 rosso al giorno in latte o nel gelato o nei dolci lo butto giu'. crudo e' meglio. vitamine A, E, K, D e alcuni minerali importanti.
Cita messaggio
#9
(14-08-2015, 11:09 PM)Bloomberg5593 Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "per me il bianco dell'uovo è allergenico. però tutta la nutrizione che conta è nel rosso. 1 rosso al giorno in latte o nel gelato o nei dolci lo butto giu'. crudo e' meglio. vitamine A, E, K, D e alcuni minerali importanti.

Jaminet consiglia 3 rossi al giorno, senza i bianchi.
Cita messaggio
#10
mangio anche il fegato settimanalmente, che copre alcuni fabbisogni, soprattutto quello di vitamina A, molto ampiamente. e anche le altre liposolubili. 3 al giorno sono una percentuale significativa di PUFA nel lungo termine. Ray Peat consiglia 1 o 2, poi dipende anche dalla qualita' delle uova... io non ho accesso a uova di qualita'...
Cita messaggio
#11
C'è stato un periodo, emulando Vince Gironda, dove per mesi mi mangiavo 12 uova al giorno. È stato il periodo dove mi sentivo talmente forte da sembrare dopato. L'unico inconveniente è che avevo una super flatulenza ma senza mal di pancia. Il colesterolo non salì mai sopra i livelli di guardia.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#12
cavolo... :o
Cita messaggio
#13
(15-08-2015, 08:33 PM)fabietto Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "C'è stato un periodo, emulando Vince Gironda, dove per mesi mi mangiavo 12 uova al giorno. È stato il periodo dove mi sentivo talmente forte da sembrare dopato. L'unico inconveniente è che avevo una super flatulenza ma senza mal di pancia. Il colesterolo non salì mai sopra i livelli di guardia.

perché hai smesso?
Cita messaggio
#14
Perchè mi stufo facilmente della "solita minestra"; e poi la flatulenza sulfurea è limitante nel contesto sociale. Però, se dovessi riprendermi da qualche trauma o periodo di debolezza/convalescenza, per ricostituente, farei subito, senza batter ciglio, una cura di uova ad alto dosaggio: penso che non ci sia nulla di meglio.

Vince Gironda ne mangiava addirittura 36 di uova intere al giorno.
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "


"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#15
(08-08-2015, 09:00 AM)Antonioz Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "l'uovo non è comunque un alimento ricco di grassi saturi al pari della carne?

Per cui se la carne fa male, perchè non dovrebbero farlo pure le uova?


Paradossalmente è meglio carne da animali bradi "mangia erba" e uova da galline ruspanti rispetto a pesce allevato a mangime.
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Dividere equamente carne, latte e uova Dodo 20 5,295 29-03-2012, 06:30 PM
Ultimo messaggio: gianlnicc
  Differenze nel metabolismo lipidico tra uomini e donne salvio 0 1,143 23-09-2011, 11:25 PM
Ultimo messaggio: salvio

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)