Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ciao
#1
Ciao!
Sono capitato in questo forum cercando informazioni su surrenali e sibo.
Inutile tediarvi con i problemi fisici che mi affliggono.
Ho letto diverse cose di questo forum ma una cosa che non sono riuscito a capire è in linea di massima le % di pro, carbo e grassi che seguite.
Io ho 22 anni e sono 191 cm e un fisico all'estremo dell'ectomorfo (schiena-- :D). Calcoliamo che non posso fare palestra e a malapena riesco a fare stretching. Stiamo sulle 2300 calorie (giusto?)
Per farvi un esempio seguendo una dieta per la sibo che ancora non ho cominciato faccio una fatica immane a raggiungere anche solo sulla carta le 2300 calorie se non mi metto a bere l'olio o mangiare cucchiai di grasso.
Del tipo 150-200 gr di carne a pasto sono poche? Con verdure in quantità, 6 cucchiai di ghee e altrettanti di olio di oliva sto sui 1500.
Cita messaggio
#2
Ciao, benvenuto!
Scrivi bene una tua giornata tipo, così capiamo meglio la situazione.
Cita messaggio
#3
quanto pesi ora?
e poi i carboidrati dove sono?
Cita messaggio
#4
Questa non è la mia dieta attuale. :)
Stavo cercando di "creare" una dieta per la sibo. Effettivamente non avevo considerato i 50-100 grammi di carbo (100 grammi di pasta al giorno). :)
Per quanto riguarda il peso sono 71 chili. Sotto peso forse ma non riesco a metterne su. Anni fa provai e arrivai anche a pesare 80 chili ma era un trauma mangiare ogni volta. Probabilmente ero gia pesantemente nella sibo senza saperlo. Fatto sta che ho perso poi 10 chili in circa 3-4 mesi tornando a mangiare normalmente.

Altezza 191 cm
Circonferenza polso 16,5 cm
Circonferenza vita 75 cm
Circonferenza fianchi 98 cm
Cita messaggio
#5
Benvenuto!Felice Forse, siccome è un buon antibatterico, sarebbe bene sostituire l'olio di oliva e il ghee con dell'olio di cocco a cucchiaiate (raffinato, al posto di quello grezzo, se sei sensibile).
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#6
Buon consiglio! in realtà lo uso a crudo come antimicotico, mi dispiacerebbe che perdesse di efficacia perchè cotto.

Mi sto per leggere ben bene i topic su surreni e tiroide. Una cosa che mi primo impatto ha stupito anche me nella mia vita è che gira e rigira (vegetariano->vegano->ethret->digiuno->solo verdura cotta->vegetariano con tante uova) alla fine la soluzione è mangiare normalmente per curare tiroide e surreni (che sono un lato della stessa medaglia,no?) e migliorare in generale.
C'è chi dice evita il latte e simili, chi il glutine, chi i legumi, chi lo zucchero, chi i carboidrati in generale...ma alla fine, fatta quella modifica drastica alla dieta per risolvere questo o quello, nessuno ha nemmeno lontanamente una "buona dieta".Addirittura il caffe e lo zucchero sono elementi essenziali per ray.
Forse i citrati, conservanti e cose raffinate in modo esagerato (che di conseguenza hanno citrati e conservanti) sono da evitare per certo...FORSE.
Allo stesso modo penso che partire da materie prime e il meno contaminate possibili sia la scelta giusta.
Detto questo: la vostra dieta (non vostra del forum am di te che leggi) cosa cambia da quella classica italiana?
Cita messaggio
#7
Benvenuto Lawero.

La natura non fa nulla di inutile.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)