Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cibo e chakra
#1
La dieta adeguata per l'espansione della coscienza non può essere prescritta in generale per nessuno. La dieta che si sceglie deve adattarsi alle necessità e agli scopi. Più comunemente , una dieta vegetariana è raccomandabile per sviluppare la sensibilità ed elevare la coscienza a stati "superiori". Tuttavia, non è una dieta per tutti, e può persino essere dannosa se non si mantiene un certo tipo d'equilibrio nutritivo. Vari tipi di cibi hanno diverse qualità vibrazionali e possono essere fatti, grosso modo, corrispondere ai livelli di chakra. NOTA: occorre comprendere che la semplice ingestione di carne non dà automaticamente le basi. Il nostro obiettivo consiste nel raggiungere l'equilibrio tra i chakra, e questo si può fare soltanto come linea-guida per correggere gli squilibri esistenti. Se la dieta manca di verdure, non vengono sollecitati gli aspetti vibrazionali del chakra del cuore. Se manca di proteine, ci si può sentire incostanti e distratti. Oggi parliamo di PRIMO CHAKRA :
ELEMENTO: Terra :
CARATTERISTICHE EQUILIBRATE: buona salute, vitalità, ben radicato, a suo aggio nel corpo, senso di fiducia nel mondo, sensazione di sicurezza e salvezza, capacità di rilassarsi e di essere sereni, stabilità, prosperieta, giusta vivacità :
CARENZA: sconnessione dal corpo, notevolmente sottopeso, timorosi, ansiosi, senza pace, non riescono ad adattarsi, poca capacità di fissare gli obbiettivi e poca disciplina, difficoltà finanziarie, mancanza di delimitazione, disorganizzazione cronica: ECESSO: obesità, mangiar troppo, accaparramento, fissazioni materiali, avidità, trascurato, pigro, stanco, timore dei cambiamenti, dipendente dalla sicurezza, delimitazioni rigide:
DISFUNZIONI FISICHE: disordini intestinali, anali, dell'intestino grasso, problemi alle parti solide del corpo: ossa, denti, problemi alle gambe, ai piedi, alle ginocchia, alla base della colonna, ai glutei , scarsa energia sessuale, stanchezza, mancanza di forza fisica, sindrome da affaticamento cronico:
CIBI PER IL PRIMO CHAKRA: carne e proteine. Le proteine rappresentano la fonte principale di materiale costruttivo per muscoli , sanque, pelle, unghie e organi interni, inclusi cuore e cervello. Sono quindi le "fondamenta" su cui si erge il piano fisico. Non è necessario mangiare carne per avere buone basi. Sono le proteine ad essere importanti per il tessuto strutturale associato al primo chakra. Facciamo qui riferimento ad alimenti quali le uova, prodotti caseari, fagioli.
STRATEGIE DI CURA : attività fisica ( pesi, corsa, danza), molto contatto fisico, massaggi, prendere in esame il rapporto con la madre nella prima infanzia, reclamare il diritto di esistere...
Cita messaggio
#2
sono d'accordo-
Ho vissuto in monasteri Ashram per imparare dal vivo e in pratica.
L'alimentazione è direttamente connessa con le pratiche quotidiane tanto che una alimentazione errata va a pregiudicare i risultati di ogni pranayama, asana ecc ecc....
C è tanto da dire su come l'alimentazione può favorire o sfavorire stati mentali meditativi ecc.
Anni fa tradussi e aggiornai la sezione KUNDALINI RESEARCHES per un Ashram e il responsabile dal centro Indiano che era presente in questo "Raduno" internazionale ( havan cerimonia vedica del fuoco), mi diede un particolare "blessing" e dedica scritta per il lavoro che oggi si trova pubblicato sul libro tantra kundalii.

sulla kundalini c'è tanto da dire, su come praticare e alimetnarsi in base al proprio assetto energetico soggettivo ecc ecc)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)