• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Clamidia e Spondiloartrite indifferenziata
    Autore Messaggio
    salvio Offline
    Banned

    1,056
    Messaggio: #1
    Clamidia e Spondiloartrite indifferenziata
    L'infezione da Clamidia, spesso occulta, potrebbe essere una causa di spondiloartrite indifferenziata in molti pazienti. Questo batterio dovrebbe di fatto essere considerato un agente scatenante in questi pazienti, anche in assenza di una chiara anamnesi di infezione da esso causata. La spondiloartrite indifferenziata è una diagnosi a cui si giunge in presenza di chiari segni di infiammazione articolare, ma quando la sua esatta tipologia non è chiara, e si tratta della seconda più comune forma di spondiloartrite dopo la spondilite anchilosante. Anche se non vi sono specifiche caratteristiche cliniche che differenziano la presenza dall'assenza della Clamidia, queste infezioni sono la causa scatenante del 60 percento circa dei casi di spondiloartrite indifferenziata. La maggior parte dei pazienti con artrite reattiva indotta dalla Clamidia comunque non presenta la classica triade artrite-congiuntivite-uretrite. Benchè non vi siano test diagnostici per questo tipo di artrite, i test del DNA della Clamidia nei campioni di tessuto sinoviale dei pazienti che rispondono alle caratteristiche dell'artrite reattiva rappresenta il mezzo più accurato per giungere alla diagnosi. (Arthritis Rheum 2009)

    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    27-09-2011 02:45 PM
    Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.