Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come tornare ad una dieta consona...
#1
Come potete leggere nella sezione delle presentazioni ho deciso di abbandonare la dieta senza muco di Ehret.
Il problema è che non saprei da dove rinizare con le proteine animali, fermo restando che non ho intenzione di reintrodurre cereali e latticini.
Gli sgarri che ho fatto hanno evidenziato una incapacità di digerire bene gli alimenti cotti, mi permangono nello stomaco per diverso tempo e mi danno nausea.
I Cereali sono stati i peggiori, mi distruggevano, mi gonfiano come un pallone, ma poco male perchè non voglio reintrodurli.
Tollero abbastanza bene piccole quantità di carne poco cotta...

Devo tornare a svezzarmi...secondo voi cosa è più indicato in questo momento?
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#2
verdure,crude e cotte,le digerisci bene?La frutta?
Cita messaggio
#3
Pesce fresco e crudo senza alcun dubbio. Oppure uova scottando appena gli albumi. Oppure carpacci di manzo e macinato crudo conditi con olio limone tuorlo ed eventuali spezie.

La natura non fa nulla di inutile.
Cita messaggio
#4
Mi asterrei da consigli poco ponderati.
Se è molto tempo che non mangia carne meglio che la cuocia a dovere.Magari al vapore,una cottura poco invasiva,o bollita
Cita messaggio
#5
Per verdure cotte e crude non ho problemi, nemmeno di frutta...mangiavo solo quella ma almeno la digerivo
Le uova le digerisco bene, sia appena scottate che cotte.
Oggi a pranzo ho mangiato 2 uova scottate con un pò di verdure cotte.Mi son sentito sazio in un attimo...non ho forzato oltre...
Digerisco bene le alici e le sardine marinate..quindi pesce semicrudo.
Carne cotta la digerisco in piccole quantità...il pesce cotto non saprei non l'ho più toccato da un anno
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#6
Io per riabituarmi mangerei sicuramente pesce e carne magra (tacchino, pollo)..ambedue cotti in modo gentile, ovvero a vapore o bolliti lentamente in poca acqua per pochi minuti.
Cita messaggio
#7
Se vuoi tornare ad un alimentazione consona devi ridurre i carboidrati per forza di cose.
Quindi aumentare i grassi animali.
Per un persona normale i saturi sono ben digeribili e spesso antinfiammatori e coadiuvanti la digestione,nel tuo caso però potresti avere qualche problema.
Se non riesci a digerire lardo,strutto o sego di bue,potresti provare con il ghee.
Valide alternative vegetali sono il cocco,l'avocado,l'olio d'oliva,putroppo l'unico di questi che contiene percentuali valide di grassi saturi è il cocco,ma nel tuo caso forse converrebbe tentare l'assunzione anche da fonti animali,dato che come diceva salvio in un altro post,il cuore è ghiotto di grassi saturi,così come lo sono le cellule . Tra l'altro servono a fabbricare gli ormoni.
Quindi inizialmente potresti provare un approccio stile zona con più grassi saturi,senza cerali e latticini,per poi trovare un giusto equilibrio.
La zona,essendo ipocalorica,ti permetterebbe di perdere peso,assumere poche calorie totali con buone percentuali di grassi e proteine ma non in quantità troppo elevate.
Un altra valida alternativa potrebbe essere una optimal diet ,ma nel tuo caso potrebbe risultare un po' troppo estrema.
Cita messaggio
#8
Ottimi consigli..per il primo periodo come ha detto Vittorio potresti preferire il ghee come fonte di grassi saturi (sempre in modo graduale) aggiunto come dicevo prima alle carni magri, cotte quel tanto che basta.
Io ho fatto cosi e mi sono trovato bene.
Ovviamente ridurre i carbo (meglio sarebbe da sola frutta e verdura), quindi aumentare la verdura e limitare la frutta (1-2 frutti al giorno), aumentare gradualmente le proteine e i grassi animali.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#9
Aver fatto un pranzo proteico al posto della solita frutta mi ha messo debolezza, chissà a livelli insulinici come starò messo...
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#10
Muso ha scritto:
Mi asterrei da consigli poco ponderati.
Se è molto tempo che non mangia carne meglio che la cuocia a dovere.Magari al vapore,una cottura poco invasiva,o bollita


Ho risposto così perchè ci sono passato anch'io l'anno scorso e quello che ho consigliato rispecchia quello che faticavo meno a digerire mentre uscivo dall'ehretismo.

Nel mio caso personale. Poi per carità ognuno deve ragionare con la propria testa e soprattutto provare su se stesso cosa è meglio e cosa è peggio.

La carne cotta proprio non mi è mai piaciuta granchè.... comunque sicuramente preferisco mangiare carne a temperatura ambiente o leggermente scottata piuttosto che fredda di frigo.

La natura non fa nulla di inutile.
Cita messaggio
#11
Tropico ha scritto:
Aver fatto un pranzo proteico al posto della solita frutta mi ha messo debolezza, chissà a livelli insulinici come starò messo...


bè è normale, il corpo deve abituarsi...finchè il metabolismo non shiftera sui grassi
Cita messaggio
#12
per onelovepeace: si immagino,però per chi non mangia carne da tempo consumarla cruda potrebbe dare difficoltà digestive. Meglio andare per gradi,cmq il mio era solo un invito a pensare un attimino prima di dare un consiglio che potrebbe rivelarsi dannoso,o perlomeno fastidioso(a livello intestinale)nulla di che.

per tropico:più che proteine mangia dei grassi,anche vegetali magari per ora,l'importante è che inizialmente abbandoni i carbo.
La prima settimana sarà dura riadattare il corpo a un metabolismo normale,cmq dal momento che nn hai mai smesso di fare sport se avvantaggiato.
Magari per un po' molla i pesi e fai qualcosa di aerobico a digiuno se ti riesce,per far shiftare il metabolismo sui grassi.Dopo pasto a base di grassi prevalentemente e pochi carbo a basso ig,sarebbe meglio anche proteine,per evitare un catabolismo muscolare eccessivo,prova come diceva il boss con pollo al vapore,magari insalata di pollo,lattuga e pomodoro,con un po' di cipolla o aglio è ottima.
Oppure sogliole,tacchino,agnello.
Se sei troppo stanco per correre fai come dice salvio e cammina lungamente,vuoto di carbo pieno di grassi,il tuo metabolismo prima o poi vertirà su di essi per forza di cose.
Cita messaggio
#13
Grazie a tutti, farò tesoro dei consigli, per la debolezza e l'adattamento non mi preoccupo, sono stato in grado di passare dall'oggi al domani all'ehretismo,sopporterò di nuovo il cambio di metabolismo...d'altra parte dovrebbe essere peggio passare da una semipaleo al'ehretismo che l'inverso.Almeno nei tempi.
La debolezza è stata momentanea,diciamo due ore dopo il pranzo...pian piano mi son ripreso e mi è venuta fame, a merenda mi son mangiato 4 noci.
Di grassi vegetali ne mangio gia tanti,non riesco ad aumentare la quota...con l'olio di oliva/girasole/soia ci innaffiavo le insalate..forse son stati loro che mi hanno salvato fino ad ora.
Ho fatto spesa nel frattempo,avevo la dispensa solo di frutta e verdura...
Il ghee non l'ho trovato,ho preso del lardo e pancetta di un allevamento di montagna della mia zona,...poi del pesce azzuro..alici,sardine..acciughe..merluzzo.
Senza esagerare le metto nella dieta in piccole quantità e vedo gli effetti.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#14
Il ghee non l'ho trovato,ho preso del lardo e pancetta di un allevamento di montagna della mia zona,...poi del pesce azzuro..alici,sardine..acciughe..merluzzo.
Senza esagerare le metto nella dieta in piccole quantità e vedo gli effetti


Occhio come ti dicevo ai conservanti, che hanno gli stessi effetti delle ammine eterocicliche. L'unico indicato negli ingredienti dovrebbe essere il sale.
Gli unici insaccati che ho trovato senza cons. sono il crudo di parma, il san daniele e il lardo di colonnata.
Per il ghee lo trovi nei negozi biologici tipo naturasi.
Cita messaggio
#15
per quello no problem...sono 4 anni che non tocco un conservante e affini..guardo sempre le etichette...ci metto il triplo del tempo al supermercato infatti...
Ho comprato tutto senza aggiunte chimiche (e che tra l'altro ti fanno pagare di più ovviamente)
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)