• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Dieta Rosedale
    Autore Messaggio
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #1
    Dieta Rosedale
    DIETA ROSEDALE
    Rosedale è un medico americano che offre una dieta a base di grassi escludendo la frutta, la chiave ormonale che addomestica l'appetito.
    Il Dr. Ron Rosedale è nato in Colorado, USA, e ha dedicato la sua vita a studiare il ruolo degli ormoni leptina e insulina, concludendo che il malfunzionamento di questi ormoni rallenta la perdita di peso.

    Leptina
    La "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " è un ormone scoperto nel 1995. La sua funzione è quella di "ordinare" al cervello di smettere di mangiare. Dice anche al corpo quando bruciare l'eccesso adiposo.
    Il problema di fronte a persone affette da sovrappeso e obesità è che quando questo ormone non funziona correttamente, sentono il bisogno di mangiare costantemente con una mancanza di sazietà.
    Rosedale dice che "perchè l'ormone funzioni normalmente e bruci i grassi è importante un programma di perdita di peso che abbassi la leptina rapidamente." Il piano alimentare si basa su questo.

    In che consiste la dieta Rosedale?
    Il medico costituisce un insieme di regole che garantiscano meno chili, più energia e una salute migliore in soli 20 giorni, secondo la sua teoria. La base dietetica è costituita da grassi alimentari considerati buoni, cioè i grassi insaturi vegetali.
    Rosedale consiglia soprattutto sardine, salmone, tonno, trota, sgombri e aringhe. Anche granchi, ostriche, gamberetti, pesce persico e arcobaleno. Altre fonti di grassi suggeriti sono noci, mandorle, olio d'oliva, olive e avocado.
    Il medico suggerisce di scegliere i cibi giusti e lasciare che il corpo ascolti i segnali ormonali di sazietà.
    Rosedale afferma che "seguire una dieta con le calorie e la tabella delle proporzioni è un grande errore. "
    Per quanto riguarda i carboidrati, lo specialista distingue il cibo tra quello con fibre e senza fibre. I vegetali ricchi in fibre, come gli asparagi, broccoli, cavolfiore, sedano, melanzane, peperoni, lattuga, ravanelli e spinaci sono nella lista d'onore della dieta Rosedale perché aiutano a prevenire il cancro del colon.
    Nella lista dei cibi proibiti si trovano i cereali, pasta (anche grano integrale), amidi come le patate e frutta come banane, uva, arance, ananas e melone. Insieme con succo di frutta, miele, snack, caramelle e gelati.

    Raccomandazioni del Dr. Rosedale
    Rosedale raccomanda di accompagnare questa dieta con 15 o 20 minuti di esercizi di resistenza o di camminata in salita, dopo cena. Secondo lui, " l'obiettivo di fare esercizio dopo cena è quello di abituare il corpo a bruciare grassi durante la notte " .
    Rosedale assicura che: "Questa dieta può essere seguita senza difficoltà per tutta la vita, anche se è difficile prevedere ciò che può accadere metodicamente".
    Per garantire che i pazienti siano sulla giusta via, Rosedale raccomanda, inoltre, vari esami del sangue all'anno. Tra i più importanti c'è la diagnosi dei livelli di leptina.

    Fattori Chiave della dieta Rosedale
    Il dottore dice che è importante per il trattamento di tenere conto delle seguenti cose:

    Non temere i grassi "buoni".
    Limitare i grassi saturi.
    Mangiare quando si ha fame.
    Bere molta acqua.
    Masticare e inghiottire lentamente.
    Non mangiare troppo in una volta.
    La cena tre ore prima di coricarsi.
    L'esercizio dopo cena.
    Se si fa uno sgarro, fare esercizio.
    Evitare gli zuccheri e gli amidi.

    Dr. Rosedale non solo ha scritto un libro sul suo metodo, ma ha anche lanciato una linea personale di integratori alimentari che "possono aumentare l'efficacia della dieta e contribuire a raggiungere gli obiettivi più velocemente". "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    10-08-2012 07:00 PM
    www Cerca Quota
    Kle Offline
    Apprendista
    **

    19

    0
    Messaggio: #2
    RE: Dieta Rosedale
    Salve,

    sono felice di sapere che il dott. Rosedale viene menzionato anche su qualche sito italiano. Dovrebbero conoscerli tutti. Il suo libro è un vero peccato che non sia stato tradotto in italiano ma i suoi principi sono davvero ottimi se pur all'inizio difficili da seguire. Con me ha fatto miracoli.
    Conoscete per caso qualche dottore o dietologo che in Italia consiglia e segue le persone in tale percorso?

    Grazie mille in anticipo!
    18-09-2015 03:45 PM
    Cerca Quota
    Bloomberg5593 Offline
    Consapevole
    *****

    1,379

    3
    Messaggio: #3
    RE: Dieta Rosedale
    la cena tre ora prima di coricarsi è una cacata. (come il resto di queste raccomandazioni a mio parere - Tropico nel 2012 non era ancora illuminato)
    O meglio, dipende da cosa mangi, l'ideale sarebbe scegliere cibi facilmente digeribili (privi di amido e fibra) per ridurre l'infiammazione notturna.
    18-09-2015 06:26 PM
    Cerca Quota
    Kle Offline
    Apprendista
    **

    19

    0
    Messaggio: #4
    RE: Dieta Rosedale
    Prima di tutto la dieta Rosedale è incentrata e rivolta verso persone che hanno o sono vicine ad alcuni problemi di salute specifici ma è ovviamente ottima per chiunque. Partendo dal fatto che il dott. Rosedale è di base un endocrinologo, sa benissimo cosa fa bene o cosa fa male all'insulina ed essendo diabetica l'ho provato sulla mia pelle e ho fatto anche esperimenti. La stessa identica cosa mangiata alle 18 oppure alle 21 avrà su di me un effetto completamente diverso.

    Inoltre qualcuno qui ha letto il suo libro? Lui predispone un programma di supplementi specifico prima di dormire dove alcune cose si debbano assumere a stomaco vuoto. Predispone quindi anche per questo che passino almeno 3 ore prima di andare a dormire.

    Se si vuole attaccare qualcosa, non sarebbe almeno giusto prima conoscerlo a fondo? Sapere oltre il libro anche tutti i suoi risultati scientifici? Se si comincia a sparare a destra e manca cominciamo proprio male eh...
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-09-2015 07:22 PM da Kle.)
    18-09-2015 07:21 PM
    Cerca Quota
    Bloomberg5593 Offline
    Consapevole
    *****

    1,379

    3
    Messaggio: #5
    RE: Dieta Rosedale
    "La stessa identica cosa mangiata alle 18 oppure alle 21 avrà su di me un effetto completamente diverso."

    ahahahahahahahahahaha

    questa è stregoneria!
    18-09-2015 10:08 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #6
    RE: Dieta Rosedale
    Neanche nel 2012 ero d'accordo su questa dieta, era solo un promemoria visto che qualcuno la menzionava e non si sapevano bene le linee guida.
    Ad ogni modo l'orario può influire, la luce diurna facilita la digestione, ad esempio le persone anziane dopo una certa ora faticano, ma ecco, lo vedo più come un segnale poco buono, assecondarlo o cercare di risolverlo? Propendo per la seconda. Per gli altri consigli vuoi che non ci sia qualcuno che si trovi bene con gli orari dati dal dottore? Il mondo è così vario... Però l'essere endocrinologo non è una garanzia, vedi Hertoghe, oddio per qualcuno lo è, per me invece è una grossa delusione.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    18-09-2015 10:45 PM
    www Cerca Quota
    Kle Offline
    Apprendista
    **

    19

    0
    Messaggio: #7
    RE: Dieta Rosedale
    L'effetto diverso non si vede in quel momento ma dal tempo di ripresa dell'organismo stesso fino al mattino seguente.
    Tropico quindi hai scritto la parte sopra senza sapere le linee guida? Perché non tutto è veramente esatto come scritto sopra ma ci si può accontentare. Non credo che però si possa giudicare una dieta senza nemmeno prima aver letto il libro interamente, letto le ricerche in merito e (eventualmente) averla provata sulla propria pelle.

    Il fatto che sia endocrinologo non è certo una garanzia. Nulla lo è se non come una certa dieta ci fa sentire e la cosa che io considero più importante di tutte, andare a fare un controllo dopo due anni di questa dieta e trovare tutti i valori normalizzati. Devo ammettere che causa le mie convinzioni sbagliate, mi ci son voluti mesi per pensare che tutti quei "grassi" mi facessero bene. Ho avuto timore fino al controllo generale dove mi controllarono davvero molti valori oltre quelli "di routine". Dopo aver visto le analisi e aver risposto alla domanda del dottore "come ci è riuscita?" i miei dubbi si sono dileguati. Senza questo pezzo di carta che continua a dimostrarmi (oltre al mio benessere) quanto mi faccia bene, da pignola come sono, forse non ci avrei mai creduto veramente. Credo che dipenda dal soggetto. Non tutto va bene per tutti. Quando invece con dati alla mano trovi ciò che ti fa star bene non puoi non dirlo o volerlo condividere con altri Felice
    fabietto piace questo messaggio
    18-09-2015 11:54 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #8
    RE: Dieta Rosedale
    Ci sono molte testimonianze di guarigione con le diete più disparate, mettiamo la nostra esperienza a disposizione di altri, alla fine non abbiamo altro che la via sperimentale, quindi chi vuole può partire emulando una esperienza altrui. La guarigione di diverse malattie con diete chetogeniche, per esempio, è ampia, quindi non ho motivo per non crederti. Comunque no, non ho una conoscenza approfondita di questa dieta e non ho intenzione almeno a breve di leggere il libro.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    19-09-2015 12:55 PM
    www Cerca Quota
    Kle Offline
    Apprendista
    **

    19

    0
    Messaggio: #9
    RE: Dieta Rosedale
    Credo che se non avessi il diabete opterei per un'altro tipo di dieta ovviamente. Ma il mio obiettivo è rimanere senza medicine e siccome vedo che con questo metodo ci riesco, voglio continuare. Guarda caso ho anche parecchio peso ancora da perdere quindi per me va bene. Ma con tutto il rispetto per il dott. Rosedale, tipo non farei mai fare questa dieta a mio marito che invece fa fatica a mettere su peso perché ha un metabolismo da urlo. Credo che perderebbe troppo peso anche se ho letto nel suo forum di modelle che seguono la sua dieta senza dimagrire eccessivamente. Diciamo che avendo il problema opposto non ho molto seguito storie in merito. Comunque se qualcuno volesse saperne di più visto che ho il libro, sono a disposizione Felice
    20-09-2015 11:36 PM
    Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.