• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 1 voto(i) - 5 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Autore Messaggio
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,176

    Messaggio: #1
    Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    05-11-2013 02:43 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #2
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Sto leggendo qua e là, alcune cose cozzano contro affermazioni fatte da un altro dottore, Spattini, ad esempio sull'integrazione della creatina, Gelli ha previsto un protocollo con più assunzioni/die mentre Spattini dice che va presa tutta insieme sennò c'è saturazione e le successive dosi non hanno effetto nell'arco della giornata.
    Suddividere comunque abbassa il rischio di effetti intestinali.
    Mentre Spattini porta riferimenti di studi scientifici Gelli si ferma a esperimenti di autovalutazione.
    Comunque niente di veramente importante, se si riesce ad assorbire un 10%? 15%? di creatina in più nel muscolo non credo si possa percepire differenza tra amatori.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    05-11-2013 04:19 PM
    www Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,176

    Messaggio: #3
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    La cosa che cozza di più con il nostro modo attuale di concepire l'alimentazione è che consiglia, rullo di tamburi, "la dieta mediterraneaaaaaaaa"...

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    05-11-2013 04:38 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #4
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Bello largo...
    [Immagine: 1472987_549115601847715_514645709_n.jpg]

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    03-01-2014 10:10 PM
    www Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,176

    Messaggio: #5
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Con i suoi 190 cm. è pure alto.

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    04-01-2014 10:28 AM
    Cerca Quota
    kisa Offline
    Consapevole
    *****

    1,416

    0
    Messaggio: #6
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Mamma mia !!! Imbarazzato
    04-01-2014 05:53 PM
    Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,176

    Messaggio: #7
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Assomiglia a Jhonny Bravo:D
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    05-01-2014 03:12 PM
    Cerca Quota
    alessandro gelli Offline
    Apprendista
    **

    41

    2
    Messaggio: #8
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Salve a tutti, tra un pò con l'aiuto di qualche mio allievo ( o qualche volontario tra voi) saranno messi a disposizione molti articoli "rinnovati-aggiornati".

    Di materiale ce n'è tantissimo, tra cui trascrizioni di seminari corsi ecc che potrebbero essere utili a che per esempio in un periodo di crisi economica non può permettersi viaggi e corsi a pagamento.

    Vorrei mettere a disposizione le mie esperienze, senza imporre le mie idee , ho imparato neglim anni che bisogna sempre avere il beneficio del dubbio e considerare la già citata variabilità soggettiva.
    Sarà interessante leggere le vs esperienze pratiche e discuterne.

    Di sicuro, in ambito sostanze naturali, sono sempre stato curioso di sapere quali risuiltati fossero reali e quali fossero pubblicità...
    Per anni sono stato consulente e formulatore per varie aziende e ciò mi ha pernesso di svolgere studi osservativi....purtoppo spesso basta cambiare un fornitore di materie prime e quindi la qualità e la purezza e la formulazione...non funziona più come in TEORIA o come prima ( quando venivano usata materie prime di qualità e molto più costose).

    per questo non collaboro più con alcuna azienda...

    Meglio così!
    Chi è interessato agli estratti vegetali? chi li ha usati e quali?
    dite la vostra...
    ps non consiglio la dieta mediterranea come tale ma una versione equilibrata-adattata sul metabolismo e specifico network psico-neuro-endocrino....in pratica

    di dieta classica mediterranea ( che in versione "istintiva" high carb non la considero equilibrata ) non c'è rimasto molto...ma a molti dottori piace che parta da questo termine...
    22-01-2014 09:26 PM
    Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,176

    Messaggio: #9
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    Grazie per la precisazione sulla "dieta Mediterranea"!
    Potrebbe fare, per piacere, un esempio della sua "dieta" e "integrazione" attuale? Potrebbe fare anche un esempio di una sua settimana di allenamento? Grazie!

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    22-01-2014 10:17 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #10
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    La cosa che mi piace è che le esperienze sul campo di Gelli sono sovrapponibili alle nostre, certo lui ne ha di più... non a caso parla di alimentazione personalizzata, alla fine non è tanto diverso da quello che facciamo qui, ognuno si è cucito addosso una sua alimentazione con basi in comune fra i vari utenti.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    23-01-2014 12:44 PM
    www Cerca Quota
    alessandro gelli Offline
    Apprendista
    **

    41

    2
    Messaggio: #11
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    (23-01-2014 12:44 PM)Tropico Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "La cosa che mi piace è che le esperienze sul campo di Gelli sono sovrapponibili alle nostre, certo lui ne ha di più... non a caso parla di alimentazione personalizzata, alla fine non è tanto diverso da quello che facciamo qui, ognuno si è cucito addosso una sua alimentazione con basi in comune fra i vari utenti.


    SULLA DIETA "MEDITERRANEA" per come la si dvrebbe concepire oggi ai fini salutistici, e' ben dversa da quella CLASSICA che si trova descritta.

    Basata ricordare che LA DIETA MEDITERRANEA ISTINTIVA( pasta pane pizza marmellata, latte e latticini) PER MOLTI SOGGETTI diventa un fattore predisponente la sindrome metabolica TENDEZIALMENTE, PER L'EUROPAI , TIPICA DELLA ZONA MEDITERRANEA.

    A MIO AVVISO VA TUTT RIVISTA ...E' STATO UNO DEI MOTIVI DI SCONTRO TRA E ALTRI PROF PRO CARBO A GOGO.....
    DISCORSO LUNGO....

    (05-11-2013 04:19 PM)Tropico Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Sto leggendo qua e là, alcune cose cozzano contro affermazioni fatte da un altro dottore, Spattini, ad esempio sull'integrazione della creatina, Gelli ha previsto un protocollo con più assunzioni/die mentre Spattini dice che va presa tutta insieme sennò c'è saturazione e le successive dosi non hanno effetto nell'arco della giornata.
    Suddividere comunque abbassa il rischio di effetti intestinali.
    Mentre Spattini porta riferimenti di studi scientifici Gelli si ferma a esperimenti di autovalutazione.
    Comunque niente di veramente importante, se si riesce ad assorbire un 10%? 15%? di creatina in più nel muscolo non credo si possa percepire differenza tra amatori.

    L e biobliografie le riporto eccome.....dipende il tipo di relazione o articolo.

    Organizzo corsi Univeristari e all'Ordine dei mediici e all' Istituto Superiore di sanità.........., vi pare che non inserisca bibliorgrafie a tappeto?

    vedi il corso di sabato 29 all'Ordine dei Medici, saturato nei posti già 1 mese prima dalla data del corso.

    Riporto tuttavia anche le numerose e ventennali esperienze EMPIRICHE registrate sul campo in questi ultimi 20 ANNI.
    Certo. il dott citato è stato un mio corsisita al caf lo scorso anno.
    Non collaboriamo per marcate divergenze scientifiche.

    Personalmente credo nella via naturale e la interpreto in modo globale anche con pratiche di derivazione orientale, energie vitali e quindi il tutto secondo natura.

    La mia filosofia ( insegnata alla Sapienza e ordine dei medici) :
    il trattamento sostitutivo ormonale a mio avviso è da effettuare, con un ottimo endocrinologo, solo se davvero necessario e ci sono linee guida precise.
    Se il soggetto non ha necessità di cura farmacologica, fargli assumere ormoni a mio avviso altera il delicato equilibrio neuro-endocrino...e non parliamo di quello energetico.

    il network psico-neuro-endocrino è di gran complessità. E' necessario ottimizzarlo non allteralo.
    da qui da anni e anni il mio attivo ruolo per lo sport "pulito" e l'azione di sviluppo di consapevolezza per i problemi anche a lungo termine del Doping.

    un forte saluto natural consapevole a tutti.
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-04-2014 11:46 AM da alessandro gelli.)
    01-04-2014 11:28 AM
    Cerca Quota
    alessandro gelli Offline
    Apprendista
    **

    41

    2
    Messaggio: #12
    RE: Dispensa di articoli del prof. dr. Alessandro Gelli
    PS..LA DISPENSA del link è vecchissima ( di molti anni) e estremamente superata.
    Alcuni miei allievi stanno preparando dispense e siti con articoli nuovi e aggiornati.
    Vi posto i link quando pronti.
    29-04-2014 07:13 PM
    Cerca Quota


    Discussioni simili
    Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
      Metodologie anti-aging ed anti-stress - Autore dr. Gelli Alessandro fabietto 70 17,069 16-07-2014 09:06 PM
    Ultimo messaggio: alessandro gelli

    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.