Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Eccomi...ho "fame" di sapere...;-)
#1
up 
Ciao a tutti,
mi sono appena iscritto.
Sono un grande sportivo,pratico triathlon, con discreti risultati, il che mi porta ad allenarmi ogni giorno e a volte,dipende dal periodo, due volte al giorno.
Avrei tanti quesiti da porvi perchè anche io sono,necessariamente, molto attento a ciò che mangio...partendo dal presupposto fondamentale che il cibo DEVE aiutare il corpo a svolgere le sue funzioni (chi studia,chi pratica molto sport,chi svolge lavori usuranti,ecc...) e che si mangia per fare sport e non viceversa...certamente non ai limiti dell'ortoressia ma un minimo di controllo credo sia necessario.
Il vero consiglio che vi chiedo è semplicemente :
ritenete che l'integrazione, per chi pratica sport abbastanza intensamente, sia necessaria?
Ovviamente sono nelle mani di un nutrizionista il quale al massimo mi concede un multivitamico con formulazione americana e BCAA solo prima e dopo allenamenti intensi...niente omega 3...niente glucosamina...ovviamente di mio cerco di mangiare bene (olio di lino,semi di lino,avocado,mandorle, ecc..) in quanto mi piace leggere e confrontarmi sulla sana alimentazione.
Grazie.
Cita messaggio
#2
Ciao e benvenuto!
la salute, con l'agonismo, non ci va tanto d'accordo!
Nel forum siamo contro i polinsaturi ("Per favore registrati qui per vedere il link :-) " ); l' olio di lino contiene troppi polinsaturi. I semi, poi, contengono un sacco di antinutrienti. Per trarne vantaggio, i semi sarebbe meglio fargli germogliare. Lo so, è un casino... occhio che frequentandoci non fai come Matte cavallo "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " Ironico
CiaoFelice
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#3
Innanzitutto grazie per la risposta.
Sto leggendo e rileggendo tutti i post che trovo davvero molto molto interessanti.
Molte cose le conoscevo già, tante altre invece mi ritrovo a valutarle sotto un punto di vista diverso...chi può dirsi assolutamente certo di quello che legge?credo nessuno.La scienza ogni giorno dice tutto e il contrario di tutto...
Sui polinsaturi poi non mi trovi daccordo ma avrò modo di leggere oltre...olio di lino (omega 3) mi serve per bilanciare gli omega 6 già presenti ovunque...nel giusto rapporto 1:3...o almeno cosi spero....Dubbioso

p.s. cerco di non fare la fine di Matteo Cavallo...IronicoIronicoIronicoIronico
Cita messaggio
#4
benvenuto
qui dentro la pensiamo abbastanza diversamente, soprattutto per gli sport usuranti come il tuo in rapporto alla salute.

partendo dal presupposto che esistono studi pro e contro qualsiasi argomento dello scibile umano, anche sul piano omega3 la pensiamo molto diversamente quasi tutti; e non si dovrebbe usare molti omega 3 per bilanciare gli omega 6, bisognerebbe proprio evitarli in favore di oli mct (cosa che per quanto mi riguarda potrebbe giovarti enormemente con il tuo sport, visto che li brucieresti i grassi saturi tipo cocco, burro cacao ecc; non andrebbero a crearti il paradigma del colesterolo)

Io penso che non solo dovresti integrare, ma anche molto di piu rispetto a quello che fai ora, per il motivo gia citato, che il tuo è uno sport usurante, di adattamento che crea moltissimi stimoli stressori che potrebbero nuocerti tra qualche anno (37 anni immagino tu abbia quindi è ora di pensarci, senza offesa nn sono molto piu giovane io)
quindi bcaa, ma anche un integratore proteico durante il giorno
multivitaminico dicci cosa prendi

PS: anche se non la pensiamo come te, siamo rispettosi su ogni posizione, nel forum ci sono casi "estremi"
Cita messaggio
#5
...grazie per la risposta...oddio dovrei buttarmi sull'ippica? Scherzo ovviamente....si gli adattamenti muscolari sono notevoli.soprattutto in questo periodo di stagione in cui si fanno lavori "pesanti" e bisogna pure lottare con il panettone sullo stomaco...Ammicco
Prendo il supradyn per 3/4 mesi per poi sospenderlo per un paio di settimane e BCAA all'occorenza.le proteine non le prendo perché me le sconsigliano sia il mio coach che la nutrizionista.riesco cmq quasi sempre a mangiare un giusta quota di proteine al giorno.Il problema più importante credo sia conoscersi e adattarsi...come dici tu poi le conseguenze le vediamo solo nel lungo periodo.Io per esempio avevo i valori delle transaminasi sempre alte e ho scoperto il motivo solo dopo parecchio: mi ostinavo a svolgere allenamenti intensi al mattino presto... con un fegato che già non lavorava benissimo (Gilbert)...sistemando la cosa è tutto rientrato...qui si l allenamento agonistico può dar problemi ma solo se non sai come affrontarlo.
Cita messaggio
#6
risparmia i soldi del il supradin, non serve a niente...
Cita messaggio
#7
@Frankie80 sicuramente il tuo coach e il nutrizionista, oltre alle proteine in polvere, non approverebbero nemmeno che tu frequenti questo forum... Lingua Ironico Ironico
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#8
e che sarai mai sto forum!?! Una setta?! Ammicco mi state facendo paura...
Cita messaggio
#9
Ma dai, si fa per ridere! Buona navigazione, ciao!Felice
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#10
Ciao e benvenuto!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)