Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[FOSFORO - FOSFATI]
#1
Ray Peat: Fosfato, attivazione e invecchiamento.
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "



Ipotesi: "Carenza" di vitamina D ci protegge da sovraccarico di Fosforo? Produzione di 1,25OHD scende di 19pg/dL ogni 1mg/dl di aumento del Fosforo


traduzione automatica
Lo sai che? Hai un'idea, un'ipotesi, un colpo di genio, ma per qualsiasi motivo non si ha accesso o il tempo di fare qualche ricerca per sondare esso !? Per me che era il caso con la mia "fosforo <> vitamina D" ipotesi. E in considerazione del fatto che ho iniziato a ignorare le decine di giornali settimanali sulla grande importanza della vitamina D, con i mezzi di cui i loro autori, ovviamente, sperano ottenere la loro quota di improvvisa attenzione dei media, ci sono voluti un post più o meno indipendenti dal Mallory Pazdersky su Highbrow Paleo sulla paradossalmente bassi livelli di vitamina D di astronauti per ricordare a me stesso che volevo fare qualche ricerca in questo settore ... e che cosa dovrei dire? Non ci volle molto tempo per trovare le prove a sostegno della mia teoria.

Ipotesi: I nostri corpi riducono la vitamina D per far fronte all'elevato carico di fosforo nelle nostre diete

Non fraintendetemi, non ho la presunzione di affermare che questa è l'unica spiegazione per la prevalenza di "bassi" livelli di vitamina D nella nostra società, ma se si dà un'occhiata alla evidenza sperimentale da un studio del 1986 da Portale et al. ( Portale 1986. ; cfr figura 1), si dovrà ammettere che i (OH) livelli di vitamina D 1,25 (purtroppo dati simili per 25OHD non esiste), si vede nelle "alte fosforo" settimane verso la fine del periodo di studio di 30 giorni, nel corso della quale i soggetti hanno ricevuto diete che contenevano normale (1,300mg), bassa (<500 mg / die) e (3.000 mg) elevate quantità di fosforo nella dieta, è ricorda molto da vicino il modello della ficcanaso di cui sopra sono in lutto nei loro documenti.
segue: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#2
boh, sto articolo sembra fuorviante
prendi il decerebrato di turno interpreta la Vit D come male, nn tenendo conto che è praticamente indispensabile per molti altri processi slegati al fosforo...

meglio abbassare o equilibrare i fosfati con altri sistemi che nn cercando di ridurre la D; secondo me...
Cita messaggio
#3
Come si è visto da quest'altro articolo "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " il fosforo è sempre presente in quantità abbondante nelle diete, cosicché il rapporto col calcio è sfavorevole e dovremmo assumerne di più di quest'ultimo, meglio sarebbe ridurre il fosforo ma non è facile.
Inoltre sia un eccesso che una carenza sono dannosi ma a ben guardare nelle diete occidentali c'è sempre un eccesso.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#4
penso che ormai tale rapporto sia sempre più sbilanciato sul fosforo..
e per chi non mangia latticini è dura riequilibrare il calcio, viste le piccole quantità degli altri alimenti..
Cita messaggio
#5
basta integrarlo..
gusci di uova triturati o comprare del carbonato di calcio, sono le 2 alternative piu economiche.
Cita messaggio
#6
Ci sono forme di calcio che si assorbono troppo velocemente e creano un picco sierico, tipo il calcio gluconato a me dava problemi, lo provai in paleo quando feci una prova per diminuire gli spasmi muscolari.
Penso che il carbonato o quello da gusci di uova, se non si assumono latticini e foglie verdi o acqua molto ricca, sia l'ideale.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#7
c'è anche questo che secondo me potrebbe non essere male..
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Cita messaggio
#8
Contiene fosfato quindi direi che per bilanciare il fosforo non è ottimale.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#9
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
(04-11-2014, 03:31 PM)Tropico Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Poco e troppo fosforo sono dannosi, ma siccome il fosforo è ovunque non ci si preoccupa del poco, anche nell'articolo ""Per favore registrati qui per vedere il link :-) "" si può indicativamente vedere che l'apporto di fosforo supera sempre quello ideale, nonostante diete strutturate.
Qui riporto la tabella dello studio che fa vedere l'apporto di fosforo
[Immagine: Micronutrienti_in_diete.jpg]

Inoltre il calcio da integratori ha dato molti studi contraddittori, incongruenti, per via della presenza di fosforo, ad esempio fosfato di calcio, ed ad altri motivi non chiarissimi, mentre il calcio da alimenti e da latte è stato associato positivamente nella prevenzione ossea, anche se qualche studio incongruente pure su questo c'è.
Quindi sarebbe meglio prendere il calcio dalla dieta, comunque il calcio preso dai gusci di uova sembra buono, per via della pellicina presente nelle uova, se non ricordo male, che fa da coadiuvante al guscio carbonato calcico, subito dopo c'è il calcio ricavato dai gusci tipo delle ostriche.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#10
avete da qualche parte qualche tabella con il rapporto C/Ph dei maggiori alimenti?
LE sto cercando ma ci sono solo piccole tabelle incomplete..

p.s. ho appena visto che i semi di zucca di cui sono molto ghiotto hanno un rapporto 46/1233.. IMPRESSIONANTE!!!
Cita messaggio
#11
Effetto di calcio nella dieta: rapporto di fosforo sulla mineralizzazione ossea e assorbimento intestinale del calcio nei ratti ovariectomizzati.
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) " 2004
Abbiamo studiato l'effetto di calcio nella dieta: il fosforo (Ca: P) Rapporto sulla mineralizzazione ossea e l'assorbimento intestinale di Ca in ovariectomizzati (OVX) modelli di ratto di osteoporosi e di ratti sham-operati. Trenta 12-sett-ratti Wistar femmine sono stati divisi in tre gruppi di ratti OVX e tre gruppi di ratti sham. Trenta giorni dopo il periodo di adattamento, topi e ratti OVX sham sono stati alimentati con una dieta formulata Ca: P, 1: 0.5, 1: 1 o 1: 2 (ogni dieta contenente 0,5% Ca), rispettivamente, per 42 d. In entrambi sham e OVX ratti, osteocalcina, un marker di turnover osseo, è stato aumentato diminuendo Ca: rapporto P (1: 2). Al contrario, i topi alimentati con la Ca: P = 1: 0.5 dieta (restrizione P alimentari) soppresse l'ormone paratiroideo sierica maggiore, osteocalcina e deossipiridinolina urinaria, e maggiore assorbimento di Ca sia finto e ratti OVX rispetto al Ca: P = 1: 1 e 1: 2 diete. Soprattutto, nei ratti OVX, la densità minerale ossea è diminuita del quinto lombare stata anche soppressa quando i ratti sono stati alimentati Ca: P = 1: 0.5 dieta. Questi risultati indicavano che l'elevazione dietetico rapporto Ca: P può inibire perdita ossea e aumentare l'assorbimento intestinale Ca nei ratti OVX.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Via dei pentosi fosfati... salvio 2 1,682 20-09-2011, 04:11 PM
Ultimo messaggio: salvio

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)