Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Gambe asimmetriche
#1
avevo già accennato in privato ad alcuni (quelli che ho saputo avere lo stesso mio problema)il fatto che ho una gamba 1 cm più lunga dell'altra.
Porto un rialzo in sughero nella scarpa sx che mi permette di avere una postura corretta.....vanno bene anche 7/8mm che mi permettono di avere un divario di soli 2/3 mm,divario che inconsapevolmente è presente in moltissime persone (simmetria perfetta tra le 2 gambe mi hanno detto essere piuttosto rara).
Per quanto riguarda le scarpe da tenere durante il giorno "comune"non ho mai avuto problemi,ma per trovare quelle adatte all'attività sportiva è ogni volta una tragedia.
Ora ho da un un paio di mesi buttato quelle vecchie e faccio fatica a trovarne un paio che mi calzino a pennello (ad es per fare una gita,un'escursione di svariati km).Non so più che fare!
Qualcuno per esperienza diretta o indiretta mi saprebbe consigliare qualcosa??
Cita messaggio
#2
C'è un mio amico, che va a correre (fa pure le gare) ed è anche maestro di tennis, che si è fatto fare dall'ortopedico una suoletta personalizzata. Lui ha una differenza di circa 2 cm. fra una gamba e l'altra.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#3
Fabietto mi faresti un grande favore se mi potessi dare il maggior numero di informazioni possibile (tipo di suoletta,materiale,come è inserita nella scarpa....insomma tutto il possibile).
Se non è un problema chiedi e poi riferisci Ammicco
Cita messaggio
#4
La soletta me l'ha fatta vedere anche da poco. È fatta di materiale gommoso a strati di diversi colori e si inserisce dentro la scarpa al posto della soletta originale. Ne ha una per ogni tipo scarpa che ha in casa.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#5
Io ho questo problema per un incidente calcistico avuto in adolescenza... ora mi ritrovo una differenza di 2cm.
Però con una soletta in sughero di 1,5cm da inserire sotto il tallone ho pochi problemi.
Certo il piede lavora diversamente, come se portassi i tacchi, capisco le donne.
Per allenarmi tolgo le scarpe e quando faccio squat ad esempio uso dei ritagli di gomma da mettere sotto il piede per farlo lavorare in piano.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#6
(29-10-2014, 03:10 PM)fabietto Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "La soletta me l'ha fatta vedere anche da poco. È fatta di materiale gommoso a strati di diversi colori e si inserisce dentro la scarpa al posto della soletta originale. Ne ha una per ogni tipo scarpa che ha in casa.
La soletta è spessa 2 cm per tutta la sua lunghezza o solo all'altezza del tallone per poi digradare verso il metatarso?
Cita messaggio
#7
E' sicuramente più spessa nel tallone e forse spessa la metà alla fine del piede. Comunque è perfettamente anatomica al suo piede e alla scarpa che indossa. Le solette sono state create su misura per lui da un medico specialista.

Sul tallone mi sembrava più spessa di 2 cm.. Forse il medico ha calcolato il cedimento del materiale sotto il peso del corpo.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)