• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Il crudismo di Carol Alt
    Autore Messaggio
    Arthur Offline
    Member
    ***

    225

    0
    Messaggio: #1
    Il crudismo di Carol Alt
    Ciao a tutti, sono ormai diverse volte che mi capita di leggere di quanto successo stiano avendo i libri di Carol Alt, la famosa (ex) modella e attrice e volevo avere la vostra idea.
    Segue da diversi anni un'alimentazione fatta di soli cibi crudi, verdure, carne e pesce, escludendo quindi tutti i cereali, in pratica una vera paleo-crudista, di quelle serie.
    Vi consiglio di leggere questo breve ma molto significativo articolo dove viene intervistata: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Adesso ok che photoshop fa miracoli, mi sta bene tutto, ma questa a 50 anni ne dimostra forse 30.
    Vi lascio qualche sua foto attuale, c'è un po' di nudo ma non credo si scandalizzerà nessuno, più che altro è per toccare con mano (magari) gli effetti della dieta:
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Che ne pensate?
    E al di là di Carol Alt, la paleo crudista è ancora migliore, per chi riesce a farla, della paleo "cotta"?
    Vi sforzate di mangiare più crudo o non ve ne frega nulla?
    Mangiare crudo puo' avere delle controindicazioni?
    06-06-2012 11:47 AM
    Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #2
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    Si chiama paleoraw e, a mio parere, è la scelta alimentare migliore.
    L'ho fatta per un paio di anni (poi mi sono sposato e trasferito per lavoro e mangio sempre al ristorante).
    Ciao.
    06-06-2012 01:07 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #3
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    L'intervista è del 2009 e Carol aveva 49 anni, riporto la parte saliente corretta ortograficamente, sicuramente hanno usato un OCR per la digitalizzazione.
    Citazione:«È la mia alimentazione. Da dodici anni seguo un particolare regime alimentare che mi consente di mangiare solo cibi crudi, dalla carne al pesce, alle verdure. Insomma, mi nutro solo di cibi rigorosamente non cotti». E la nostra intervista con Carol Alt parte proprio dalla sua dieta, che da qualche anno la ex top model ha deciso di fare seguire anche al suo fidanzato Alexei Yashin, campione russo di hockey sul ghiaccio. Chiedo dunque subito a Carol: «Come ha scoperto questa dieta?». «Guardi, è successo per caso nel 1997. parlando con una amica che aveva da poco iniziato a seguire questo regime aumentare. Quando mi raccontò dei benefici che le dava, del fatto che non soffriva più di emicrania, che non si sentiva più a terra, che le era tornato il buonumore e che la sua pelle era tornata liscia e luminosa, decisi subito di incontrare il medico americano che la stava seguendo: il nutrizionista Tunothy Brantley». «La mattina mangio uno yogurt di soia» «E che cosa le disse il dottor Brantley?». «Mi spiegò subito i benefici di questo regime alimentare, e cioè che i cibi crudi conservano più intatto il loro corredo di "fattori vitali": vitamine, sali, proteine, antiossidanti naturali, che invece se sottoposti a elevate temperature subiscono trasformazioni chimiche irreversibili. Mangiando solo cibi crudi il fegato, come gli altri organi del nostro corpo, funziona meglio, non si affatica. Viene stimolata poi la digestione, ci si disintossica. Insomma, tutto il corpo ne trae giovamento. E anche la pelle: viene rallentato l'insorgere delle rughe. Mangiare crudo, insomma, aiuta a tenersi in forma, a sentirsi riposati. Vede, a causa del mio lavoro, ho sempre fatto una vita molto movimentata, stressata: aerei, sfilate, serate. Con il risultato che a fine giornata ero sempre sfinita, senza forze. Insomma, ero curiosa di conoscere questa dieta anche con la speranza di allontanare lo stress». «E così ha iniziato a seguirla secondo le indicazioni del nutrizionista?». «Sì, certo. Mi sono affidata a lui, uno specialista, come è giusto fare quando si inizia una dieta». «Carol, ci spiega a livello pratico come funziona questa dieta che non prevede pietanze cotte, fritte o al forno? Come fa, per esempio, con la carne?». «Mangio solo carpacci, che si trovano facilmente in qualsiasi supermercato. bresaola di manzo e tartare, cioè carne cruda con una spruzzata di limone. Chiaramente la carne deve essere di prima qualità e consumata lo stesso giorno in cui la si compra. Ovviamente, per seguire questa dieta, rinuncio alle bistecche e al pollo, ma posso assumere proteine anche attraverso le uova, che bevo fresche». «E per quanto riguarda il pesce?». «Mangio il sashimi, cioè il pesce crudo preparato secondo la tradizione giapponese, oppure carpacci di salmone e di orata. Ogni tanto compero anche crostacei e molluschi, che ovviamente non cucino, e che mangio conditi con olio e limone». «La sua dieta è limitata alla carne e al pesce. Sicuramente, però, potrà sbizzarrirsi con le verdure». «Sì. anche se chiaramente non tocco molte verdure come zucchine, melanzane e broccoli, che non possono essere mangiati crudi. Invece sulla mia tavola non mancano mai insalate di tutte le varietà, carote e finocchi». «E con i carboidrati come fa?». «Il pane e la pasta, in quanto alimenti cotti, non fanno parte della mia dieta. Sopperisco ai carboidrati contenuti in questi due alimenti mangiando molta insalata, che contiene una buona percentuale di carboidrati. La dieta crudista, infatti, elimina tutti i cibi bianchi: pane, riso, farina e i suoi derivati. Riducendo l'apporto di amidi e condimenti grassi, diminuisce anche il valore energetico di ogni pasto». «Dunque lei non mangia mai dolci?». «Mai. Assumo gli zuccheri attraverso la frutta fresca e quella secca. come noci, nocciole e mandorle, che mangio in grande quantità, e consumando ogni mattina un vasetto di yogurt». «Dunque può assumere il latte e i suoi derivati?». «Bevo solo latte di soia, lo stesso utilizzato per preparare lo yogurt che consumo ogni mattina, e non mangio mai formaggi che, come il latte di mucca, sono pastorizzati, cioè trattati ad alte temperature per eliminarne i batteri». «Carol. ci spiega che cosa mangia durante una sua giornata tipo?». «Dunque, la mattina mangio uno yogurt di soia, una spremuta di arancia, della frutta di stagione e qualche nocciola. A metà mattina assumo altri zuccheri mangiando un altro frutto di stagione». «E a pranzo?». «Generalmente mangio della bresaola accompagnata con un bel piatto di insalata che condisco con olio e aceto. Poi mangio altra frutta». «E a cena. Carol?». «Compro dei carpacci di pesce e mangio carote o finocchi. che depurano il corpo. Concludo la giornata con un bicchiere d'acqua fredda nella quale faccio sciogliere un cucchiaino di camomilla o di timo liofilizzato». «Carol, ma questa dieta sazia?». «Sì. perché oltretutto posso mangiare quando e quanto voglio, e le assicuro che sono sempre sazia. Ma, come tutte le diete, per evitare ogni problema, va seguita, ovviamente, consultandosi con il proprio medico di fiducia o con un dietologo». «Mi scusi. Carol, non posso non farle notare come questa dieta sia abbastanza costosa, non adatta a tutte le tasche». «Guardi, effettivamente alcuni alimenti, tipo i carpacci e la bresaola, costano un po'. Però i benefici nel seguirla sono tantissimi». «Ma come fa, per esempio, se è invitata a una cena da amici, o se deve andare al ristorante?». «Al ristorante è facile trovare carpacci, tartare, e quindi non trovo alcun impedimento. Quando invece sono invitata a casa di amici, cerco di adattarmi come posso. Se hanno cucinato pasta o carne alla griglia, chiedo di mangiare solo verdure. Ceno, qualche volta faccio uno strappo alla regola, soprattutto per non offendere chi mi ha ospitato, e magari assaggio le loro specialità. Ma dal giorno dopo torno a seguire la mia dieta crudista». «Pensi», continua Carol Alt «sono talmente affascinata da questo regime alimentare che adesso, appena posso, ne parlo: con amici, parenti, conoscenti. Ho persino scritto due libri negli Stati Uniti sulla dieta crudista, e ho convinto anche il mio fidanzato. Alexei Yashin, giocatore professionista di hockey sul ghiaccio, a mangiare solo rigorosamente crudo».

    Argomento ampio che ingloba diversi temi.
    Carol Alt sicuramente ha una genetica favorevole, ed il fotoritocco confonde un pò le acque (la seconda foto è pesantemente ritoccata), detto questo, la dieta somiglia anche all'istinto nutrizione che prevede solo cibi crudi, in genere queste diete hanno una base comune, la frutta, e di conseguenza sono meno ricche di proteine e soprattutto di grassi. Secondo me, con una paleo normale, avrebbe avuto gli stessi risultati, la cottura specialmente delicata tipo al vapore aumenta la digeribilità e l'assimilazione della carne, avevo postato pure uno studio al riguardo. Sul contenuto vitaminico che in parte si perde con la cottura, credo che non occorra mangiare completamente crudo per arrivare al fabbisogno.
    La dieta di Carol assomiglia ad una paleoraw ma non è, ci sono varie differenze, anche di proporzioni fra macronutrienti.
    La soia non ho capito cosa ci azzecca con una dieta crudista comunque, anche fosse sottoforma di yogurt/latte.
    Conosco almeno 3 persone, alcune direttamente, che seguono una dieta crudista quasi identica a quella di Carol, sicuramente stanno meglio rispetto ai coetanei da junk food, ma in tutti e 3 i casi, sottopeso, non magri, ma ad occhio proprio sottopeso, viso scavato, loro dicono di avere tante energie ma io li vedo spenti. Ma 3 rondini non fanno primavera. Carol Alt potrebbe non essere indicativa altrimenti chiediamo a Pamela Prati se mangia crudo pure lei. Queste sono persone che hanno lavorato con il fisico e l'immagine, sono state sempre attente alla dieta e hanno fatto esercizio fisico, e ora se lo ritrovano.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    06-06-2012 01:18 PM
    www Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #4
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    Si effettivamente la paleoraw è molto più alta in grassi.
    E soprattutto non prevede lo yogurt di soia!
    06-06-2012 01:31 PM
    Cerca Quota
    Arthur Offline
    Member
    ***

    225

    0
    Messaggio: #5
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    Scusa Tropico non capisco l'esempio dei tuoi 3 amici eccessivamente magri.
    Cioè alla fine se mangi paleo o paleoraw perchè dovresti essere più magro? Le quantità potrebbero essere tranquillamente identiche o sbaglio? Userai un filo meno di olio perchè condiranno meno ma non credo faccia la differenza.
    A cosa è dovuta quella magrezza quindi?
    06-06-2012 07:53 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #6
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    Ho detto che conosco 3 persone crudiste, NON paleoraw, che sono molto, molto magre, sottopeso, e non mi sembrano in salute, quel tipico occhio spento... sospetto che di queste 3 persone, essendoci una ragazza, questa non abbia nemmeno le mestruazioni, nonostante carne e pesce ogni tanto li mangino questi 3.
    Però che dirti, su internet va in giro pure Angela Stoke a professare il crudismo fruttariano e narra di benessere sconosciuto... "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Quando poi provo di persona o verifico direttamente con mano e occhi sulle altre persone tutto ha connotati diversi, internet può essere un amplificatore di balle!
    La paleoraw per quel poco che ho letto non ha controindicazioni, anzi, Biker è uno che ha testato.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    07-06-2012 01:14 AM
    www Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #7
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    Purtroppo, se la paleo comporta comunque già problemi a farla nei momenti sociali, la paleoraw è praticamente impossibile a meno di chiudersi a vita privata o avere un cuoco personale che ti prepari le pietanze da portare dietro...
    07-06-2012 03:01 PM
    Cerca Quota
    kisa Offline
    Consapevole
    *****

    1,416

    0
    Messaggio: #8
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    Una volta al bar io ho visto Pamela Prati da vicino e sono rimasta a bocca aperta.. Aveva una pelle molto luminosa , senza rughe, con un corpo da ragazzina di 20 anni , non parlo di bellissimi capelli. Vestita da un paio di jeans e una camicia che non copriva ombelico .. . Aveva 52 anni... Qui e veramente un miracolo di dieta o semplicemente la base genetica....
    05-01-2014 12:06 PM
    Cerca Quota
    nataku Offline
    Consapevole
    *****

    2,378

    7
    Messaggio: #9
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    direi anche la mano attenta del chirurgo e cosmetici da centinaia di euro...
    nonche il godersi la vita, xche si ha un conto in banca.
    05-01-2014 12:17 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #10
    RE: Il crudismo di Carol Alt
    Da sempre appassionata alla medicina, Carol ha deciso di tornare sui banchi di scuola per un bisogno personale, quello di raggiungere quella laurea fino ad oggi neanche mai sfiorata
    [Immagine: 11188154_1709474469279689_3911533058392898648_n.jpg]
    Carol ha anche scritto un libro su come tenersi in forma, tra dieta e attività fisica, "A Healthy You". Da oggi in poi, volendo, potrà dedicarsi a tempo pieno alla Medicina Olistica
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    08-10-2015 12:06 PM
    www Cerca Quota


    Discussioni simili
    Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
      Angela Stokes - 9 anni di crudismo Tropico 16 7,107 15-11-2013 11:24 PM
    Ultimo messaggio: Tropico

    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.