Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Il modello di labanesi, lettura interessante per gli ignoranti.
#1
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Ma io resto convinto che le proteine se uno è abituato ad andare in chetosi, vengono risparmiate o usate meno molto meno di quello che si pensa...
Cita messaggio
#2
io ho notato che con la cheto non mi tiro all ostremo ..... questo perkè il corpo trattiene grasso e diminuisce il msucolo , per trirarsi bisogna annullare i grassi
cosa vuoi indicare con questo post?
Cita messaggio
#3
Non ti seguo...
Cita messaggio
#4
nn capisco cosa volevi sottolineare con questo post? hai linkato il post dei macronturienti e che secondo te servano meno proteine ? e poi ? lui nn specifica quante e sostiene che in una no carbs n si possano usare i grassi io invece psenso che se i grassi son tanti riempiono anche il glicogeno msucolare , tant' è che quando son vuoto e ricarico coi grassi , in + tempo ma arrivo a riprisinare l'energia msucolare ....
Cita messaggio
#5
Amino tank theory... Fai una ricerca.

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Saluti.
Cita messaggio
#6
Biker nel tuo (noto) articolo, con ampia bibliografia, vengono però intesi come regimi iperproteici regimi con 1,7 gr. PRO x kg, molto lontani dai regimi proposti da cianti che arrivano a 3g/kg.
Ora sono d'accordo che se si arriva da un periodo di hunting con le proteine sotto la norma e una notevole lisi muscolare da recuperare ci possa stare, ma su base regolare penso sia uno spreco metabolico.
Cita messaggio
#7
esatto fino a 2 io nemmeno la considero ieprpro .... ma nromale .... io parlo da iperpro quando si parte da 3 in su senza senso ...... farl osempre .... e l'ho rpovato .... ha senso invece se si sta perennemnte senza carbo e in ipocalorica ...... fare periodi appunto di pig ma nn sempre
Cita messaggio
#8
Uno che parla di ignoranti e nel titolo scrive "labanesi"... con doppio errore grammaticale.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#9
(11-03-2012, 06:26 PM)Muso Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Biker nel tuo (noto) articolo, con ampia bibliografia, vengono però intesi come regimi iperproteici regimi con 1,7 gr. PRO x kg, molto lontani dai regimi proposti da cianti che arrivano a 3g/kg.
Ora sono d'accordo che se si arriva da un periodo di hunting con le proteine sotto la norma e una notevole lisi muscolare da recuperare ci possa stare, ma su base regolare penso sia uno spreco metabolico.

A quale articolo ti riferisci?
Se a quello postato, è un vecchio articolo di Cianti ed infatti c'è ancora il riso.
Era solo per spiegare che le proteine si accumulano se in eccesso e non è detto si debbano per forza utilizzare a scopi energetici.

Saluti.

Cita messaggio
#10
(12-03-2012, 03:39 PM)biker40 Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
(11-03-2012, 06:26 PM)Muso Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Biker nel tuo (noto) articolo, con ampia bibliografia, vengono però intesi come regimi iperproteici regimi con 1,7 gr. PRO x kg, molto lontani dai regimi proposti da cianti che arrivano a 3g/kg.
Ora sono d'accordo che se si arriva da un periodo di hunting con le proteine sotto la norma e una notevole lisi muscolare da recuperare ci possa stare, ma su base regolare penso sia uno spreco metabolico.

A quale articolo ti riferisci?
Se a quello postato, è un vecchio articolo di Cianti ed infatti c'è ancora il riso.
Era solo per spiegare che le proteine si accumulano se in eccesso e non è detto si debbano per forza utilizzare a scopi energetici.

Saluti.

Parlavo dell'articolo di olympians che hai postato di Cianti appunto.
La cosa che mi lascia perplesso di Cianti è consiglia diete che vanno da 1,5g di pro al giorno fino a 3g, quando negli studi che lui porta come esempi per dimostrare l'accumulazione proteica ci si riferisce a diete in cui si assumono 1,7g/pro al giorno, quantitativo già definito iperproteico dagli autori dello studio. Inoltre spesso i partecipanti sono donne attorno alla quarantina, che probabilmente prima avevano un alimentazione abbastanza scarsa in proteine, io non sono ancora del tutto convinto dell' amino thank theory, conosco ragazzi che fanno palestra e mangiano davvero molte cal, stando sui 3g/pro al giorno, ma spesso la massa muscolare non aumenta molto.
Cita messaggio
#11
Purtroppo la maggioranza degli studi li fanno con quei quantitativi di pro.
Evidentemente Cianti fa le sue deduzioni partendo da questi.
Ma come sempre ripeto che quel che conta è l'esperienza e la pratica sul campo e, secondo me, 3 gr. non sono eccessivi.
Io mi autoregolo e rimango mediamente a 2,5 ma ci sono giorni che supero i 3.

Secondo me, ora potrei dire una mega cazzata, la teoria di accumulo esiste. Infatti se faccio qualche giorno "basso in pro" per esempio 1,8-2 (sempre ad occhio ma non mi sbaglio di molto) poi all'improvviso mi sale la voglia di proteine e faccio altri giorni molto più alti.
Ormai ho buona sensibilità per queste cose.
Normalmente mi si abbassa la quota dopo le gare tipo: gara domenica mattina. Basse pro per tutta la domenica (alzo i carbo), poi verso il mercoledì-giovedì mi torna una fame famelica di pro. Evidentemente il corpo in quella fase di forte stress da recupero richiede altri cibi che ritiene più strategici per la sopravvivenza.
Ripeto quest'ultima è una mia elucubrazione mentale.

A proposito di elucubrazioni mentali, ci sono studi che indicano nella glicina un integratore che potrebbe aiutare la sintesi del GH. Un mio amico ne è talmente convinto che si è fissato che assumendo glicina tra i 5 e i 10 gr. la sera a cena dopo 1h gli inizia a "battere" il dente del giudizio. Per lui è sintomo di forte produzione di GH. Ipotesi peregrina o realistica? Boh!
A me la glicina assunta come fa lui mi fa venire un sonno assurdo... Sintomo che qualcosa di vero ci dovrebbe essere...
Certo che se assumo glicina alle 20.30 alle 21.30-22 devo assolutamente andare a dormire. Se resisto oltre le 22.30 dopo rischio di non addormentarmi più o comunque di non avere un sonno profondo e regolare.

Ciao.
Cita messaggio
#12
Ma tu biker ti alleni un sacco e per l'endurance, sicuramente avrai fabbisogni proteici enormi rispetto al palestrato medio, ogni tanto una gara o un lungo...
Riguardo la glicina so poco e niente, non sapevo nemmeno questa cosa del dente del giudizio, sono curioso.
Cita messaggio
#13
se dovessi seguire le quantità che mi ha indicato Cianti sul piano alimentare altro che 2,5...starei a 3,5 tranquillamente.
Cita messaggio
#14
Si crixus, col tempo ti adatti sempre meglio a sopportare i carichi e, di conseguenza, hai meno bisogno di proteine.
All'inizio della paleo (con saturi) mangiavo carne in quantità industriali. Ora ne mangio sempre tanta ma meno che in passato.
Se prima riuscivo ad ingurgitare bistecche fiorentine da 7-800 gr. ora proprio non ci riesco più.
Segui certamente le indicazioni di Cianti, ma anche il tuo istinto. Hai fame? Mangi. Non hai fame? Non mangi. Senza forzature di sorta.
Cianti sicuramente è d'accordo con quanto affermo.

X i moderatori: non sarebbe il caso di spostare/unire quest'argomento con l'altro del fabbisogno proteico?

Saluti.
Cita messaggio
#15
(12-03-2012, 06:03 PM)biker40 Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Segui certamente le indicazioni di Cianti, ma anche il tuo istinto. Hai fame? Mangi. Non hai fame? Non mangi. Senza forzature di sorta.
Cianti sicuramente è d'accordo con quanto affermo.

Certo, mangio quel riesco e riesco a mangiare tanto, ma sarò massimo a 2,5/, 3 proprio quando mi abbuffo. Interessante questo fatto invece che con l'andare avanti senti sembre meno il bisogno...
Quanto tempo è che segui la paleo?

Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Link interessante... salvio 19 4,747 20-09-2011, 02:43 PM
Ultimo messaggio: marek85

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)