• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Il testosterone rende gli uomini sinceri
    Autore Messaggio
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #1
    Il testosterone rende gli uomini sinceri
    Il testosterone rende gli uomini sinceri
    Il livello dell'ormone associato a una maggiore onestà
    Non solo muscoli, libido e aggressività. Il testosterone fornirebbe all'uomo anche una maggior propensione alla verità. Secondo alcuni ricercatori europei che hanno pubblicato gli esiti di una ricerca sulla rivista PLoS, l'ormone sarebbe responsabile della promozione di un comportamento prosociale, come afferma Bernd Weber, neuroscienziato presso il Centro di economia e neuroscienza (CENS) dell'Università di Bonn, in Germania.
    L'autore principale dello studio, Matthias Wibral, spiega: “lo svantaggio di molti studi è che collegano il livello di testosterone dei loro soggetti solo al loro comportamento", aggiungendo che questo metodo riflette solo legami statistici e non fornisce alcuna informazione sulle cause del comportamento. "Perché non solo il testosterone influenza il comportamento, anche il comportamento a sua volta influenza i livelli di questo ormone".
    Questo ha portato gli scienziati del CENS a cercare un approccio sperimentale che permetterebbe loro anche di dedurre causa ed effetto. Gli scienziati hanno reclutato 91 uomini sani per un esperimento sul comportamento. Di questo gruppo, 46 erano trattati con testosterone applicato sulla pelle in forma di gel. Il giorno seguente, gli endocrinologi degli Ospedali universitari di Bonn hanno controllato se i livelli di testosterone nel sangue erano in effetti più alti in questi soggetti rispetto al gruppo del placebo. Agli altri 45 soggetti dell'esperimento era stato applicato un gel placebo.
    "Né i soggetti stessi né gli scienziati che hanno condotto lo studio sapevano chi aveva ricevuto il testosterone e chi no", riferisce il dott. Wibral. Questo è stato fatto per evitare di influenzare i comportamenti.
    Gli uomini sono stati poi invitati a partecipare a un gioco di dadi in cabine diverse. Più era alto il loro punteggio, più alto era il premio in denaro. "Questi esperimenti sono stati progettati in modo che i soggetti potessero mentire", spiega il professor Weber. "A causa delle cabine separate, nessuno sapeva se essi stessero inserendo i punteggi reali nel computer o punteggi più alti per vincere più denaro". Gli scienziati però potevano determinare in seguito se i vari soggetti dell'esperimento avevano imbrogliato o no. "Statisticamente, la probabilità che tutti i numeri sul dado escano è identica", spiega il neuroscienziato. "Quindi, se ci sono valori errati nei numeri più alti, è una chiara indicazione che i soggetti hanno imbrogliato".
    I ricercatori hanno confrontato i risultati del gruppo trattato con testosterone con quelli del gruppo di controllo. "Questo ha mostrato che i soggetti dell'esperimento con i livelli di testosterone più alti avevano chiaramente mentito meno frequentemente rispetto ai soggetti cui non era stato somministrato testosterone", riferisce il dott. Armin Falk, economista, uno dei co-direttori del CENS insieme al professor Weber. "Questo risultato contraddice chiaramente l'approccio uni-dimensionale secondo il quale il testosterone ha come risultato un comportamento anti-sociale". Ha aggiunto che è probabile che l'ormone aumenti l'orgoglio e il bisogno di sviluppare un'auto-immagine positiva. "In questo contesto, un paio di euro non sono ovviamente un incentivo sufficiente per mettere a rischio il sentimento di autostima", crede il professor Falk.
    "Grandi tabù sono legati al fenomeno della menzogna. L'ottavo comandamento cristiano, per esempio, proibisce di dire falsa testimonianza", dice il professor Falk. "Le bugie però hanno un ruolo importante sia nel mondo degli affari che nella vita personale". Aggiunge che le persone frequentemente non solo mentono a loro vantaggio, ma anche per proteggere o favorire gli altri.
    Questo tipo di comportamento e i suoi effetti economici sono stati studiati spesso. "Ci sono però pochi studi sulle cause biologiche del mentire", spiega l'economista di Bonn. "A questo riguardo, questo studio ci ha permesso di fare un grande passo avanti". "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    16-10-2012 05:03 PM
    www Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.