Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
L’omocisteina diminuisce, il rischio no
#1
L’omocisteina rappresenta un fattore di rischio per le patologie cardiovascolari. La Supplementazione dietetica con acido folico, vitamina B12 e vitamina B6 è in grado di ridurre i livelli plasmatici di omocisteina, ma ciò non si traduce in una diminuzione del rischio.
NFI ha dedicato una monografia dal titolo “Acido folico e omocisteina: una teoria da rivedere” all’esposizione e al commento dei risultati di due studi recentemente pubblicati sul New England Journal of Medicine e che confermano l’inefficacia di questo tipo di terapia.
Lo studio intero: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)