• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    La Dolce Catastrofe - GC
    Autore Messaggio
    crixus Offline
    Animalo
    *****

    1,262

    2
    Messaggio: #1
    La Dolce Catastrofe - GC
    Libro interessante, mi è piaciuto. Oltre alla nutrizione affronta anche temi sociali legati ad essa.
    Riporta parecchi studi, citazioni ecc.
    Forse un pò troppo estremista, esempio dipinge sport come ciclismo podismo come il male assoluto, mentre body building e sport di potenza quasi come fossero l'essenza della vita sulla terra. Ma si sa, è il suo lavoro e giustamente tira acqua al proprio mulino. In ogni caso io lo consiglio, anche se 29,00 Euro sono tanti...
    28-05-2012 06:12 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,504
    Messaggio: #2
    RE: La Dolce Catastrofe - GC
    Il bodybuilding è quello che simula più il comportamento ancestrale, e comunque è quello che statisticamente, empiricamente, scientificamente, ti mantiene giovane, anche il dottor Massimo Spattini è di questo avviso. Poi ci saranno training ancora più vicini al comportamento ancestrale, ma in linea di massima, fare i pesi fa bene!!
    Nel '98 quando iniziai ad avvicinarmi ai pesi sentivo ancora cose del genere: "i pesi fanno male" oppure "i pesi ti bloccano la crescita"...oggi fiumi di studi scientifici dicono il contrario, ma poi la pratica del bodybuilding, del culturismo, porta con sè tutta una serie di buone abitudine alimentari e non.
    29€ sono un pò sopra la media, ma se una persona alla fine del libro è contenta del contenuto... io ho speso anche di più e non me ne sono mai pentito finora.
    Piuttosto Cianti ora ha schiere di diete molto molto simili che gli fanno concorrenza, unite al fatto che sono meno estremiste, potrebbe perdere terreno e consensi, non è facile vivere da uomo preistorico nel 2012 e concessioni di qua e di là si finirà più per abbracciare (volontariamente e non) il lungimirante Mark Sisson per esempio.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    31-05-2012 12:15 PM
    www Cerca Quota
    crixus Offline
    Animalo
    *****

    1,262

    2
    Messaggio: #3
    RE: La Dolce Catastrofe - GC
    nulla da dire sui pesi, anzi.. ma leggendo il libro vedrai immagini di uomini preistorici molto simili a un bodybuilder odierno....quello è marketing...
    ribadisco che sono daccordo che i pesi, il movimento intenso, sport di potenza ecc facciano bene.
    Contento anche io della spesa, ma non è da tutti. Io sono un "fan" si può dire, ma uno che si vuole avvicinare al mondo paleo/evo/primal compra LA PALEO DIETA di Wolf.
    E' un pò estremista, è vero.
    A differenza di Sisson non è carbofobico.Piuttosto e cere-legumefobico :)
    Nel mio piano alimentare addirittura avevo una giornata libera... Parla di "cibo" più che di suddivisione tra macro, e questo secondo me è fondamentale. Sisson spesso menziona il conteggio calorico mi sembra
    Poi a naso, mi sembra più paleo-fissato Sisson :)
    31-05-2012 12:50 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,504
    Messaggio: #4
    RE: La Dolce Catastrofe - GC
    Per caso Cianti parla di come abbinare carboidrati? nel senso che alcuni sollevano la questione che il cibo in epoche ancestrali fosse quasi monopiatto e difficilmente si abbinavano amidi o frutti alla carne per esempio, c'è scritto qualcosa in merito?

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    31-05-2012 02:07 PM
    www Cerca Quota
    crixus Offline
    Animalo
    *****

    1,262

    2
    Messaggio: #5
    RE: La Dolce Catastrofe - GC
    a proposito dice di provare a non superare 30 gr alla volta, e di dividere 50/50 il pasto.(carne e verdura o frutta). Non parla di pasti di sola carne o di soli vegetali
    Per gli spuntini va bene solo frutta.
    no olio, no frutta secca no sale no condimenti in generale

    Comunque pensandoci si, penso anche io che i nostri antenati non abbinassero i cibi come facciamo noi oggi. Bisognerebbe basarsi su una giornata tipo dei cacciatori raccoglitori moderni non ancora contaminati dall'agricoltura
    31-05-2012 03:24 PM
    Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #6
    RE: La Dolce Catastrofe - GC
    Sisson fa il calcolo delle calorie solo per portare un esempio confrontando una giornata tipo paleo con una "modello fitness moderna".

    So che Cianti segue ciclisti ed atleti di endurance. Pensandola come la pensa dovrebbe evitare se fosse coerente.
    Più che quei tipi di sport forse intende quei tipi di sport a livello agonistico o ad intensità tali che intaccano significativamente le scorte di glicogeno ed esauriscono le surrenali alla lunga.
    In ogni caso condivido il suo punto di vista ed anche per questo a fine stagione abbandonerò l'agonismo seguendo più o meno i concetti di Sisson (che avevo già chiari in mente da qualche anno). Non si può impostare la vita lottando contro l'affaticamento, le infiammazioni e quant'altro. Certamente non è salutare e non è naturale.
    Ho dato per 20 anni, vinto molti prosciutti, ora basta. Magari riprenderò l'agonismo a 70 anni se riuscirò a tenermi ancora in forma.

    Ciao.
    04-06-2012 12:04 PM
    Cerca Quota
    crixus Offline
    Animalo
    *****

    1,262

    2
    Messaggio: #7
    RE: La Dolce Catastrofe - GC
    (04-06-2012 12:04 PM)biker40 Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Non si può impostare la vita lottando contro l'affaticamento, le infiammazioni e quant'altro. Certamente non è salutare e non è naturale.

    Quotone.
    04-06-2012 04:15 PM
    Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.