• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Autore Messaggio
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #1
    Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Inconsistency between glycemic and insulinemic responses to regular and fermented milk products1,2,3
    Elin M Östman1, Helena GM Liljeberg Elmståhl1 and Inger ME Björck1
    1 From the Department of Applied Nutrition and Food Chemistry, Center for Chemistry and Chemical Engineering, Lund University, Sweden.
    Background: Foods with a low glycemic index are increasingly being acknowledged as beneficial in relation to the insulin resistance syndrome. Certain organic acids can lower the glycemic index of bread products. However, the possible effect of acids in fermented milk products on the glycemic index and on insulinemic characteristics has not been addressed. The metabolic effects of fermented milk or pickled products used as additives to mixed meals have also not been addressed.
    Objectives: One objective was to characterize the glycemic and insulinemic responses after intake of regular or fermented milk products (study 1). In addition, the acute metabolic effect of fermented milk (yogurt) and pickled cucumber as supplements to a traditional breakfast based on a high–glycemic index bread was evaluated (study 2).
    Design: Ten healthy volunteers were served different breakfast meals after an overnight fast. Capillary blood samples were collected before and during 2 (study 1) or 3 (study 2) h after the meal. White-wheat bread was used as a reference meal in both studies.
    Results: The lactic acid in the fermented milk products did not lower the glycemic and insulinemic indexes. Despite low glycemic indexes of 15–30, all of the milk products produced high insulinemic indexes of 90–98, which were not significantly different from the insulinemic index of the reference bread. Addition of fermented milk (yogurt) and pickled cucumber to a breakfast with a high–glycemic index bread significantly lowered postprandial glycemia and insulinemia compared with the reference meal. In contrast, addition of regular milk and fresh cucumber had no favorable effect on the metabolic responses.
    Conclusions: Milk products appear insulinotropic as judged from 3-fold to 6-fold higher insulinemic indexes than expected from the corresponding glycemic indexes. The presence of organic acids may counteract the insulinotropic effect of milk in mixed meals.

    Edit Admin: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    26-03-2012 05:35 PM
    Cerca Quota
    gianlnicc Offline
    Senior Member
    ****

    688

    3
    Messaggio: #2
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Uhm, quindi si ipotizza che la differenza la farebbe la presenza di acido organico.
    Mah...
    fatto sta che io dopo due bicchieri di kefir , un avocado e mezza banana avevo glicemia più bassa della sera.
    Secondo questo studio avrei dovuto avere un picco insulinico consistente...
    e questo dovrebbe portare stress all'organismo.
    Ma per un diabetico non è importante tenere la glicemia entro limiti di guardia?

    Comunque il kefir sembra essere un alimento del tutto diverso per quanto riguarda la composizione enzimatica e questo è il motivo dell'utilizzo (la Fallon concorda).

    Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

    Popeye the sailor man
    26-03-2012 06:29 PM
    www Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #3
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Che cazzo c'entra la glicemia con l'insulina!
    Anzi... L'azione dell'insulina è ipoglicemizzante!
    Cose di pazzi... Eppure lo dovresti sapere avendo i parenti diabetici...
    26-03-2012 08:22 PM
    Cerca Quota
    gianlnicc Offline
    Senior Member
    ****

    688

    3
    Messaggio: #4
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Appunto diabete tipo I, mio padre misura la glicemia 7 volte a giorno a seconda di questo dopo i pasti deve iniettarsi insulina.
    Non credo che esistano cose più legate.

    Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

    Popeye the sailor man
    26-03-2012 10:53 PM
    www Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #5
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    ???????
    Appunto inietta l'insulina per abbassare la glicemia!
    ??????
    27-03-2012 09:11 AM
    Cerca Quota
    gianlnicc Offline
    Senior Member
    ****

    688

    3
    Messaggio: #6
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Appunto, qual'è il passaggio che non hai capito?

    Quale rilevanza dovrebbe avere che lo yoghurt innalza l'insulina se la glicemia (a seguito di questo innalzamento, forse) rientra in range normali?

    E' il classico studio che ti fa pensare che qualcosa non quadra.

    Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

    Popeye the sailor man
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-03-2012 09:23 AM da gianlnicc.)
    27-03-2012 09:19 AM
    www Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #7
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Gian ma cosa dici? Più la glicemia è bassa dopo un pasto più insulina c'è in circolo...
    27-03-2012 11:26 AM
    Cerca Quota
    gianlnicc Offline
    Senior Member
    ****

    688

    3
    Messaggio: #8
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Muso, perché io cosa ho detto?

    La glicemia è bassa a causa di questo innalzamento dell'insulina!!

    Ok, il punto rimane sempre che l'innalzamento dell'insulina nel sangue non andrebbe per per due ipotetici motivi:

    1) rischio di ipoglicemia (al quale il corpo può rispondere tranquillamente con la gluconeogenes, tranquillamente poi dipende dalle scorte)
    2) rischio di insulinoresistenza ( questa è una teoria )

    Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

    Popeye the sailor man
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-03-2012 11:53 AM da gianlnicc.)
    27-03-2012 11:34 AM
    www Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #9
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Il punto è che se sei costretto a produrre più insulina del necessario per molto tempo, e sei geneticamente portato a sviluppare il diabete, il tuo pancreas potrebbe non reggere certi ritmi. Il rischio di ipoglicemia c'è ma penso sia anch'esso determinato da fattori genetici, io ad esempio se mangio una fetta di torta alla mattina e digiuno per tutto il resto della giornata non noto episodi di ipoglicemia, ci sono persone che invece ne soffrono pur non mangiando troppi carboidrati o cibi ad alto ig. In caso di insulinoresistenza invece si ha la glicemia alta perchè l'insulina non riesce a veicolare gli zuccheri alle cellule, nel tuo caso il problema non si pone dato che hai valori glicemici ottimali.
    27-03-2012 12:23 PM
    Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #10
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Grazie Muso per avere tanta più pazienza di me...
    Mia moglie erano anni che soffriva di crisi ipoglicemiche che ha risolto COMPLETAMENTE adottando una semi-paleo by dr. Perugini.
    Tassativo no latte e derivati.

    Saluti.
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-03-2012 03:21 PM da biker40.)
    27-03-2012 03:20 PM
    Cerca Quota
    gianlnicc Offline
    Senior Member
    ****

    688

    3
    Messaggio: #11
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    (27-03-2012 12:23 PM)Muso Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Il punto è che se sei costretto a produrre più insulina del necessario per molto tempo, e sei geneticamente portato a sviluppare il diabete, il tuo pancreas potrebbe non reggere certi ritmi. Il rischio di ipoglicemia c'è ma penso sia anch'esso determinato da fattori genetici, io ad esempio se mangio una fetta di torta alla mattina e digiuno per tutto il resto della giornata non noto episodi di ipoglicemia, ci sono persone che invece ne soffrono pur non mangiando troppi carboidrati o cibi ad alto ig. In caso di insulinoresistenza invece si ha la glicemia alta perchè l'insulina non riesce a veicolare gli zuccheri alle cellule, nel tuo caso il problema non si pone dato che hai valori glicemici ottimali.

    Ok,
    ci sono un paio di punti da sottolineare:

    - che il carico insulinico salga, per il latte fermentato (kefir, yogurt ecc), indipendentemente dal carico glicemico non crea scompensi in se ma se se ne abusa come per altri alimenti (eventualmente assumerlo insieme alle carni potrebbe portare vantaggi).

    - devi essere portato geneticamente

    - non tutti reagiscono alla stessa maniera, quindi ci sono variabili nascoste

    Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

    Popeye the sailor man
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-03-2012 04:20 PM da gianlnicc.)
    27-03-2012 03:46 PM
    www Cerca Quota
    biker40 Offline
    Banned

    552
    Messaggio: #12
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Glycemia and insulinemia in healthy subjects after lactose-equivalent meals of milk and other food proteins: the role of plasma amino acids and incretins1,2,3
    Mikael Nilsson, Marianne Stenberg, Anders H Frid, Jens J Holst and Inger ME Björck
    1 From the Department of Applied Nutrition and Food Chemistry, Lund University, Sweden (MN, MS, and IMEB); the Clinic of Endocrinology, University Hospital MAS, Malmö, Sweden (AHF); and the Department of Medical Physiology, The Panum Institute, University of Copenhagen, Denmark (JJH)
    Background: Milk products deviate from other carbohydrate-containing foods in that they produce high insulin responses, despite their low GI. The insulinotropic mechanism of milk has not been elucidated.

    Objective: The objective was to evaluate the effect of common dietary sources of animal or vegetable proteins on concentrations of postprandial blood glucose, insulin, amino acids, and incretin hormones [glucose-dependent insulinotropic polypeptide (GIP) and glucagon-like peptide 1] in healthy subjects.

    Design: Twelve healthy volunteers were served test meals consisting of reconstituted milk, cheese, whey, cod, and wheat gluten with equivalent amounts of lactose. An equicarbohydrate load of white-wheat bread was used as a reference meal.

    Results: A correlation was found between postprandial insulin responses and early increments in plasma amino acids; the strongest correlations were seen for leucine, valine, lysine, and isoleucine. A correlation was also obtained between responses of insulin and GIP concentrations. Reconstituted milk powder and whey had substantially lower postprandial glucose areas under the curve (AUCs) than did the bread reference (–62% and –57%, respectively). Whey meal was accompanied by higher AUCs for insulin (90%) and GIP (54%).

    Conclusions: It can be concluded that food proteins differ in their capacity to stimulate insulin release, possibly by differently affecting the early release of incretin hormones and insulinotropic amino acids. Milk proteins have insulinotropic properties; the whey fraction contains the predominating insulin secretagogue.
    High intakes of milk, but not meat, increase s-insulin and insulin resistance in 8-year-old boys

    Guarantor: C Hoppe.

    Contributors: CH conducted the statistical analyses and prepared the first draft of the manuscript in collaboration with CM, AV and KFM. VB was responsible for all measurements of amino acids. All contributors participated in interpreting the results and were involved in preparing the final draft of the manuscript. No author had a financial or personal conflict of interest related to this research or its source of funding.

    C Hoppe1, C Mølgaard1, A Vaag2, V Barkholt3 and K F Michaelsen1

    1Department of Human Nutrition and Centre for Advanced Food Studies, The Royal Veterinary and Agricultural University, Frederiksberg, Denmark
    2Steno Diabetes Centre, Gentofte, Denmark
    3BioCentrum-DTU, Biochemistry and Nutrition and Centre for Advanced Food Studies, Technical University of Denmark, Lyngby, Denmark
    Correspondence: C Hoppe, Department of Human Nutrition and Centre for Advanced Food Studies, The Royal Veterinary and Agricultural University, Rolighedsvej 30, DK-1958 Frederiksberg, Denmark. E-mail: cho@kvl.dk

    Received 30 March 2004; Revised 10 August 2004; Accepted 6 September 2004; Published online 17 November 2004.

    Top of page
    Abstract
    Objective: Our objective was to examine if a high animal protein intake from milk or meat increased s-insulin and insulin resistance in healthy, prepubertal children. A high animal protein intake results in higher serum branched chain amino acids (BCAA; leucine, isoleucine and valine) concentrations, which are suggested to stimulate insulin secretion. Furthermore, milk possesses some postprandial insulinotrophic effect that is not related to its carbohydrate content.
    Design: A total of 24 8-y-old boys were asked to take 53 g protein as milk or meat daily. At baseline and after 7 days, diet was registered, and insulin, glucose, and amino acids were determined. Insulin resistance and beta cell function were calculated with the homeostasis model assessment.
    Results: Protein intake increased by 61 and 54% in the milk- and meat-group, respectively. In the milk-group, fasting s-insulin concentrations doubled, which caused the insulin resistance to increase similarly. In the meat-group, there was no increase in insulin and insulin resistance. As the BCAAs increased similarly in both groups, stimulation of insulin secretion through BCAAs is not supported.
    Conclusions: Our results indicate that a short-term high milk, but not meat, intake increased insulin secretion and resistance. The long-term consequences of this are unknown. The effect of high protein intakes from different sources on glucose–insulin metabolism needs further studying.
    Estratto da:
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    With white bread as reference, the
    GIs were very low for the milk products and ranged from 12
    to 30. This low range in GI is in accordance with data from
    the literature. However, the IIs of the milk products were
    high and similar to that of white bread. This inconsistency
    has not been acknowledged, and milk products appear to be
    an exception in that the IIs cannot be predicted from the GIs.
    The fact that lactose induced a substantially lower II than
    the milk products indicates that some other milk component
    adds to the insulin response. An insulinotrophic effect of
    milk and fruit juices has been reported previously from
    studies in type II diabetic subjects (Gannon et al. 1986;
    Bucalossi et al. 1990), but with food products having a very
    different gross composition, making interpretation regarding
    mechanism difficult.
    The insulinogenic features of milk observed in healthy
    subjects in the present study is likely to increase insulinaemia
    from mixed meals. Accordingly, we have observed that
    inclusion of milk (150 ml) with a barley-based breakfast
    increased the II of the meal by approximately 20 units
    (Liljeberg et al. 1996). The potential metabolic consequences of this insulinotrophic capacity of milk need to be
    elucidated.
    La dissociazione tra GI e II del latte non è dovuta ai grassi del latte ma... Aggiungo io agli ormoni in esso contenuti.
    Saluti.

    Dissociation of the glycaemic and insulinaemic responses to whole and skimmed milk
    Garrett Hoyta1, Matthew S. Hickeya1 and Loren Cordaina1 c1
    a1 Department of Health and Exercise Science, Fort Collins, CO 80523, USA
    Abstract
    In most carbohydrate-containing foods, the blood insulin response is predictable and is closely linked to the food's glycaemic index (GI). A single study, examining whole milk and fermented milk products made from whole milk, recently reported a large dissociation between the GI and insulinaemic index (II) in healthy normal adults. Because the fat component of a food may influence the GI and II, it is unclear if a similar dissociation may exist for skimmed milk in normal adults. We determined the GI and II of both skimmed and whole milk in nine healthy, male (n 6) and female (n 3) subjects (23·6 (sd 1·4) years). No significant (P>0·05) differences existed between GI and II for skimmed and whole milks. Significant (P<0·05) differences were observed between the actual and predicted areas under the insulin curves for both skimmed milk (predicted 1405 (sd 289) pmol×min/l; actual 6152 (sd 1177) pmol×min/l) and whole milk (predicted 1564 (sd 339) pmol×min/l; actual 5939 (sd 1095) pmol×min/l). Consequently, a large and similar dissociation of the GI and II existed for both whole milk (42 (sd 5) and 148 (sd 14)) and skimmed milk (37 (sd 9) and 140 (sd 13)). It is concluded that the dissociation of the GI and II in milk is not related to its fat content.
    (Received May 10 2004)
    (Revised August 10 2004)
    (Accepted September 14 2004)


    Credo sia sufficiente.
    Saluti.
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-03-2012 04:23 PM da biker40.)
    27-03-2012 03:58 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,507
    Messaggio: #13
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Che non fosse dovuta ai grassi era abbastanza chiaro, il siero/whey ha risposte insuliniche molto marcate e lì non ci sono grassi né zuccheri.
    Nel siero poi tutti quegli ormoni solubilizzati nel grasso non ci sono.
    Neanche il colostro che ha una dose di ormoni decisamente superiore riesce a spostare i parametri ormonali endocrini nell'uomo come evidenziato da uno studio postato nel thrad del latte "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Per cui, più che gli ormoni, credo sia proprio la struttura proteica del latte a creare questa dissociazione, in linea generale ricordiamo che gli aminoacidi a catena ramificata presi da soli stimolano parecchio l'insulina, quindi son le proteine del latte.
    Tuttavia non escludo un concorso di colpa esterno per gli ormoni proteici, nel siero mi par di ricordare, ora non ricordo la fonte, meno di 50mcg per 100gr di siero di somatomedina(IGF-1) e somatotropina bovina (STH/GH).
    Saranno sufficienti meno di 50mcg di Insuline-like Growth Factor a stimolare la risposta insulinica? Ricordo che difficilmente si consuma un etto di siero di latte in una volta sola e che la frazione proteica del siero nel latte è piccola.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    27-03-2012 05:17 PM
    www Cerca Quota
    gianlnicc Offline
    Senior Member
    ****

    688

    3
    Messaggio: #14
    RE: Latte e yogurth presentano indice glicemico disgiunto dall'indice insulinico
    Nel primo studio si dice:

    Citazione:The presence of organic acids may counteract the insulinotropic effect of milk in mixed meals.

    altra ipotesi (basata su cosa?).

    Sarei curioso di vederi i risultati di studi consimili per i cibi fermentati in generale.

    Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

    Popeye the sailor man
    27-03-2012 06:24 PM
    www Cerca Quota


    Discussioni simili
    Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
      Come ridurre realmente l'indice glicemico. salvio 20 6,169 28-04-2015 12:51 PM
    Ultimo messaggio: Eva
      Formaggi e indice insulinico... salvio 18 24,774 16-01-2015 10:57 AM
    Ultimo messaggio: eric
      Indice e carico glicemio, facciamo luce. salvio 10 4,521 14-08-2012 08:51 AM
    Ultimo messaggio: Eva
      indice insulinico? cosa è ? teo 2 1,398 09-01-2012 04:26 PM
    Ultimo messaggio: Tropico
      Albanesi si è accorto dell'indice insulinico... salvio 0 1,075 24-09-2011 06:10 PM
    Ultimo messaggio: salvio
      Riso collosità proporzionale all'indice glicemico? salvio 4 3,685 23-09-2011 09:09 PM
    Ultimo messaggio: Carter07
      Uhm indice maturazione dei formaggi. salvio 1 1,066 23-09-2011 01:57 PM
    Ultimo messaggio: Eva
      [Indice Insulinico] soppianta indice e carico glicemico? salvio 56 18,429 21-09-2011 08:28 PM
    Ultimo messaggio: Muso

    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.