Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Magnesio Transdermale
#1


Tempo fa ho scoperto questo efficacie modalità di assumere il magnesio
attraverso la pelle.


Il Magnesio è scarsamente assorbito tramite
l'ingestione orale. Purtroppo questa è la forma che prendono molti supplementi
di magnesio, e sono quindi difficili da assimilare.

Secondo il dottor
Norman Shealey,

Con una supplementazione orale di magnesio ci vogliono
da 6 a 12 mesi di tempo per ripristinare i livelli intracellulari, mentre
l'applicazione trandermale di cloruro di magnesio li ripristina in 4-6
settimane. "

L'International Medical Veritas Association (IMVA)
raccomanda un sistema transdermico di magnesio terapia che aggira i problemi
evidenti con la supplementazione orale. Lìapplicazione trandermica di magnesio
salta la fase digestiva e crea saturazione dei tessuti, con i nutrienti
direttamente dove vogliamo che siano.



Le principali differenze
tra l'assunzione orale di cloruro di magnesio e l'applicazione
trandermale

Il Cloruro di magnesio passa velocemente attraverso la pelle
e riduce immediatamente il dolore del corpo e aumentando i livelli di magnesio
12 volte più velocemente di una supplementazione per via orale.
Aumento
cruciale dell' ATP o energia cellulare per aiutare a trasportare fuori dal
corpo, la causa del dolore di solito tossine, acidi, l'eccesso di calcio e
metalli pesanti
Calma il sistema nervoso e aumenta i livelli di DHEA,
l'ormone della gioventù che controlla tutti gli altri ormoni nel nostro corpo.

Più di 3300mg di magnesio elementare presente in ogni 30ml strofinati sulla
pelle - e in pochi minuti, lavora per l'equilibrio di tutto il corpo a un
livello cellulare. Questa quantità di magnesio non può essere tollerata dal
sistema digerente per via orale
Una soluzione salina di cloruro di magnesio
trandermale può rapidamente migliorare la vostra salute, l'energia e lo stato di
benessere naturalmente.


Ed ora veniamo all'aspetto pratico.

La
prima cosa per me fondamentale è che ha un costo irrisorio..infatti serve
solamente del cloruro di magnesio cristallizzato che si trova in farmacia per
pochi euro.
Per fare la soluzione satura basta intiepidire dell'acqua
minerale (meglio se a basso residuo fisso), metterla in un bicchiere e versarci
un cucchiaino di cloruro di magnesio e mescolare..quando si è sciolto nell'acqua
versare di nuovo un altro cucchiaino e ripetere finche non si scioglie piu e si
sedimenta sul fondo, questo è segno che la soluzione è satura.
è ottima usata
sulle gambe e braccia dopo la doccia al mattino e alla sera, va spruzzata sulla
pelle e massaggiata per bene finche non si assorbe, è oleosa e può dare una
piccola sensazione di bruciore ma è solamente perchè è una soluzione salina. Io
l'avevo provata sulla pelle infiammata, beh miracolosa, il giorno dopo
l'infiammazione era sparita.
Cita messaggio
#2



Ho usato il magnesio supremo per fare una prova...dato che il componente
principale è l'acido citrico il risultato è che sono diventato un sorbetto
appiccicoso...poi non so se il citrato di magnesio derivante da acido
citrico+magnesio carbonato sia, a livello transdermic,o come il cloruro..penso
di no.
Il magnesio carbonato si trasforma in magnesio cloruro con i succhi
gastrici quindi il carbonato sulla pelle non va bene
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#3


no no alessio, va bene solo il cloruro
Cita messaggio
#4



Provato il cloruro, sono unticcio in tutto il corpo...dopo la doccia è
sconsigliato sennò sembra che sono sporco, appiccicaticcio.

Comunque
volevo approfondire un pò la cosa ma trovo pochissimo nella rete...qualcuno ha
da passarmi qualche lettura interessante per il magnesio cloruro assorbito via
cutanea?
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#5


Scusa ma prendere del carbonato di magnesio un bel limone e fare il citrato
di magnesio?

L'acido citrico in teoria dovrebbe veicolarlo fino alle
cellule...

Ricordo che lessi che aggiungere un pò di succo di limone
all'acqua ne aumentava l'assimilabilità dei minerali, quindi in teoria se si
aggiunge carbonato al succo di limone, senza neutralizzare stechiometricamente
l'acido, dovrebbe essere fortemente assimilabile.

Mediamente il succo di
limone ha tra il 5-7% di acido citrico, aggiungendo un grammo di carbonato al
succo di un limone, si ottiene citrato di magnesio in acido.

Facendo
qualche calcolo stechiometrico supponendo che si formi da un acido triprodico e
dal magnesio bivalente, il dicitrato di trimagnesio a calcoli fatti si ottiene
per ogni grammo di carbonato di magnesio circa 425 mg di magnesio.

Non
conviene eccedere dato che il carbonato di magnesio crea un ambiente abbastanza
basico se in eccesso, il che si traduce che tende a comportarsi come un
lassativo.

Tenete presente che 1 grammo di carbonato consuma circa 1,5
grammi di acido citrico, ma per motivi già citati meglio avere un lieve eccesso
di acido.

Mi si apre un altro interrogativo, chissà se il citrato entra
nella cellula...? Se fosse così lo si potrebbe usare al pari dell'ascorbato per
introdurre il potassio e invertire la degenarizione della
stessa.
Cita messaggio
#6



Bè il citrato di magnesio dal nome commerciale di Magnesio Supremo ce l'ho
gia, ma qui si parla del fatto che è vantaggioso assorbirlo per via cutanea
senza passare per il tratto digestivo.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#7


per me è impossibile da assorbire via transdermica...
Cita messaggio
#8
Citazione:salvio ha scritto:per me è impossibile da assorbire via
transdermica...
Presto ti saprò dire...farò un mesetto
di prova...se non noto assolutamente niente...vorrà dire che è solo una trovata
di marketing
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#9


Ma io credo di aver capito che le erbe selvatiche, come le spezie, siano
superintegratori e siano le uniche che possiamo assorbire.

La Fallon
scrive che il calcio della carne è poco biodisponibile, dunque l'unica fonte
naturale sono le erbe, come da me spiegato in un altro forum.

Vuoi un
consiglio con i soldi del magnesio, compra un bel manuale sulle erbe (in modo da
evitare quelle pericolose) va per boschi e raccoglile.

se ti fai una
bella insalata di salvia, mangi qualcosa di molto calorico e ricco di
micronutrienti:

Mettiamo che becchi una pianta e la mangi al naturale
(dubito che i nostri intestini siano in grado di estrarre i nutrienti, data la
nostra salute di merda) ma se ci riescono, mangiando 150 grammi di salvia,
assumi:

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Notare
che la piridossina ovvero la B6, che è carente dappertutto viene fornita in
ragione del 310% della RDA.

La vitamina K del 2140%.

Per il
magnesio abbiamo il 152%.

Il calcio 247%.

E queste so erbe
addomesticate o comunque coltivate, mi chiedo selvatiche come
sono...
Cita messaggio
#10


Come volevasi dimostrare:

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Il ferro dei
legumi non è biodisponibile, data la mancanza di clorofilla, chissà che quello
delle erbe e piante selvatiche non lo sia di più...

Si riporta un
passo:

"La CLOROFILLA contiene molto ferro biologico assimilabile
ed ha il pregio di aumentare del 20% il consumo di ossigeno in tutte le cellule
del corpo umano."
Cita messaggio
#11
Come procede l'assunzione?

Io da alcuni giorni assumo carbonato di
magnesio assunto con succo di limone.
La differenza fra muscolo e grasso è che il grasso non si mette al servizio della volontà. Per questo deve sparire. [Sven Lindqvist, Il sogno del corpo, Ponte alle Grazie]
Cita messaggio
#12



Ne parlavo proprio ieri con Andrea, io ho smesso dopo circa 10 giorni..in
quel lasso di tempo non ho avuto benefici
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)