• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Malessere al mattino, ma non solo..
    Autore Messaggio
    Antonioz Offline
    Senior Member
    ****

    338

    0
    Messaggio: #1
    Malessere al mattino, ma non solo..
    Non so neanche da dove iniziare..
    Da circa 6 mesi sto avendo così tanti problemi di salute che ormai la mia vita è un inferno, e ho appena 20 anni..

    Premessa, magari può essere correlata al problema che tra poco vi espongo:
    Nelle ultime 3 settimane ho messo su, inspiegabilmente, la bellezza di 5kg.. mangiando poco e nulla, probabilmente non arrivo neanche a 1500kcal

    Da diversi mesi sto avendo problemi al risveglio, in primis al mattino mi ritrovo talmente stanco da non riuscire ad alzarmi dal letto, inoltre ho il corpo estremamente caldo (questa estate avevo anche problemi di sudorazione eccessiva, ricordo che stavo col condizionatore acceso tutto il giorno, pure di notte, altrimenti iniziavo a sudare.. e spesso avevo delle vampate pure col condizionatore acceso..), dicevo, al mattino ho il corpo estremamente caldo, soprattutto la pancia e il viso.. in realtà non soltanto al mattino, ma anche dopo un riposino di appena mezz'oretta..
    Ho anche dolore al viso, soprattutto ai denti e mascella (tipo adesso, mi sono appena svegliato, vi sto scrivendo dal telefono..), naso completamente tappato..
    Come se avessi febbre e influenza un giorno sì e uno no..

    Non so cosa pensare, so soltanto che questi problemi di salute stanno incidendo davvero esageratamente sulla mia vita, ormai non esco più il sabato sera da mesi.. o perché sono stanco, o perché inizio a sudare all'improvviso (questo sintomo fortunatamente sembra essere passato da circa inizio novembre..), o qualcos'altro..

    Cosa mi consigliate di fare? Vi prego di non parlarmi di ipocondria eccetera, altrimenti continueremo, anzi, continuerò a perdere tempo.. È da mesi che cerco di autoconvincermi che sia ipocondria, ma in realtà sto sempre peggio.. Anzi questa estate avevo pure problemi di tachicardia al mattino..

    Scusate per eventuali errori, mi sono appena svegliato e vi ho scritto col telefono, e il correttore automatico dell'iPhone fa più danni che altro..
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-12-2015 08:50 AM da Antonioz.)
    19-12-2015 08:48 AM
    Cerca Quota
    nataku Offline
    Consapevole
    *****

    2,378

    7
    Messaggio: #2
    RE: Malessere al mattino, ma non solo..
    sembra un qualcosa di ormonale(tipo le vampate delle donne in menopausa)
    hai mai fatto esami ormonali(tsh, prl, testosterone, cortisolo, dhea, estradiolo, insulina)?

    la temperatura te la misuri? prova a misurarla prima e dopo i pasti principali e quando hai ste vampate

    mangi qualcosa di particolare che puo causarti allergia ?
    19-12-2015 09:10 AM
    Cerca Quota
    Antonioz Offline
    Senior Member
    ****

    338

    0
    Messaggio: #3
    RE: Malessere al mattino, ma non solo..
    Ciao Nataku,
    intanto ti ringrazio per aver risposto al mio topic!

    Allora.. Tempo fa avevo fatto le analisi ormonali, avevo controllato testo, estrogeni, cortisolo, prolattina e tiroide. purtroppo non il dhea. Avevo anche aperto un topic, visto che i risultati erano al quanto assurdi.. avevo il T estremamente basso, mi pare 0.9 (non ricordo l'unità di misura), e il range se non sbaglio era tra i 3.4 e i 12.00 circa per gli uomini, e tra 0,1 e 0.9 per le donne. Gli estrogeni però erano okay..
    Il cortisolo invece ricordo che pure quello era molto molto basso.
    Solo che un mese dopo ho rifatto le analisi, e stranamente i valori erano migliorati, rientrando nei range (addirittura il T era quasi vicino al limite massimo..) per cui il mio medico mi disse che con molta probabilità avevano sbagliato con le prime analisi.. e purtroppo non ho continuato ad indagare, visto che 'ste analisi le ho pagate 260 euro in totale.. (130, due volte)

    Comunque a breve rifarò le analisi ormonali complete, stavolta magari vado in un altro laboratorio..
    La tiroide se non ricordo male era okay, a parte il TSH a 2.4 - 2.5 (nei range, ma a quanto ho capito un valore ottimale sarebbe <2, se non pure meno).. inutile dire che il medico mi disse di non preoccuparmi in quanto i valori secondo lui erano perfetti.

    La temperatura stavo per misurarla, peccato che a quanto pare mia madre ha perso il termometro.. tra poco esco e ne prendo uno.

    Per quanto riguarda le allergie.. ti dirò, che io sappia non sono allergico a niente.. però ultimamente sto sospettando di essere allergico a qualcosa in camera mia, dato che appena sto 20-30 minuti sul letto, inizio a sentirmi debole e caldo..
    Appena prendo il termometro proverò a misurare subito la temperatura corporea e poi proverò a sdraiarmi un'oretta sul letto e misurarla di nuovo, per vedere se ci sono variazioni.
    Più che altro mi ricordo che un mese fa, quando mi sono operato per il setto nasale e ho dormivo 5 giorni in ospedale, non ho avuto problemi di malessere al mattino (e lì i letti erano parecchio scomodi)


    Comunque mi sono ricordato una cosa, magari c'entra.. io ho la pelle molto bianca, praticamente da quando sono nato.. più che bianca è 'pallida', tutti mi hanno sempre detto che la mia pelle sembra quella di un vampiro (ho anche delle occhiaie belle evidenti, che ultimamente sembrano pure peggiorate)
    Circa 2 mesi fa però ho incontrato un mio vecchio amico che non vedevo da un anno, e mi ha chiesto se stessi bene, in quanto secondo lui ero ancor più bianco del solito..

    Perfetto, l'ho appena misurata: 36.4 circa.
    Però adesso non mi sento più il corpo caldo.. più tardi dormo un'oretta e la misuro di nuovo appena sveglio..
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-12-2015 10:02 AM da Antonioz.)
    19-12-2015 09:31 AM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #4
    RE: Malessere al mattino, ma non solo..
    Probabilmente problemi metabolici, la sudorazione o le vampate potrebbero dipendere dall'adrenalina, dovresti misurare la temperatura al mattino, poi dopo colazione, e altre misurazioni il pomeriggio e la sera, annotando il tutto.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    19-12-2015 03:52 PM
    www Cerca Quota
    Antonioz Offline
    Senior Member
    ****

    338

    0
    Messaggio: #5
    Malessere al mattino, ma non solo..
    Appena sveglio.
    Temperatura corporea: 36.5
    21-12-2015 06:27 AM
    Cerca Quota
    kisa Offline
    Consapevole
    *****

    1,416

    0
    Messaggio: #6
    RE: Malessere al mattino, ma non solo..
    Devi misurare anche dopo collazione.
    21-12-2015 09:37 AM
    Cerca Quota


    Discussioni simili
    Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
      Malessere post-orgasmo Antonioz 7 567 08-05-2016 05:47 PM
    Ultimo messaggio: eric
      proteine e malessere teo 8 2,163 15-12-2011 05:20 PM
    Ultimo messaggio: Eva

    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.