Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Metereopatia e ACTH
#1
Sapete oggi guardavo il TG5, orbene vedendo questo servizio mi sono ricordato che nel libro della dieta ormonale l'ACTH era strettamente correlato al Cortisolo.

Inoltre guardando quando cita in ballo Napoletane con la sua gastrite che prevedeva il tempo alla perfezione, mi sono ricordato della trattazione dei personaggi illustri negli ormoni della felicità.

Chissà se i metereopatici sono tutte persone con carenza di cortisolo.

Tra l'altro se si va alla carenza di ACTH si legge che questo ormone regola la secrezione di adrenalina, quindi dona più resistenza e velocità alla risposta degli stimoli stressogeni. Ora se uno è cronicamente sotto stress non può usare sempre l'adrenalina, ma deve instaurare uno stato di ipercortisolemia.

Chi ha il libro può guardare il servizio qua:

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Cita messaggio
#2
Pensa che io amo il brutto tempo,specialmente se c'è la nebbia...
Mi piace sentirmi in casa al calduccio.
Poi uscire con il cane,andare nella tempesta,per poi tornare in casa e fare una doccia bollente è stupendo.
Più che di cortisolo i metereopatici sono carenti di inventiva per valorizzare una situazione negativa solo in apparenza.
Cita messaggio
#3



Giusto! Quest'inverno sto facendo proprio così. [Immagine: icon_smile.gif]
Cita messaggio
#4
bè può essere appunto l 'eccesso che causa una sua carenza
Cita messaggio
#5
Io ho sempre sentito usare il termine "metereopatia" con un altro significato, cioè di un aumento delle nevralgie e dei dolori di tipo reumatico in prossimità di temporali.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)