Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[PALEODIETA] Paleo-Diet: La dieta del futuro?
#1
Dal nuovo articolo di Claudio Tozzi, autore del libro "BIIO la scienza del natural body building"

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Cita messaggio
#2
Quello è il problema, so passati pochi anni e la selezione genetica è ancora in atto, indovinate quelli che provano disturbi con una dieta ricca di cibi non paleolitici, che fine devono fare per la natura? :no:

Purtroppo mi accorgo che il mio genoma tollera i cereali solo se vengono ultratrasformati dalla geminazione e dalla fermentazione, lo stesso dicasi per il latte. Appena il sistema immunitario è su di giri, anche questi mi creano problemi...

Ecco perchè li propongo come sgarri, che sicuramente sono superiori a sgarri assurdi come una pizza...

Poi dobbiamo fare una precisazione abbastanza doversa, il pan germoglio ad esempio, può tranquillamente essere considerato un cibo paleo (in effetti non lo sarebbe), però la trasformazione che subisce il cereale di partenza lo rende praticamente tale, purtroppo tutto dipende dalla persona in gioco e dalla sua storia evolutiva...

Ad esempio mi è stato detto che nel libro degli ormoni il nuovo, hertoghe thierry dice di consumare i cereali solo se germogliati, suppongo abbia sperimentato, poi non saprei appena abbiamo sto testo sotto mano lo studio e cerchiamo di chiarirci questi dubbi.

Comunque è certo che la dieta debba essere di fatto quanto più paleolitica possibile...
[-] 1 utente ha messo -Mi piace- al messaggio di salvio:
  • Marco R.
Cita messaggio
#3
Io non penso che la "Paleo-Diet" sia la dieta del futuro, semplicemente per il fatto che non supera il primo semplice ostacolo che ogni stile alimentare deve superare, vale a dire la fattibilità e la sua gestione nel concreto e nel tempo.

Pur partendo da presupposti che condivido poi, come per altri troppo originali approcci alimentari, degenera nell'estremismo con il chiaro intento si volersi smarcare da modelli più moderati ma tutto sommato più realistici.

Cioè il dire nel pur interessante, per molti aspetti, link segnalato, NIENTE cereali, NIENTE legumi, NIENTE latticini la rende praticamente fuori dal tempo, come in effetti il suo nome richiama, e fuori da realtà culturali che non si possono ignorare.
Ci sono persone che tollerano male certi alimenti......vero, ma questo non vuol dire che questi debbano essere totalmente banditi dalle tavole, anche perchè ci sono persone che probabilmente ne traggono benefici considerato che li consumano e stanno benone.

Io stesso, (come molte persone che conosco) se veramente cereali, legumi e latticini fossero così devastanti per il mio organismo, dovrei essere morto già da un pezzo.

E poi vorrei proprio sapere quanti sono i "paleodietisti" ad oltranza puri e duri come indicato che non sfiorano nemmeno da lontano tali alimenti.
Già solo facendo un pò di attività sportiva (cosa utile per tutti) ci si dovrebbe rendere conto che una quota di cereali si possa tranquillamente consumare con beneficio.
Un conto è dire che un eccesso di carboidrati da cereali (soprattutto raffinati) possa essere dannoso, un conto è bandirli in toto solo per sostenere una tesi a tutti i costi fuori dai luoghi comuni.

Saluti.
Cita messaggio
#4
Sicuramente i cereali e i legumi non fermentati e non germogliati sono un alimento dannoso.
La dannosità ha vari livelli a seconda della genetica di chi li mangia.Ovvero possono essere minimamente dannosi,chelando solo qualche minerale e stop, o massimamente dannosi avendo ripercussioni sull' intestino,cmq penso che più o meno gli stessi problemi li dia la frutta seccha se non adeguatamente ammollata.
Una volta fermentati e germogliati penso che il loro consumo sia possibile,tant'è che molte popolazioni nomadi o seminomadi li consumano così.
Per quanto riguarda la fattibilità della paleo io a volte sto in paleo anche 3 settimane pur facendo molto sport mangiando patate,carote e frutta e miele se ho bisogno di molti carbo.
A volte faccio una settimana fuori paleo di brutto magari,ma non mi reca alcun fastidio,anche perchè lo stile paleo è cmq sempre presente,come anche l'attenzione ai cibi.
Per esempio mi è scomparsa l'allergia al latte(non intolleranza,attenzione,allergia vera e propria....scomparsa...reazione immunitaria sparita....boh).
Se dovessi vedere peggioramenti rientrerei subito in paleo stretta per un mesetto,cosa che per me è molto fattibile,certo è una dieta costosa...
Cita messaggio
#5
Perchè non dovrebbe essere fattibile la paleo a distanza? Comunque vedremo...di certo la paleo per ora con il suo carico di proteine animali rispetto alla dieta Ehretista mi sta facendo ricostituire la massa muscolare persa, poi vabè..qualche sgarro di rado si fa...la vita sociale lo richiede :P
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#6
Tropico ha scritto:
Perché non dovrebbe essere fattibile la paleo a distanza?...

Uno dei perché della difficile fattibilità, almeno come rigidamente teorizzata nel link iniziale, lo trovate nelle stesse vostre considerazioni.

Sarebbe più coerente allora parlare di una Paleo con "sgarri" (come li chiamate) più o meno una tantum.

Questo lo ripeto senza nulla togliere ad alcuni validi principi che la paleo porta....comunque come dici vedremo, ognuno deve sperimentare su stesso e capire cosa è meglio per lui, e forse solo per lui.

Ciao.
Cita messaggio
#7
rosenz Ha scritto:
Tropico Ha scritto:Perché non dovrebbe essere fattibile la paleo a distanza?...
Uno dei perché della difficile fattibilità, almeno come rigidamente teorizzata nel link iniziale, lo trovate nelle stesse vostre considerazioni.

Sarebbe più coerente allora parlare di una Paleo con "sgarri" (come li chiamate) più o meno una tantum.

Questo lo ripeto senza nulla togliere ad alcuni validi principi che la paleo porta....comunque come dici vedremo, ognuno deve sperimentare su stesso e capire cosa è meglio per lui, e forse solo per lui.

Ciao.
Se io volessi cercare l'ottimo perchè magari soffro di una patologia non faticherei ad entrare in paleo e straci.
Ammetto che preferisco sgarrare e godermi qualcosa piuttosto che seguire la dieta rigorosamente.
Magari alcune cose che un paleo-man 100%reputa sgarri io le reputo cose normali : pangermoglio , legumi e cereali fermentati mangiati saltuariamente(pare che i paleolitici li mangiassero), latte crudo e formaggi da latte crudo saltuariamente,per me non sono veri e propri sgarri,sebbene siano nella mia ottica da limitare.
Sgarro vero è : pizza,pasta,cena al ristorante da 4000calorie ,gelato.
Ma tamponati da tanto sport e uno stile di vita che negli altri momenti è impeccabile non dovrebbero arrecare più danno di quello che può essere respirare smog.
Se devo essere tacciato di vizioso e incurante di mè stesso solo perchè a volte vado al ristorante o mangio una pizza o bevo una birra...sinceramente...penso ci siano vizi ben peggiori.
Pensate che i paleolitici non si concedessero quando potevano "sgarri"? Ovvero frutta fermentata e alcolica,erbe particolari...queste cose sono presenti in tutte le culture e sempre lo saranno,anche in quelle più primitive.
Tra l'altro nessuna dieta vieta per sempre gli sgarri,se no sarebbe inapplicabile,è ovvio vanno dosati,controllati e se possibile tamponati.
Cita messaggio
#8
Penso ci sia un evidente frainteso, io facevo solo delle semplici osservazioni sui concetti "assolutistici" sbandierati da diversi approcci alimentari.

Non certo era una critica agli "sgarri" o a chi li fa....figurati, io non li considero nemmeno tali...

Ciao.
Cita messaggio
#9
Va bene ma comunque si può parlare di un approccio di base con una dieta paleolitica...poi gli sgarri una tantum sono quasi inevitabili...siamo nel 2009...e qualche piacere di vita dobbiamo pur concedercelo...non saranno certo gli sgarri a farci ammalare o morire presto.
Di sicuro dopo l'Ehretismo non cadrò più in fanatismi...se devo vivere la vita come totale privazione dei piaceri non so quanto possa durare psicologicamente.
Mangio ancora qualche volta pane di segale...tipo una volta a settimana...ma mi considero in paleodieta...in fondo son cereali ma non raffinati e ne mangio pochissimi.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#10
rosenz Ha scritto:Penso ci sia un evidente frainteso, io facevo solo delle semplici osservazioni sui concetti "assolutistici" sbandierati da diversi approcci alimentari.

Non certo era una critica agli "sgarri" o a chi li fa....figurati, io non li considero nemmeno tali...

Ciao.
Ah ok,bhè così sai come la penso.
Saluti
Cita messaggio
#11
Questo Thread è vecchissimo, avrà almeno 3 anni, ma lo metto qua
A paleolithic diet is more satiating per calorie than a mediterranean-like diet in individuals with ischemic heart disease
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#12
[Immagine: 285356_207248279323596_1345516_n.jpg]
Pag 19 del libro di Cordain, vi risulta? è prima che cambiasse opinione sui saturi :huh:
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#13
L'aumento di colesterolo non è linkato ad alcun disturbo cardiovascolare come si credeva ai tempi dell'articolo.
Cita messaggio
#14
Sì sì non era per contestare l'aumento di colesterolo, ormai ce ne sono tanti di studi sul colesterolo che vanno in controtendenza rispetto al passato scagionandolo, volevo solo sapere a chi lo ricordasse, di quale libro di Cordain si tratta. Ho visto questa citazione e volevo una conferma per ritrovare il libro giusto e andare a verificare.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#15
Il libro dove cita quello che hai postato ce l ho ed è Paleodiet
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  SCD diet (Specific Carbohydrate Diet) eric 41 5,724 18-05-2015, 02:05 PM
Ultimo messaggio: kisa
  paleo dieta...non ho notato nulla crixus 43 16,016 01-03-2012, 03:53 PM
Ultimo messaggio: mardok80
  Un approccio paleo-evo diet Andrea 4 1,777 24-09-2011, 03:32 PM
Ultimo messaggio: salvio

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)