Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Peat style senza carne e pesce...
#1
Possibile? Latte, uova e ricotta fonte di proteine.
Non mi pare che sia molto carente:

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Cita messaggio
#2
sembra ben equilibrata nei macronutrienti.
Cita messaggio
#3
Ma sei tu?
cmq si può fare tranquillamente; fegato e frutti di mare settimanalmente altamente preferibili
la ricotta non e' il massimo, meglio formaggi veri (la ricotta non è nemmeno un formaggio)
e un pò di gelatina ci sta sempre bene

e cmq ridurrei i grassi; 100 sono tanti e soprattutto 6,4g PUFA al giorno non vanno bene
Cita messaggio
#4
@Bloomberg5593 tu chi Ironico
Quindi una volta a settimana un po' di fegato e qualche ostrica, non male.
Integrare con gelatina, niacinamide e vitamina E. Pare equilibrata.
un formaggio che non sia il parmigiano e non troppo stagionato?

usando solo latte parzialmente scremato i grassi scenderebbero a 77g e i pufa a 5g. Ma siamo sicuri che i grassi del latte non siano benefici?
Una nota: ho visto un'analisi della dieta di Okinawa e sorprendentemente mangiavano pochissimi pufa, sui 5 grammi al giorno.
Cita messaggio
#5
formaggi siamo in italia, qualsiasi formaggio con marchio dop va benissimo(consiglio mio i classici: parmigiano, asiago, raschera, mozzarella di bufala, pecorini vari; va in base al tuo gusto)

bloom io di grassi ne mangio anche di piu... se mangi formaggi il rapporto omega 6 e 3 è quello, e meno di 6 gr di omega6 nn li metti se mangi dai 100 gr di grassi in su, pur saturi che siano...
Cita messaggio
#6
intendo dire, è quello che mangi tu?

i grassi del latte sono benefici, ma contengono comunque quel 2-3% di PUFA che inizia ad essere importante se mangi 100g di grassi al giorno tra cui fonti importanti di PUFA, tra cui credo uova o olio d'oliva, ora non sono elencati qui i cibi...

l'asiago è un formaggio che alterno al parmiggiano ed è ottimo; costo contenuto e sapore buono a mio parere.

I pufa non dovrebbero superare i 4g ogni 2000 calorie, idealmente.

piu' di 100g di grassi algiorno, se uno mangia anche molti carboidrati, quindi stile Peat, fanno ingrassare, almenoche' uno non ha una situazione metabolica particolare...
Cita messaggio
#7
per ora non mangio ancora così, ovvero è un po' più varia mangiando anche carne o pesce giornalmente. Il latte per ora sto sul litro al giorno senza alcun problema, mentre la dieta postata qui, sono due litri di latte. Ci voglio arrivare pian piano, ma la strada è ormai tracciata.

questa è la stessa dieta ma con latte parzialmente scremato e senza olio di oliva, pare perfetta. Poi sostituire la ricotta (che non mi piace molto) con una buona mozzarella o anche asiago, non mi dispiace affatto. Il Parmigiano, forse per l'istamina, non va troppo d'accordo con la mia orticaria, però mi piace parecchio. Poi ricordo la discussione sul colesterolo nei cibi cotti, non ricordo bene ma il parmigiano non sembrava troppo salutare.
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Cita messaggio
#8
Tutti i formaggi stagionati hanno colesterolo ossidato, adesso non so se l'ossidazione sia equivalente all'ossidazione per temperatura e quanto sia dannosa, il ghee viene considerato salutare eppure ne ha molto di COPs "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
I grassi del latte se rimani comunque entro il computo calorico non ingrassi perché il calcio aiuta parecchio, io sono sceso di peso con latte intero e dai 3 ai 4 litri + succo dìarancia... poi è da valutare singolarmente la risposta all'aumento di grasso corporeo, davanti allo specchio più che sulla bilancia.
Io il latte scremato non riesco tanto a berlo, d'inverno mi è impossibile, a meno che non ci metto dentro zucchero, cacao/caffè... un pizzico di sale.
D'inverno trovo utile come fonti di carboidrati e proteine anche le patate...
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#9
(24-10-2015, 11:52 AM)Tropico Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Tutti i formaggi stagionati hanno colesterolo ossidato, adesso non so se l'ossidazione sia equivalente all'ossidazione per temperatura e quanto sia dannosa, il ghee viene considerato salutare eppure ne ha molto di COPs "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
I grassi del latte se rimani comunque entro il computo calorico non ingrassi perché il calcio aiuta parecchio, io sono sceso di peso con latte intero e dai 3 ai 4 litri + succo dìarancia... poi è da valutare singolarmente la risposta all'aumento di grasso corporeo, davanti allo specchio più che sulla bilancia.
Io il latte scremato non riesco tanto a berlo, d'inverno mi è impossibile, a meno che non ci metto dentro zucchero, cacao/caffè... un pizzico di sale.
D'inverno trovo utile come fonti di carboidrati e proteine anche le patate...

infatti la dieta dovrebbe essere così:
Tutti i giorni:
- 7:15 ormone tiroideo;
-8:00 colazione: 750ml latte + caffè + zucchero;
-11:00 625ml latte + 5g cacao puro + zucchero; 250mg niacinamide;
-14:00 2 arance + 2uova + 200g patate + sale + 150g vedure cotte + 5g olio cocco + 1 carota; 15g gelatina in polvere (argania) + ½ grammo vitamina C + 100mg aspirina (cardirene) + bicarbonato + k1 (life extension) + 2000UI D3 + k2;
-17:00 625ml latte + 5g cacao puro + zucchero; 250mg niacinamide;
-20:00 100g di mozzarella o asiago + 400g mele + 300g banane; vitamina E;
-22:00 cloruro di magnesio transdermico;

La domenica:
- 7:15 ormone tiroideo;
-8:00 colazione: 750ml latte + caffè + zucchero; Pregnenolone;
-11:00 625ml latte + 5g cacao puro + zucchero; 250mg niacinamide;
-14:00 2 arance + 120g fegato o 200g ostriche + 200g patate + sale + 150g vedure cotte + 5g olio cocco + 1 carota; 15g gelatina in polvere (argania) + ½ grammo vitamina C + 100mg aspirina (cardirene) + bicarbonato + k1 (life extension) + 2000UI D3 + k2;
-17:00 625ml latte + 5g cacao puro + zucchero; 250mg niacinamide;
-20:00 100g di mozzarella o asiago + 400g mele + 300g banane; vitamina E;
-22:00 cloruro di magnesio transdermico;

2 litri di latte (1 litro intero 1 litro parzialmente scremato, 1 chilo di frutta, uova, formaggi, carota cruda, cacao, caffè (l'impatto del caffè sulla mia digestione è stato davvero positivo) un po' di verdure. L'integrazione è molto peattiana. Se non dovessi ingrassare, poi ci aggiungo anche il gelato fatto in casa la sera (che lusso Ironico). A me sembra valida. Valuterò anche cicli (3 mesi) di Ciproeptadina e Cascara una volta l'anno.
La cosa che mi ha sorpreso è che una dieta così semplice non sembra (stando a cronometer) generare carenze.

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Cita messaggio
#10
dove sei andato a calcolare i nutrienti della dieta?
Cita messaggio
#11
Cronometer "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#12
Una domanda....secondo il vostro peat pensiero la quantità di PUFA è importante sia bassa a livello generale o conta anche il rapporto con i SAFA?? Nel senso,meglio 7 grammi di PUFA e 50 di SAFA o meglio 10 di PUFA e 90 di SAFA?
Cita messaggio
#13
sono entrambi importanti, però 7 grammi di PUFA sono inaccettabili secondo questa visione.
Si dovrebbe stare sotto i 4 ogni 2000 calorie, idealmente. lui ne mangia meno di 2g al giorno adesso

il numero piu' che il rapporto, direi, che è importante, anche perché tra le fonti di grasso "approved" puoi solamente uscirne con un buon rapporto (formaggi, carne da ruminanti e olio di cocco)
Cita messaggio
#14
ma la posizione di Peat sulle uova qual è? Hanno pufa e composizione di amminoacidi non proprio esaltante. Però sembra propendere più per le uova che per la carne, perché?

"Penso che la dieta base anti-invecchiamento è anche la dieta migliore per la prevenzione e il trattamento del diabete, sclerodermia, e le varie" malattie del tessuto connettivo. "Questo consiste in alto contenuto di proteine, basso grassi insaturi, basso contenuto di ferro, e un elevato consumo di antiossidanti, con un consumo di amido moderato o basso.
In pratica, ciò significa che la maggior parte della dieta dovrebbe essere latte, formaggio, uova, crostacei, frutta e olio di cocco, con vitamina E e sale come integratori più sicure. "

Forse perché hanno poco ferro? Ma mangiare quotidianamente 2 uova è accettabile per Peat?
Cita messaggio
#15
peat elogia le uova sane, del contadino come diremmo noi
questo xche se le galline mangiano cio che è loro congeniale ( e non i mangimi che sono estrogenici e fanno aumentare il contenuto di pufa nelle uova) il profilo lipidico è buono.

io per quanto mi riguarda compro le uova bio della linea vivi verde della coop che nn saranno il top, ma manco quelle merde da allevamento che hanno il tuorlo di un colore palesemente innaturale, sintomo di alimentazione sbagliata della gallina.
PS: alle volte mi capita di ricevere qualche uova del contadino e sono visivamente piu piccole, il guscio piu schiarito, il tuorlo piu chiaro, e un sapore decisamente piu morbido.
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  [PESCE] Andrea 79 19,930 21-05-2015, 03:12 PM
Ultimo messaggio: Tropico

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)