• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 0 voto(i) - 0 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Polline d'api
    Autore Messaggio
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #1
    Polline d'api
    Da regno vegetale mi sono comprato pure un kilozzo di polline d'api in
    granuli "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Citazione:Il Polline contiene le seguenti sostanze nutritive:

    Proteine (6-30%)
    ad alto valore biologico sotto forma di albuminoidi.
    Aminoacidi (15-22%):
    Leucina (7%), Lisina, Valina (6%), Isoleucina (5%), Arginina, Fenilalanina,
    Istidina, Triptofano.
    Lipidi (1-10%) contenenti acidi grassi insaturi e
    steroli.
    Carboidrati (fino al 50% allo stato secco); zuccheri semplici
    (4-10%).
    Acqua (12-20%).
    Vitamine. Principalmente la vit.C, B3,
    ac.pantotenico, ac.folico, B2, B1, B6, biotina, B12, -Minerali ed oligoelementi
    (0,5-3%). Soprattutto K, Ca, Mg, Si, P, Mn, Fe, S, Zn.
    Enzimi (amilasi,
    diastasi, deidrogenasi, fosfatasi, saccarasi, invertasi, ecc.).
    Fattori di
    crescita. Sostanze ad azione antibiotica. Carotenoidi. Pigmenti. Terpeni.
    Nucleosidi. Ac. nucleici.
    Flavonoidi (2-2,5%). Significativa la presenza
    della rutina in grado di potenziare la resistenza delle pareti vascolari.
    Una
    recente ricerca condotta in Spagna ha valutato il contenuto in composti
    flavonoidi e polifenolici in 11 campioni di Polline raccolto da api.

    I
    composti predominanti risultavano i glicosidi flavonoidi, principalmente
    flavonoli.

    Tra i componenti fenolici era presente principalmente la
    rutina, quindi la quercetina e la miricetina, tra gli agliconi liberi, l’acido
    trans-cinnamico. Nel mercato europeo viene proposta una minima quantità di
    rutina (200 mg/Kg) per garantire le proprietà nutrizionali e
    biologiche.

    Le api comuni ed alcuni dei loro prodotti derivati quali il
    Polline ed il Propoli (ma non il miele) possono essere utilizzati come
    bioindicatori rappresentativi della contaminazione ambientale da metalli pesanti
    (Cd, Cr, Pb).

    Le proprietà del Polline sono principalmente attribuite
    alla ricchezza dei principi nutritivi variamente presenti a seconda della
    provenienza botanica:

    Tonificanti, stimolanti dell’organismo e
    dell’appetito, nutrienti, antianemiche
    Disintossicanti generali.
    Antimicrobiche.
    Riequilibranti a livello funzionale, regolatrici
    dell’intestino e dei processi digestivi.
    Proprietà anabolizzanti, nutrienti,
    antianemiche, stimolanti l’organismo
    La presenza di 20 dei 22 aminoacidi
    utilizzati dall’organismo umano, unita alla significativa consistenza degli
    aminoacidi ramificati (Leucina, Valina ed Isoleucina), di tutti gli aminoacidi
    essenziali (compreso l’Istidina essenziale nel bambino) e delle proteine ad alto
    valore biologico, giustificano le proprietà anabolizzanti attribuite al
    Polline.

    Circa la metà degli aminoacidi si presentano liberi, quindi sono
    in grado di oltrepassare il liquido cerebrospinale risultando particolarmente
    importanti per l’attività metabolica a livello cerebrale.

    Forniscono
    nella sostanza un valido ed efficace apporto nutritivo per il SNC migliorando il
    metabolismo ed ottimizzando il rendimento intellettuale, le funzioni
    psico-motorie e mnemoniche. Il

    Polline rappresenta una preziosa fonte
    alimentare di proteine e di aminoacidi essenziali superiori a quelli della
    carne, delle uova e del formaggio.

    Il fabbisogno proteico di un individuo
    adulto viene adeguatamente coperto dall’apporto di 30 g di Polline.


    L’importanza nutritiva della droga è altresì sostenuta dalla
    proporzionata presenza dei carboidrati e dei lipidi.

    Un recente studio
    ha valutato gli effetti del Propoli e del Polline sul metabolismo del ferro,
    calcio, fosforo e magnesio in ratti affetti da anemia nutrizionale
    ferropriva.

    L’aggiunta del Polline e del Propoli alla dieta favoriva
    l’aumento del peso, dando un credito scientifico alle presunte proprietà
    fortificanti ed anabolizzanti.

    La supplementazione migliorava
    l’utilizzazione digestiva del ferro e la rigenerazione dell’emoglobina. Fu
    inoltre evidenziato un positivo effetto sul metabolismo del fosforo, del calcio
    e del magnesio.

    Lo studio ha quindi riconosciuto, documentandole, le
    proprietà antianemiche nei ratti ferro-privi, con significativa riduzione degli
    effetti avversi indotti dalla deficienza del ferro.

    La presenza di
    vit.B9 e Fe accreditano le ipotizzate attività antianemiche
    nell’uomo.

    Assunzioni di 15-20 g di Polline al giorno per 2 settimane in
    bambini fortemente anemici ha favorito un aumento medio del 15% nel numero dei
    globuli rossi e del 18% nel tasso di emoglobina.

    L’aumento nel numero dei
    globuli rossi appare come una costante presente in non pochi studi anche se
    diversamente finalizzati, nei quali era prevista l’assunzione del
    Polline.

    Proprietà antibatteriche e riequilibranti dell'attività
    intestinale
    Una ricerca, utilizzando come indicatore lo Streptococcus
    viridans documenta le proprietà antimicrobiche del Polline.

    Studi in
    passato hanno evidenziato attività contro colibacilli ed alcuni Proteus e
    Salmonelle.

    L’azione tonica generale unità all’attività antibiotica nei
    confronti di microrganismi intestinali patogeni contribuisce a normalizzare la
    flora batterica, regolarizzando le attività intestinali (stipsi e diarrea) con
    riduzione dei fenomeni dispeptici e meteorici.

    Altre proprietà del
    polline d'api
    Ricerche condotte nel passato avevano ipotizzato l’efficacia di
    somministrazioni di 15 g di Polline al giorno nel migliorare la sintomatologia
    in pazienti affetti da ipertrofia prostatica.

    Recentemente uno studio
    clinico ha confermato le significative proprietà benefiche del Polline e della
    quercetina impiegati nella prostatite cronica come proposta complementare alle
    terapie convenzionali allopatiche.

    Particolarmente numerose risultano le
    ricerche condotte in Cina, documentanti proprietà ipolipemiche, epatoprotettive,
    immunoregolatrici ed antiossidanti.

    Il Polline diminuisce gli effetti
    collaterali dovuti alle radiazioni esercitando proprietà
    antiossidanti.

    La ricchezza in flavonoidi e fenoli giustifica le
    proprietà radical scavenging del Polline: la riduzione di tale capacità potrebbe
    pertanto essere correlata con una diminuzione nel contenuto di questi principi
    attivi indicativo dell’anzianità della droga.

    Integrazioni di Polline
    contribuiscono a rendere più efficace il trattamento terapeutico farmacologico
    nella trombosi vascolare della retina favorendo a livello oculare il processo di
    guarigione.

    Sono riportate proprietà protettive nei confronti dell’ulcera
    duodenale.

    Indicazioni d'uso polline
    Astenia, stress ed affaticamento
    psico-fisico.
    Stati carenziali (decalcificazione ossea, rachitismo, ritardi
    nella crescita). Anoressia. Inappetenza. Magrezza.
    Depressione soprattutto
    negli anziani. Senescenza. Convalescenza.
    Per migliorare il rendimento fisico
    e mentale e potenziare le capacità mnemoniche.
    Stipsi. Diarrea. Coliti.
    Prostatismo.
    Acne (3-5 g per 2-3 mesi).
    fonte: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Sarebbe
    comunque da farci un serio studio approfondito come sa fare Tropico per capire
    se quanto nell'articolo menzionato sul polline sia scientificamente provato o
    solo supposto empiricamente!?
    CiaoFelice

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    26-09-2011 02:57 PM
    Cerca Quota
    OneLovePeace Offline
    Mountain Member
    *****

    1,423

    4
    Messaggio: #2
    RE: Polline d'api
    Lo reputo un'ottimo integratore (anzi lo chiamerei super-alimento), ne
    faccio uso da parecchio tempo e mi ha sempre dato una marcia in più.


    La natura non fa nulla di inutile.
    26-09-2011 02:57 PM
    Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #3
    RE: Polline d'api
    Bene bene^_^
    E quanta ne prendi al giorno? Io stavo pensando ad un
    cucchiaio colmo dentro il frullatozzo.

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    26-09-2011 02:58 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #4
    RE: Polline d'api
    Lo spunto è buono, devo ancora finire di sistemare l'articolo sui semi di
    canapa però, in questi ultimi giorni sono indaffarato... intanto sapremo cosa
    tratterà il prossimo articolo [Immagine: icon_smile.gif]
    A
    proposito, quando ti arriva il pacco e provi il lievito metti i pareri [Immagine: icon_wink.gif], quella sarà un'altra cosa da approfondire
    scientificamente.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    26-09-2011 02:58 PM
    www Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #5
    RE: Polline d'api
    Ok! [Immagine: icon_biggrin.png]

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    26-09-2011 02:58 PM
    Cerca Quota
    OneLovePeace Offline
    Mountain Member
    *****

    1,423

    4
    Messaggio: #6
    RE: Polline d'api
    Citazione:fabietto ha scritto:Bene bene^_^
    E quanta ne prendi al
    giorno? Io stavo pensando ad un cucchiaio colmo dentro il
    frullatozzo.
    Ne prendo un cucchiaio la mattina appena
    alzato e un cucchiaio quando mi alleno con i pesi


    La natura non fa nulla di inutile.
    26-09-2011 02:59 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #7
    RE: Polline d'api
    Come multivitaminico/minerale insieme al lievito di birra credo sia un
    alimento molto valido, da sostituire sicuramente alle compresse commerciali che
    sono meno biodisponibili senza gli enzimi presenti in un alimento vero, però dal
    punto di vista proteico penso che sia sopravvalutato.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    26-09-2011 02:59 PM
    www Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #8
    RE: Polline d'api
    Citazione:La scienza che coinvolge lo studio del polline dell'ape è conosciuto come Palinologia.

    Il polline d'api è uno degli alimenti più ricchi e più pura naturali mai scoperti, e l'incredibile valore nutrizionale e medicinale di polline è noto da secoli.

    Grani di polline contengono le cellule germinali maschili (elementi) che sono prodotte da tutti, fiori piante o fiori. Ciò è essenziale per garantire che la vita vegetale in tutto il mondo prosegue con un processo di fecondazione e la formazione di impianto dell'embrione.

    Un cucchiaino di polline contiene circa 1.200 palline o 2,5 miliardi grani, ognuno dei quali ha la capacità di fornire quei fattori che sono necessari per fertilizzare e riprodurre le specie che lo rappresenta (come un frutto, grano o albero). Il polline è composto di miriadi di microspore che sono prodotte nel antere di fiori e nei coni di conifere. Ogni chicco misure pollici di diametro di circa 0,002 (anche se il diametro rappresentante è da qualche parte vicino a un mezzo millimetro), e ogni ape-raccolti pellet contiene circa due milioni di granelli di polline.

    Impollinazione consiste nel trasferimento di polline dalle antere di un stame allo stigma di un pistillo. Questo, a sua volta, produce una fecondazione degli ovuli nelle ovaie, che si sviluppa successivamente in crescita di semi. Una sola punta di ambrosia o di un singolo strobile di Pine può produrre fino a sei milioni di granelli di polline, e ben 4.000.000 grani possono essere trovati in un capo di segale. Molte piante sono impollinate dal vento, pioggia o acqua corrente, mentre i fiori colorati attraenti o profumato nettare che contiene sono in gran parte impollinate da insetti (comprese mosche, api, vespe, farfalle, coleotteri e lepidotteri).

    Polline raccolti dalle api è superiore a quello ottenuto direttamente dalle piante da fiore. Le api sono estremamente discriminare sulla selezione dei migliori polline dai milioni di grani che sono presenti. Di questi, solo due tipi si trovano, cioè, anemophile granuli di polline (che non sono raccolte dalle api e produrre reazioni allergiche) e entomophile grani di polline (che sono raccolti dalle api, e in possesso di maggiore contenuto di nutrienti). In realtà, entomophile granuli di polline sono stati impiegati nel trattamento di successo di allergie da polline presente nell'aria. E 'evidente che le api selezionare solo quei granelli di polline che sono ricchi di tutti i nutrienti, soprattutto materiali azotati. Le api mescolare i granuli di polline con una sostanza appiccicosa che è secreta dal loro stomaco, che permette al polline di aderire alle loro zampe posteriori in "panieri polline" per il trasporto in tutta sicurezza al proprio alveare.

    Molti altri fiori sono impollinati da alcuni uccelli, come sunbirds, honeycreepers, lorichetti e colibrì. Marsupiali (come il miele "topi" e pipistrelli) anche impollinare piante da fiore certo, e anche le lumache sono stati osservati trasporto di polline.

    Pollini sono di solito designati dalla loro origine fiore al fine di stabilire alcune preferenze che sono affidabili. Il colore e la forma di solito indica le specie di pianta da cui è stato ottenuto, così come la regione geografica specifica. Anche se il colore del polline è normalmente poco importante, che spazieranno dal giallo dorato al nero in base alla sua fonte. Il polline contiene molte varietà di pigmenti, di cui solo un piccolo numero sono stati isolati. Alcuni pigmenti sono solubili in acqua, mentre altri sono liposolubili. Questo spiega i tanti colori varia di miele (compreso il ambre e verdi), e il giallo di cera d'api è un pigmento liposolubile.






    Il polline contiene la più ricca fonte conosciuta di vitamine, minerali, amino acidi delle proteine, ormoni, enzimi e grassi, oltre a notevoli quantità di antibiotici naturali. La maggior parte delle vitamine conosciute nel polline esistono in perfetta proporzione, il che migliora ulteriormente il loro valore.

    Esiste ovunque da 5.000 a 9.000 microgrammi di carotenoidi attivi, che vengono convertiti in vitamina A nel corpo. I carotenoidi sono disponibili nel polline di fiori impollinati dagli insetti, ma non sono presenti specie impollinate dal vento. Carotenoidi (provitamina A) sono presenti nella frazione Lipochrome (che sono esteri xantofilla), e può variare da 50 a 150 microgrammi per grammo. I pollini ricchi di carotene può contenere 20 volte tanto quanto è presente in un peso equivalente di carote, rendendo così il polline una buona fonte di provitamina A. I carotenoidi sono di solito in combinazione con lo strato esterno del chicco polline (la sporonine), ma alcuni possono anche essere legato alla proteina della cellula polline. Oltre alla classe dei carotenoidi, c'è un altro gruppo di pigmenti presenti nel polline, cioè i pigmenti flavina (flavoni, flavonoli). Inoltre, citocromi verificarsi anche nel polline.

    La quantità a seguito di vitamine del complesso B si trovano in un grammo (1000 milligrammi) di polline fresco crudo:



    Vitamina B1 (tiamina) 9,2 mg.
    La vitamina B2 (riboflavina) 18,5 mg.
    Vitamina B6 (piridossina) 5,0 mg.
    L'acido nicotinico 200,0 mg.
    L'acido pantotenico 27,6 mg.
    L'acido folico 5,0 mg.


    Tali importi devono essere aumentati dal 20 al 25 per cento per tutte le varietà del polline a secco. Tutte le forme di polline d'api contiene una maggiore quantità di vitamine B1, B2 ed E che si trovano nella frutta, bacche e verdure verdi.

    Un grammo di polline fresco crudo contiene 7-15 mg. di vitamina C, insieme a tracce di vitamina E (tocoferolo).

    Anche se la vitamina K non esiste nel pollini mista, si trova di solito nel polline fermentato (pane d'api). È molto probabile creato da batteri che accompagnano o assistere nel processo di fermentazione quando il polline è immagazzinato nelle cellule dei pettini. Mentre polline ordinaria si deteriora progressivamente durante lo stoccaggio, il pane d'api è molto simile polline fresco e mantiene il suo valore alimentare (anche dopo più di due anni).

    Pollini di solito contengono fino a 17 milligrammi di rutina, anche se il polline alveare memorizzati possono contenere fino al 13 per cento. La più ricca offerta di rutina si trova nel polline di grano saraceno, a causa del fatto che la rutina è derivato dal grano saraceno. Consumo quotidiano di 60-70 grammi di polline è considerato sicuro, in quanto l'assunzione di rutina è interessato.

    Varie altre vitamine si trovano in polline comprendono B5, B12, D, biotina, inositolo e PABA.

    Il contenuto minerale di polline d'api è la seguente:



    Calcio 1-15% di ceneri
    (10,5% medio)
    Cloro 1% di ceneri
    Rame 0,05-0,08% di cenere
    Ferro 0,01-0,3% di ceneri
    (0,07% medio)
    Magnesio 1 al 12% di ceneri
    (6,7% medio)
    Manganese 1,4% di ceneri
    Fosforo 1-20% di ceneri
    (13,6% medio)
    Potassio 20 al 45% di ceneri
    (20,7% medio)
    Silicio 2 al 10% di cenere
    Zolfo 1% di ceneri


    La cenere minerale totale di polline può variare da 1 a 7 per cento (con una media media di 2,7 per cento), che è simile a quella dei cereali e dei semi di certo.

    Polline d'api contiene fino a 59 tracce di minerali diversi, e tutti i minerali trovati nel polline sono presenti in una forma altamente digeribile.

    Il contenuto proteico del polline (tra cui alcuni peptoni e gloculins) varia da 10 a 35 per cento (secondo la sua origine vegetale), con una media delle 20 per cento. Quaranta al cinquanta per cento di questo può essere sotto forma di aminoacidi liberi. Tutti i pollini contengono lo stesso numero di 22 aminoacidi, ma diverse specie producono quantità variabili. Gli aminoacidi trovati in tutto il polline secco oscillano tra il 10 e il 13 per cento (26,88% di proteine ​​o sostanze albuminosa). Questo equivale a 5-7 volte gli aminoacidi trovati in pesi uguali di manzo, latte, uova o formaggio.

    Di seguito sono paragoni contenuto proteico tra pollini e "alimenti proteici completi" (100 grammi di parte edibile):



    Isoleusine Leusine Lisina Metionina

    Carne (manzo) 0,93 1,28 1,45 0,42
    Uova 0,85 1,17 0,93 0,39
    Formaggio 1,74 2,63 2,34 0,80
    Polline 4,50 6,70 5,70 1,82


    Phenylalamine Treonina Triptofano Valina

    Carne (manzo) 0,66 0,81 0,20 0,91
    Uova 0,69 0,67 0,20 0,90
    Formaggio 1,43 1,38 0,34 2,05
    Polline 3,90 4,00 1,30 5,70


    L'analisi quantitativa degli amminoacidi (per 100 parti di sostanza secca) è il seguente:



    Arginina 5,3% Metionina 1,0%
    Istidina 2,5% Phenylalamine 4,1%
    Isoleucina 5,1% Treonina 4,1%
    Leucina 7,1% Triptofano 1,4%
    Lisina 6,4% Valina 5,8%


    Questi sono gli aminoacidi che sono più indispensabili nella nostra dieta quotidiana, e che non possono essere fabbricati o sintetizzati nel nostro sistema. Essi sono anche derivate da fonti naturali in una forma utilizzabile.

    Circa 35 grammi di polline ogni giorno fornirà tutti i requisiti delle proteine ​​del corpo. Tuttavia, solo 25 grammi di polline ingerita quotidianamente sosterrà una persona in termini di fornire una quantità sufficiente di ciascuna delle aminoacidi essenziali.

    Le sostanze albuminosa nel polline d'api consistono di albumina, globuline, guanina, ipoxantina, lecitina, nusleine, peptone, vernine e xantina.

    Il corpo in modo più efficace utilizzare le proteine ​​negli alimenti se c'è una selezione più ampia di aminoacidi a disposizione.

    Polline d'api contiene 10-15 per cento degli zuccheri naturali, tra cui fruttosio, glucosio, pentosi, raffinosio, stachiosio e saccarosio. Questi sono essenzialmente gli stessi zuccheri semplici naturali che si trovano nel miele, e che esistono in catene facilmente digeribili e obbligazioni. Molti sono convertiti ad una forma predigerito con l'azione enzimatica delle ghiandole salivari delle api.

    Il contenuto totale di zuccheri naturali nella gamma polline da 30 al 40 percento; glucosio, dal 25 al 48 per cento, zuccheri riduttori, da 7,5 al 40 per cento, e non zuccheri riduttori, da 0.1 a 19 per cento. Il non-zuccheri riducenti in ape-media polline raccolto 2,7 per cento, mentre la riduzione della gamma di zuccheri 18-41 per cento, con una media delle 25 per cento. Tuttavia, i valori sia per gli zuccheri riducenti e non riducenti in mano il polline raccolti possono essere approssimativamente il contrario di questo. In mano polline raccolto, riducendo zuccheri gamma 0-7,5 per cento e non zuccheri riduttori possono essere fino a 22 per cento.

    Il polline può contenere fino al 44 per cento di carboidrati o glucidi. Gli amidi si trovano in polline d'api sono a volte combinati con altri carboidrati, e può media ovunque da 1 a 22 per cento.

    Altamente resistenti membrane muro esterno di polline sono composti da sporonine e cellulosa. Questo carboidrato complesso è unextractable da polline, e varia dal 7 al 57 percento in diverse specie.

    Le percentuali indeterminato di polline che rimangono dopo la rimozione di acqua (o umidità), ceneri, zuccheri, amido, proteine ​​ed estratti di etere sono costituiti principalmente da shell polline (o sporonine). Si va dal 21-35 per cento delle api polline raccolto, con una media delle 28,55 per cento. Tuttavia, la media è di circa il 57 per cento per la mano-polline raccolti.

    Anche se vari estratti altri possono variare da 1 a 25 per cento di polline, grassi e oli può costituire solo il 5 per cento. In alcuni casi, i livelli degli acidi grassi nel polline sono circa il 5,8 per cento. Tuttavia, hexadecanol è stato trovato in quantità pari a circa 0,14 per cento del peso polline. Inoltre, alfa-amino-butirrico è stato identificato in grasso polline. Inoltre, la frazione insaponificabile di polline può peso totale fino a 2,6 per cento.

    Inoltre polline d'api contiene anche lecitina, ammine, nucleina, guanina, xantina, ipoxantina, vernine, cere, gomme, resine, idrocarburi (0,57%), steroli (0,6%), polipeptidi, DNA, ribosio, desoxyribose, acido hexuronic, verdura oli (5% medio) e fattori di crescita diversi.

    Alcuni enzimi sono presenti anche nel polline, e sono i catalizzatori biologici essenziali durante il processo digestivo (polline aiuta anche nella digestione di altri alimenti). Gli enzimi trovati nel polline d'api sono amilasi, catalasi, cozymase, citocromo, deidrogenasi, diaforasi, diastasi, acido lattico, pectase e fosfatasi. Una miscela di polline fresco può contenere qualsiasi punto da 500 a 1.000 microgrammi di cozymase per grammo, che il confronto con gli importi trovano nel lievito. Inoltre, la fermentazione alcolica del polline è identico a quello del lievito.

    Il riscaldamento del polline distrugge gli enzimi di valore e contenuto di vitamina C.

    Spore di funghi si trovano a volte mescolati con polline.

    Il contenuto di acqua del polline fresco varia da 3 al 20 per cento. Questo contenuto d'acqua deve essere accuratamente rimossa con metodi dyhydration corretta (essiccazione), al fine di conservare gli elementi fragili, nonché di preservare l'integrità totale delle sue proprietà.

    Polline d'api contiene anche sostanze antibiotiche attive che immediatamente distruggere i batteri patogeni dannosi a contatto.

    Bee-polline raccolti di solito contiene il nettare e la saliva. In caso di miscela con miele, questo polline possono essere conservati in celle pettine dove subisce un processo di fermentazione, acido lattico in modo da produrre "pane delle api" (che contiene alti livelli di vitamina E e K).

    Il polline è superiore sia miele e pappa reale, e possiede una simile (ma più stabile) composizione a quello di pappa reale. La stabilità complessiva del polline d'api è più vantaggioso quando viene utilizzato in dietetica, così come una forma efficace di cura della pelle durante la dermatologia correttiva. Dal momento che il polline contiene acidi grassi, questo può spiegare il suo effetto benefico sulla pelle e tessuti del derma. L'anti-fungine azione sudore umano è dovuta alla presenza di alcuni acidi grassi come caprilico, propionico e undecyclenic.

    Molti dei principi attivi nel polline d'api sono costituiti di sostanze (come gli ormoni) che accelerano la crescita delle piante.






    Molte università e college in tutto il mondo stanno scoprendo la crescente evidenza di livelli di prestazioni elevati associati con l'utilizzo di polline d'api.

    Pitagora, Ippocrate, Plinio e Virgilio tutti di cui al potere sostanziale ringiovanimento polline, così come la sua capacità di ritardare l'invecchiamento.

    Russia centenari conosciuti erano di solito gli apicoltori la cui dieta inclusi grandi quantità di miele "rottami", che è un polline satura di residui di miele recuperato dal fondo degli alveari.

    Polline d'api ha un effetto drammatico sulla percezione mentale durante le prestazioni atletiche.

    Il quoziente intellettivo di bambini sono stati raddoppiati durante i test clinici documentati, e la resistenza allo stress è stato notevolmente aumentato sia negli animali e nell'uomo.

    Gli esperimenti da parte di medici francesi hanno rivelato che il polline contiene entrambe le proprietà antibiotiche naturali e fattori di crescita significativa. Polline d'api è stata utilizzata esclusivamente come fonte di nutrienti per periodi prolungati (6 mesi), e visualizzate i risultati di grande successo in termini di promozione della crescita. Questo fattore di crescita varia generalmente a seconda della quantità di polline ingerito, e spesso produce un'accelerazione della crescita.

    L'ingestione di polline su base regolare per una persona sana di solito compiere i seguenti:

    1. Proteggere contro ogni insufficienze di vitamine, minerali e aminoacidi --- soprattutto durante la gravidanza, l'allattamento, e intenso lavoro fisico o mentale.

    2. Consentire il raggiungimento ottimale di produzione fisica e intellettuale.

    3. Garantire una maggiore rinforzo al corpo durante la sua resistenza nei confronti di qualsiasi aggressione esterna.

    4. Prevenire le malattie metaboliche interne che alla fine generano diverse condizioni di malattia.

    Polline fornisce le sostanze chimiche da cui vengono create le ghiandole, muscoli, capelli e gli organi vitali. Inoltre, fornisce anche i materiali essenziali che sono necessarie per la riparazione di qualsiasi logori cellule o tessuti.

    Polline d'api produce anche regolamentare (anfoteri) attività sulla funzionalità gastro-intestinale, sia in relazione alla costipazione cronica e alcuni casi di diarrea, che sono altamente resistenti alla terapia antibiotica sintetica. Inoltre, il polline regola l'intestino da distruggere o indebolire tutti i batteri nocivi e contemporaneamente promuovere la crescita delle salutari specie (flora intestinale).

    Il polline d'api è estremamente prezioso come un adattogeno assistendo sia in aumento o perdita di peso, così come nella riduzione di ipertensione o di aumentare le funzioni metaboliche complessiva. Il polline d'api sia regola e stimola il metabolismo nell'organismo umano fornendo i fattori mancanti (o catalizzatori) che altri alimenti non forniscono neutralizzando gli effetti catabolici di varie tossine, inquinanti ambientali, farmaci di sintesi o additivi alimentari, producendo in tal modo le cellule sane, miglioramento della salute e del benessere e di una più lunga durata.

    Polline migliora il metabolismo, creando reazioni a catena senza fine in tutto il sistema. I minerali essenziali ed altri elementi naturali in atto polline d'api come catalizzatori, e sono responsabili per l'assimilazione di quella parte degli alimenti che normalmente sarebbero stati eliminati senza cedere l'energia, nutrienti essenziali e di altri benefici (che di solito si verifica in modo regolare con alimenti più adulterato).

    Il polline d'api accelera i normali processi cellulari in tutto l'intero organismo, e agisce come un catalizzatore per stimolare intercellulare attività metaboliche senza modificando profondamente la normale attività fisiologica.

    Gli effetti complessivi di polline sono molteplici, ad esempio, non sembra possedere una sola specifica funzione fisiologica ma, piuttosto, attiva le funzioni biologiche sistemica.

    Elementi che esistono in quantità microgrammi (come quelli che si trovano in polline d'api) possono interagire con i co-enzimi come catalizzatori, o può agire sinergicamente (cioè, l'azione degli elementi 'combinato è maggiore della somma delle loro azioni presi separatamente).

    Durante molti anni di test, il polline è stato notevole per la sua mancanza di effetti collaterali dannosi. Pochi farmaci rango con polline d'api in termini di mancanza di tossicità. Si tratta di un prodotto completamente naturale che è ben tollerato dal corpo e compatibile con tutte le altre forme di terapia. Inoltre, è facile da digerire ed adatto a tutte le età. Inoltre, fornisce una maggiore protezione e una maggiore resistenza contro tutti i batteri patogeni invasive o dannose, e assicura una maggiore e sostenibile di energia livelli durante tutto l'intero organismo.

    Ci sono circa 35.000 miglia di capillari nel corpo umano, e assiste il polline per l'eliminazione di fanghi e altri materiali di scarto che si accumula costantemente in questi dotti (a causa dello stress da abitudini di vita moderni, prodotti alimentari trasformati, droghe sintetiche e inquinanti ambientali). Se solo una frazione di un pollice di questi 35 mila miglia di condotti dovrebbe scoppiare nel cervello, potrebbe essere fatale, oppure produrre paralisi parziale o totale, per il resto della vita.

    La rutina è un glucoside che fornisce una maggiore resistenza alle pareti dei capillari, e il suo dovere primario è quello di rafforzare la resistenza generale tutto il sistema capillare. Rutina protegge l'organismo contro la permeabilità capillare derivanti dalle radiazioni eccessive di raggi X o iniezioni consecutive istamina. La più ricca offerta di rutina si trova nel polline di grano saraceno.

    La rutina è particolarmente utile per le funzioni intellettuali, così come in condizioni che comportano emorragie cerebrali o disturbi cardiaci. Le azioni di rutina sono anche vascolari e leggermente ipotensivi, e agisce anche come diuretico. Rutina diminuisce anche il tempo di sanguinamento in proporzioni di 30-40 per cento, così come il tempo di coagulazione si accorcia. Inoltre, si corregge la fragilità capillare durante il parto, evitando emorragie meningee nei neonati. Resistenza capillare nelle donne in gravidanza è migliorata del 60 per cento entro 10 giorni dalla somministrazione iniziale di rutina.

    In convalescenti, polline d'api crea un rapido aumento sia di peso e di energia i livelli, e 1-3 cucchiai devono essere prese ogni giorno con invalidi o quelle in cattivo stato di salute che hanno bisogno di ringiovanimento totale (come gli anziani).

    Il polline è successo anche nel trattamento delle malattie ipertonica, così come disturbi del sistema nervoso o endocrino ghiandolare. Essa produce gli effetti desiderati, o aumentando la stabilizzazione della pressione del sangue bassa o la riduzione della pressione arteriosa alta. Inoltre, fornisce un calmante e tranquillizzante (sedativo) effetto senza controindicazioni o effetti collaterali dannosi.

    Polline d'api è altamente consigliato sia per i bambini mentalmente ritardati e anemici, così come per chi soffre di rachitismo. I risultati dei test indicano un significativo aumento globuli rossi (fino al 30 per cento) e un aumento del numero di emoglobina (una media di circa il 15 per cento). Quando questi bambini vengono somministrate dosi supplementari di acido glutammico e di polline, il loro miglioramento complessivo è drmatically accelerato. L'azione di acido glutammico reagisce direttamente sulle cellule del cervello marrone. Il miglioramento è generalmente osservata entro i primi 6 mesi, e raggiunge il suo apice verso la fine di un anno. Il dosaggio prescritto è di circa 4 grammi, 3 volte al giorno.

    Il polline contiene grandi quantità di acetilcolina, che svolge un ruolo importante nel variegato e le capacità funzionali dell'intero organismo, provocando un aumento delle secrezioni adrenalina. Agisce anche come mediatore chimico della trasmissione degli impulsi nervosi, che può indicare perché polline stimola un aumento delle secrezioni ghiandolari, agendo come tonico per l'intero sistema nervoso.

    Stimolando la secrezione di ormoni dalla corteccia surrenale, polline d'api aiuta nella regolazione (1) sale e il metabolismo di acqua, (2) funzione neuromuscolare, (3) metabolismo dei carboidrati, grassi e proteine, (4) la resistenza a molti agenti fisici e chimici o infezioni, e (5) aumento dell'attività sulla crescita dei capelli, della pelle e le funzioni sessuali (compreso il miglioramento dei caratteri sessuali secondari).

    Polline stimola anche la secrezione sia surrenali e il fegato al fine di consentire il fegato a secernere quantità supplementari di glycoge, in modo da elevare i livelli di zucchero nel sangue (con gran beneficio per quelli con sintomi di ipoglicemia).

    Allergia attacchi causata da polline sono normalmente prodotti dal vento trasportati a pollini, e non da api pollini raccolti. Generata dal vento pollini di solito stimolare un processo di purificazione per tutto l'intero tratto respiratorio, soprattutto tra coloro che consumano eccessive quantità di muco che producono alimenti durante i mesi invernali.

    Polline d'api può essere somministrato senza problemi da tutti, anche coloro che sono inclini alle allergie come febbre da fieno, in quanto di solito non subiscono effetti negativi. Proprietà allergeniche vengono sempre neutralizzati dal nettare e gli enzimi secreti dalle api. Miele grezzo è stato specificamente raccomandato da molti allergologi professionale come avere un effetto immunizzante sulla maggior parte del polline stimolata allergie. Questo è di solito un risultato diretto delle sostanze e dei relativi pollini che si trovano nel miele sia non filtrata e crudo che, se ingeriti, formano una immunizzazione orale naturale contro le allergie.

    In Svezia, estratti di polline o concentrati sono ottenuti da due diversi tipi di estratti, cioè (1) Cernitin idrosolubili (T60), e (2) Cernitin lipoidsoluble (GBX1). Ci sono 60 mg. di Cernitin T60 e 3 mg. di Cernitin GBX1 in "Cernilton", che è insuperabile per prevenire e ridurre le infezioni da virus comune e le relative condizioni infettive (a causa della sua attività dell'interferone). Questi estratti di polline sono in grado di penetrare le pareti cellulari, in modo da essere direttamente assorbiti nelle cellule. Questo permette loro di stimolare direttamente la produzione di interferone, aumentando così la normale resistenza contro gli attacchi dei virus (come l'influenza e altre infezioni virali). I vaccini sono ususally efficace solo contro l'attacco virale da un virus specifico, tuttavia, la protezione è normalmente garantita contro la maggior parte dei tipi di virus, quando le cellule vengono stimolate a produrre interferone. Polline d'api produce anche un significativo aumento in entrambi i leucociti e epitrocytes. Gli antibiotici naturali presenti nel polline (di cui la penicillina è solo un prototipo) si evita la crescita di certi microrganismi.

    Ulteriori proprietà mediche trovate nel polline sono: (1) batteriostatico (arresti la crescita di batteri patogeni dannosi), (2) cytophylactic e citotossici (difesa cellulare contro le infezioni e tossine), e (3) anti-anoressia (stimola l'aumento dell'appetito, ma solo per coloro che ne sono privi).

    Il polline è di grande successo nella rimozione dei sintomi della distonia vegetativa accompagnata da una predominanza di sintomi thyrogenous.

    Polline d'api mostra anche un effetto simile a quello del farmaco anfetamina in quanto agisce come un "psico-tonico". Tuttavia, non si manifesta alcun depressivo effetti collaterali.

    Polline permette quantità significativamente maggiore di ossigeno di raggiungere il cervello e le cellule in generale, quindi con conseguente miglioramento della salute generale e le capacità mentali.

    Polline anche accelerare la riparazione dei tessuti maggiore in tutto l'organismo intero, rendendo così estremamente efficace nella rimozione del tessuto cicatriziale dopo interventi chirurgici.

    Polline d'api visualizza anfoteri (normativo) le proprietà al fine di ristabilire l'equilibrio e l'armonia di tutte le funzioni corporee.

    Polline, si ridurrà il peso corporeo in eccesso in condizioni che coinvolgono l'obesità o sovrappeso, mentre aumenta il peso del corpo durante qualsiasi condizione di sottopeso.

    Polline d'api è estremamente efficace in piccole dosi, ed i suoi effetti complessivi sono solitamente abbastanza prolungato.

    Quando impiegato da solo o in combinazione con altre terapie, il polline è stata estremamente efficace per i disturbi o malattie seguenti condizioni:



    Acne Infartus
    Invecchiamento (prematuro) Infezioni
    Alcolismo Infezione, intestinale
    Anemia Insonnia
    Angina pectoris Instabilità
    Anoressia Disturbi intestinali
    Anxietyleukemia Intestini, Infiammato
    Appetito, perdita di Itterizia
    Arteriosclerosi Kwashiorkor
    Asma Leucemia
    Aterosclerosi Malattie del fegato
    L'infezione del cervello Longevità
    Bronchite Morbillo
    Malattia di Buerger Memoria, perdita di
    Ustioni e scottature Menopausa
    Cancro Ritardo mentale
    Fragilità capillare Emicrania Mal di testa
    Cardiovascolari Dis. Muco, di sangue
    Cavità Sclerosi Multipla
    Emorragia cerebrale Disturbi nervosi
    Disturbi del climaterio Nevrastenia
    Colite Malattia di Parkinson
    Convalescenza Prematura / malnutriti
    Costipazione, cronica Protatitis, cronica
    Debolezza, il generale Psico-nevralgico Disturbi
    Depressione Psicosi
    Diabete Pielonefrite
    Diarrea, cronica Pyurea (pus nelle urine)
    Diverticolosi, Sigma- Reumatismi, articolare
    Disuria Artrite reumatoide
    Enterite Rachitismo
    Disturbi Enterorenal Disturbi sessuali
    Enuresi Sinusite
    Fatica (oculare) Stress, effetti di
    Febbre, intermittente Denti, crescita ridotta di
    Flatulenza Tubercolosi
    Ferite cancrena Ulcere (Digestive / peptica)
    Crescita (stentata) Disturbi urinari
    Perdita di capelli Debolezza, del corpo
    Febbre da fieno Aumento di peso
    Mal di testa, cronica Perdita di peso
    Impotenza Ritiro sintomi


    Polline d'api anche un grande aiuto per le seguenti funzioni fisiologiche:

    accelera la crescita di nuove cellule sane
    favorisce la riparazione dei tessuti maggiore
    migliora maggiore eliminazione tossici
    riduce i livelli di colesterolo eccessivo
    aumenta la pressione sanguigna bassa
    riduce la pressione sanguigna elevata
    favorisce una maggiore resistenza alle infezioni
    attiva le ghiandole a secrezione interna
    stimola l'aumento dei flussi di secrezione gastrica
    stabilizza l'intero sistema nervoso,
    migliora la fertilità nelle donne
    ritarda la crescita di tumori benigni o maligni
    elimina depositi di calcio eccessivo
    espelle eccessivo accumulo di acido urico
    riduce la convalescenza periodo di tempo
    ristabilisce l'appetito normale e sano
    favorisce una maggiore crescita del tessuto cutaneo
    contrasta rughe della pelle
    regola tutte le funzioni biologiche sistemica
    aumenta la calma e relax
    ritarda normali effetti dell'invecchiamento
    promuove una maggiore concentrazione / memoria miglioramento
    ritarda la senilità precoce
    prolunga la giovinezza
    migliora l'attività sessuale
    promuove una maggiore forza, vigore e vitalità
    fornisce una maggiore resistenza, la resistenza e l'energia, i livelli di
    promuove una visione più ottimistica della vita
    fornisce una sensazione generale di benessere






    Le api di solito secernono una sostanza dal loro stomaco in modo da consentire i granuli di polline individuale per stare insieme e alla fine forma pellet che si atterrà alle loro zampe posteriori ("panieri polline"). Questa secrezione trasformerà i pollini diversi in un prodotto attivo che contiene diverse forme di diastasi.

    Granuli di polline sono intrinsecamente progettato in modo che diventino praticamente immuni dal degrado in determinate condizioni anaerobiche. Polline deve essere completamente disidratato al fine di prevenire il deterioramento. Essiccati polline alla fine rughe, e il suo valore nutritivo diminuirà con l'età. Tuttavia, "pane delle api" polline polline fresco è molto simile per aspetto e valore nutritivo, anche dopo 1 o 2 anni.

    Polline / miele dolci possono essere creati da impastare sei o sette strati di polline e miele insieme, e poi diffonderla ad asciugare accuratamente. E 'poi tagliate in strisce (circa 5 centimetri di lunghezza) e lasciato asciugare per 3-4 giorni, e poi conservati per uso futuro di sopravvivenza come il cibo durante le carestie, cattivi raccolti o la siccità.

    Combinando il polline con il miele, il polline diventa incapace di deterioramento o decomposizione mentre è immersa nel miele. I batteri non possono prosperare in un mezzo di miele, grazie alla sua igroscopicità (anti-umidità) proprietà. Memorizzando questa combinazione di polline e miele sotto una struttura a piramide, sia il polline e miele resterà puro e intatto per molti anni attraverso un processo noto come mummificazione.

    E 'possibile imitare il metodo delle api di polline memorizzazione attraverso la creazione di una forma artificiale di "pane d'api". Ciò si ottiene sciogliendo 15 libbre di miele in 25 chili di acqua, che viene portata ad ebollizione e poi immediatamente raffreddato. Aggiungere 100 kg di aria secca polline a questa soluzione. La miscela che ne risulta è mescolato e impastato a mano o con un frullatore adatto, e viene posto in un vaso di coccio dove è leggermente pestato. I contenuti sono coperti con un disco di legno sostiene un peso di pietra. Dopo essere rimasto ad una temperatura di 96-97 gradi Fahrenheit per 4-6 giorni, il disco di legno e il peso sono stati rimossi. Il coccio è poi sigillato con una miscela fusa di una parte di cera d'api e paraffina tre parti. Questo vaso è poi conservata in un luogo fresco e asciutto.

    L'importo massimo di polline che possono essere raccolte da un singolo alveare è di circa 200 grammi (un grammo totale di 125 pellet). Mettendo una da cinque sterline barattolo di miele all'interno dell'alveare, la quantità di polline che può essere raccolto sarà quasi il doppio. Questo cinque sterline contenitore consente alle api di avere un costante rifornimento di miele prontamente disponibili per soddisfare i bisogni della loro colonia, consentendo loro di dedicare più tempo ed energia nella ricerca di polline.

    Le api non solo evitare di piante tossiche (compresi quelli spruzzati con pesticidi dannosi), ma anche cercare quelle piante che contengono i più alti valori nutrizionali.

    E 'impossibile rimuovere polline troppo dal sistema ecologico. Il polline più che è raccolto permette ancora di più per essere prodotto, quindi questo è uno dei cicli più produttivi esistenti.

    Una dose di 15-20 grammi (la metà oncia) di solito soddisfare le dose giornaliera raccomandata (RDA) per gli adulti. Circa 30 a 32 grammi sono necessari per rafforzare anabolically e il tono di una persona, mentre da 15 a 20 grammi sono essenziali per il corretto mantenimento di una buona salute negli adulti attivi.

    Bambini da 3 a 5 anni di età richiede 12 grammi di polline, mentre quelli da 6 a 12 anni bisogno di 16 grammi al giorno.

    La dose giornaliera può essere aumentata fino a 35 grammi (1 oncia equivale a 28 grammi), considerando le differenze di età, peso e stato di salute generale. Questo dosaggio sarà anche una maggiore manutenzione preventiva contro la mancanza di aminoacidi essenziali.

    Non iniziare a utilizzare il polline d'api con una dose maggiore di 1 cucchiaio due volte al giorno. Dopo una settimana, aumentare gradualmente il dosaggio da 1 cucchiaio fino a 4 cucchiai (1 cucchiaio corrisponde a circa un quarto di oncia). Un'oncia di polline d'api (4 cucchiai) è equivalente a tre pasti cucinati in termini di contenuto di nutrienti.

    Mentre questo piccole dosi agisce come ipotensivo mite, possiede anche proprietà stimolanti e potrebbe sconvolgere il tuo gastro-intestinale se assunto in grandi quantità durante le fasi iniziali (a causa dei suoi effetti pulizia potente).

    Polline deve essere ingerito preferibilmente a stomaco vuoto, e non c'è pericolo di tossicità da ingestione di esso (in quanto è un prodotto puro).

    Polline raccolto per il consumo umano richiede tecniche di lavorazione accurata, comprese l'essiccazione, pulizia e la cernita. Polline d'api dovrebbe essere selezionato per la sua qualità e sapore, tanto più che la quantità di sapore in ogni determinato alimento di solito determina i livelli di contenuto di nutrienti. Corretta elaborazione richiede una gestione meticolosa, pollini e di scarsa qualità (che, a prezzi popolari) deve essere sempre evitata. Il gusto complessivo di polline d'api varia da amaro al dolce, a seconda della particolare varietà o specie di fiore da cui è stato ottenuto.

    Polline deve essere conservato in frigorifero o conservati in un luogo fresco e asciutto in ogni momento al fine di proteggere le sue qualità vitali. Cucinare non è consigliabile, a causa della distruzione di enzimi essenziali causati dal calore eccessivo.

    Polline d'api dovrebbe essere consumato nella sua forma pura almeno 30 minuti prima dei pasti, soprattutto se viene utilizzato allo scopo di perdere peso in eccesso. Può anche essere mescolato con miele, producendo così un sostituto caramelle se fatta in torte e asciugato sotto luce solare diretta. Polline diventa anche un sostituto sano del latte materno quando combinato con latte dado, come il latte di mandorla. Può anche essere mescolati in frutta o verdura condimento, oppure si può sciogliere il polline nella vostra preferita tisane, succhi di frutta o di ortaggi (ad esempio, ananas e succo di pomodoro si fondono bene insieme). Il polline può essere spruzzato sul gelato, cereali, panini o insalate, o prendere una banana e tuffo direttamente nel polline. Potreste anche voler sciogliere 1 cucchiaino di polline e 1 cucchiaino di miele in una tazza di acqua calda e bere prima di colazione.

    Il polline può essere consumato nella sua forma naturale pellet, oppure può essere polverizzato con l'uso di una smerigliatrice frullatore o un caffè per incorporarlo nel burro, marmellata, o una miscela di burro e miele.

    Il polline d'api non dovrebbero mai essere acquistati sotto forma di polvere, compresse o capsule, come qualsiasi processo commerciale polverizzazione di polline è di solito accompagnata da una certa quantità di adulterazione.

    Polline di solito fermento entro 24 ore se è umido e non refrigerati.

    Calore normalmente diminuire il valore della salute di polline d'api, come è il caso di quasi tutti gli alimenti.






    Vitamine Mg per Oz.
    La vitamina A Alpha .31/Beta 0,122
    Vitamina B1 0,198
    Vitamina B2 0,459
    Vitamina B3 2,551
    Vitamina B6 0,119
    Vitamina B12 0,00002
    Vitamina C 1,304
    Vitamine Mg per Oz.
    La vitamina A Alpha .31/Beta 0,122
    Vitamina B1 0,198
    Vitamina B2 0,459
    Vitamina B3 2,551
    Vitamina B6 0,119
    Vitamina B12 0,00002
    Vitamina C 1,304
    Bario 0,136
    Boro 0,604
    Calcio 42,383
    Cromo 0,010
    Rame 0,221
    Iodio 6,237 mcg
    Ferro 2,118
    Magnesio 27,675
    Manganese 1,395
    Fosforo 121,706
    Potassio 158,675
    Sodio 2,693
    Stronzio 0,094
    Zinco 1,460

    Varie
    Carboidrati 5,15 grammi
    Fibra 1,02 grammi
    Ridurre Zuccheri 8,25 grammi
    Cenere 0,65 grammi

    Enzimi Unità per grammo
    Amilasi 2,550
    Lipasi 0,085
    Proteasi 64,400

    Aminoacidi Mgs Per Oz.
    Alanina 309,560
    Arginina 292,520
    Aspartico 542,440
    Cistina 36,855
    Glicina 267,520
    Glutammico 585,040
    Istidina 138,590
    Isoleucina 230,040
    Leucina 377,720
    Lisina 366,360
    Metionina 94,004
    Fenilalanina 236,850
    Proline 505,520
    Serina 289,680
    Treonina 236,856
    Triptofano 49,700
    Tirosina 139,440
    Valina 280,592

    Proteina 7,1 grammi per Oz.
    Calorie Per 0,90 Oz.
    FattyAcids 2,807 grammi / Oz.
    Colesterolo 0 percento


    Distinti in buona salute,



    Giuseppe

    Quantum Research Institute

    Fonte tradotta con google: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    15-01-2012 02:01 AM
    Cerca Quota
    Eva Offline
    Consapevole
    *****

    2,140

    0
    Messaggio: #9
    RE: Polline d'api
    Per essiccarlo temo lo mettano a più di 40°

    Vitamine termolabili quindi non resistono....
    17-01-2012 02:28 PM
    Cerca Quota
    gianlnicc Offline
    Senior Member
    ****

    688

    3
    Messaggio: #10
    RE: Polline d'api
    Fabietto,
    che ne pensi ora del polline?
    Continui ad assumerlo?

    Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

    Popeye the sailor man
    (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2012 12:08 PM da gianlnicc.)
    04-04-2012 12:08 PM
    www Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #11
    RE: Polline d'api
    Tutto il mese di marzo l'ho sospeso per togliere ogni scusa alla mia allergia ai pollini... comunque con poco successo. Quindi penso che a breve farà parte nuovamente di qualche mio frullato: lo trovo un ottimo alimento super corroborante... si sente sensibilmente, a livello energetico, quando lo si assume. Anche Onelovepeace, se non ricordo male, ogni tanto ne fa uso.
    CiaoFelice

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    04-04-2012 12:40 PM
    Cerca Quota
    OneLovePeace Offline
    Mountain Member
    *****

    1,423

    4
    Messaggio: #12
    RE: Polline d'api
    Non lo uso più quotidianamente ma solo come post workout.


    La natura non fa nulla di inutile.
    04-04-2012 01:48 PM
    Cerca Quota
    Eva Offline
    Consapevole
    *****

    2,140

    0
    Messaggio: #13
    RE: Polline d'api
    Una domanda: raccogliendo gli spinaci ho notato che alcuni sono andati in fiore e hanno una polverina sul fiore. Secondo voi è polline?
    04-04-2012 01:51 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #14
    RE: Polline d'api
    Direi di sì...

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    04-04-2012 06:11 PM
    www Cerca Quota


    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.