Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Sono Valeria e ho la SIBO
#1
Buongiorno a tutti! Mi chiamo Valeria, a breve compirò 27 anni e vivo a Torino.
Sono incappata in questo forum cercando consigli alimentari sulla SIBO. Ho letto alcune cose dell'anno scorso ma ho una particolarità: intolleranza al lattosio. Perciò devo evitare come la peste i latticini e molto altro (il lattosio é ovunque)... Spero che da qualche parte ci sia qualcuno più esperto di me, che possa darmi consigli pratici sulla dieta... Al momento sto facendo la cura con Normix, poi prenderó Zirgo... Ma immagino che non bastino e si debba identificare una dieta valida!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
VallyV
La fortuna aiuta gli audaci
Cita messaggio
#2
Benvenuta Valeria!
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#3
Benvenuta! Felice
Scrivi una tua giornata alimentare tipo, magari c'è qualcosa che si può correggere.
Cita messaggio
#4
Ciao Valeria, benvenuta!
Anche io ho avuto a che fate con la sibo, mi aveva ridotta uno straccio. Da quando l'ho risolta la mia vita è veramente cambiata. S3 fai un salto nel mio diario puoi leggere qualcosa.
Oltre alla terapia (se funziona, e non sempre funziona) bisogna risolvere la causa che ti ha portata ad avere la sibo, non è detto che sia la dieta, altrimenti dopo poco tempo il problema si ripresenta.
Cita messaggio
#5
(05-07-2016, 12:38 PM)fabietto Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Benvenuta Valeria!


Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

(05-07-2016, 07:05 PM)digeridoo Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Ciao Valeria, benvenuta!
Anche io ho avuto a che fate con la sibo, mi aveva ridotta uno straccio. Da quando l'ho risolta la mia vita è veramente cambiata. S3 fai un salto nel mio diario puoi leggere qualcosa.
Oltre alla terapia (se funziona, e non sempre funziona) bisogna risolvere la causa che ti ha portata ad avere la sibo, non è detto che sia la dieta, altrimenti dopo poco tempo il problema si ripresenta.


Grazie vado a leggere


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

(05-07-2016, 05:37 PM)Eva Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Benvenuta! Felice
Scrivi una tua giornata alimentare tipo, magari c'è qualcosa che si può correggere.


Grazie al momento faccio fatica a descrivere una giornata tipo perchè nell'ultimo mese e mezzo sono peggiorata al punto che ho dovuto eliminare le verdure diciamo che faccio colazione con proteine e frutta, pranzo riso in bianco o proteine e se ho ancora fame un frutto; cena proteine e carote bollite o patate bollite. Quando ho fame durante la giornata mangio o uno yogurt di soia o un frutto... Adesso, dopo aver letto alcuni consigli online, sto valutando di evitare del tutto i carboidrati e ridurre all'osso la frutta, nella speranza di reintrodurre piano piano la verdura...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
VallyV
La fortuna aiuta gli audaci
Cita messaggio
#6
(06-07-2016, 07:42 AM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Sono intollerante al lattosio, e la maggior parte lo contengono. Comunque non potrebbe essere un arma a doppio taglio? Se c´è una iperproliferazione batterica non rischio di peggiorare la situazione?

A si, puoi scommetterci.
Io ho dovuto rifare la terapia un'altra volta per aver assunto probiotici (il lattosio non c'entra niente). Anche il web è pieno di testimonianze al riguardo, ad esempio:
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

(06-07-2016, 07:42 AM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Comunque questa settimana avevo in mente di fare un esame serio per una eventuale parassitosi

A quale esame ti riferisci? E la diagnosi che hai al momento sulla base di quali esami è stata fatta?

(06-07-2016, 07:42 AM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Lo inizierò a prendere la prossima settimana, finito il Normix. Sulla confezione di ZirGo c'é scritto che puó contenere tracce di lattosio ma il medico che me lo ha prescritto (il Dottor Lombardo) mi ha detto di aver verificato con la casa farmaceutica e che in realtà lo scrivono perché è utilizzato nello stabilimento ma non vi è realmente traccia in ZirGo... Se vuoi ti aggiorno dopo una settimana e vediamo se effettivamente è tollerabile

La questione integrazione è un po' complessa, io personalmente sono contraria. Ripeto, il problema non è il lattosio, ma alterare selettivamente e artificialmente un ecosistema di cui sappiamo al momento poco piú di zero.
Perché integrare solo il B. Longum W11 (cioè il Zirgo)? Potrebbe essere giá in numero sufficiente, potrebbe essere un competitor di un altro ceppo fondamentale (tipo Akk Municiphylia), e mille altre cose.

Oppure:
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
"...It is entirely possible that SIBO and carbohydrate intolerance can drive D-lactic acid production, absorption, and subsequent alterations in perception of fatigue, aspects of cognition and behavior....In short, the well-meaning lay advice to supplement with prebiotics, or the wrong types of probiotics, may have unintended consequences to sub-groups of patients within the modern day ‘entersothenia’ spectrum...."

Per fare le cose per bene, bisognerebbe prima capire bene cosa sta succedendo nel nostro intestino, ed al momento l'unico esame in grado di farlo é questo, non il semplice breath test:

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

In realtà è un campo minato, pur cosí ancora sappiamo troppo poco sui singoli ceppi e ancora meno sull'equilibrio finale delle loro interazioni, che non è semplicemente uguale alla somma delle parti, mettersi a togliere questo e mettere quello secondo me è un po' azzardato.

A questo punto se proprio volessi integrare, preferirei un prodotto più completo e più simile a ció che abbiamo ingerito per millenni, ad esempio:
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Oppure direttamente prodotti fermentati homemade, più economici e comunque più ricchi di batteri rispetto alle pillole.

Ci tengo a sottolineare: semplici opinioni personali, nessuna pretesa di consigli medici
Cita messaggio
#7
benvenuta

esistono formaggi senza lattosio (gli stagionati per esempio), e come gia ti hanno detto probabilmente non è quello la causa della sibo

se hai problemi intestinali tipo diarrea, evita la verdura, cerca di mangiare piu carne pesce e cmq cibi che non irritino l'intestino e non nutrano i batteri cattivi.

ci sono fermenti indicati tipo quelli linkati da digeridoo; e potresti anche provare un ciclo di antibiotico ampio spettro e vedere se migliori o peggiori.
Cita messaggio
#8
(06-07-2016, 02:18 PM)digeridoo Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
(06-07-2016, 07:42 AM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Sono intollerante al lattosio, e la maggior parte lo contengono. Comunque non potrebbe essere un arma a doppio taglio? Se c´è una iperproliferazione batterica non rischio di peggiorare la situazione?

A si, puoi scommetterci.
Io ho dovuto rifare la terapia un'altra volta per aver assunto probiotici (il lattosio non c'entra niente). Anche il web è pieno di testimonianze al riguardo, ad esempio:
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

(06-07-2016, 07:42 AM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Comunque questa settimana avevo in mente di fare un esame serio per una eventuale parassitosi

A quale esame ti riferisci? E la diagnosi che hai al momento sulla base di quali esami è stata fatta?

(06-07-2016, 07:42 AM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Lo inizierò a prendere la prossima settimana, finito il Normix. Sulla confezione di ZirGo c'é scritto che puó contenere tracce di lattosio ma il medico che me lo ha prescritto (il Dottor Lombardo) mi ha detto di aver verificato con la casa farmaceutica e che in realtà lo scrivono perché è utilizzato nello stabilimento ma non vi è realmente traccia in ZirGo... Se vuoi ti aggiorno dopo una settimana e vediamo se effettivamente è tollerabile

La questione integrazione è un po' complessa, io personalmente sono contraria. Ripeto, il problema non è il lattosio, ma alterare selettivamente e artificialmente un ecosistema di cui sappiamo al momento poco piú di zero.
Perché integrare solo il B. Longum W11 (cioè il Zirgo)? Potrebbe essere giá in numero sufficiente, potrebbe essere un competitor di un altro ceppo fondamentale (tipo Akk Municiphylia), e mille altre cose.

Oppure:
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
"...It is entirely possible that SIBO and carbohydrate intolerance can drive D-lactic acid production, absorption, and subsequent alterations in perception of fatigue, aspects of cognition and behavior....In short, the well-meaning lay advice to supplement with prebiotics, or the wrong types of probiotics, may have unintended consequences to sub-groups of patients within the modern day ‘entersothenia’ spectrum...."

Per fare le cose per bene, bisognerebbe prima capire bene cosa sta succedendo nel nostro intestino, ed al momento l'unico esame in grado di farlo é questo, non il semplice breath test:

"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

In realtà è un campo minato, pur cosí ancora sappiamo troppo poco sui singoli ceppi e ancora meno sull'equilibrio finale delle loro interazioni, che non è semplicemente uguale alla somma delle parti, mettersi a togliere questo e mettere quello secondo me è un po' azzardato.

A questo punto se proprio volessi integrare, preferirei un prodotto più completo e più simile a ció che abbiamo ingerito per millenni, ad esempio:
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Oppure direttamente prodotti fermentati homemade, più economici e comunque più ricchi di batteri rispetto alle pillole.

Ci tengo a sottolineare: semplici opinioni personali, nessuna pretesa di consigli medici

Ti chiedo scusa, sono un po' "impedita" ed inesperta; nel messaggio precedente ho provato a citare un tuo messaggio del tuo diario, rispondendo successivamente. L'ho fatto dal cellulare ed ora che sono al PC e vedo molti più bottoncini, mi rendo conto di aver fatto casino! :D
Il mio reale messaggio iniziava dal consiglio dello ZirGo :P
Ad ogni modo grazie per i consigli e i link. Sai di cosa mi sto rendendo conto in questo forum come in generale leggendo blog e siti?! Che un'idea comune, una linea guida, non c'è! La cosa più sconcertante è che sembra ci sia un grande divario tra ciò che dicono e consigliano i medici e ciò che invece dicono e consigliano le persone che come te, ci sono passate e le hanno viste tutte. Fa paura, non sai mai se fidarti del medico che ti sta davanti... Ora come ora, anche solo per dare ad un futuro medico degli elementi, proverò a seguire la cura che mi ha prescritto Lombardo, con timore però.
Tanto mi è chiaro che si va avanti a tentativi Disperato

Ah, la cosa bizzarra della mia diagnosi, è che è stata fatta in modo "differenziale", credo si dica così... Per fartela breve, in funzione di quel che gli ho detto e di tutti gli esami che gli ho portato, mi ha detto che è palese sia SIBO, ergo non mi ha voluto far sprecare tempo e soldi a fare ulteriori esami.
Mi ha specificato che è stata scoperta una stretta correlazione tra l'intolleranza al lattosio e l'insorgenza della SIBO.
Ovviamente anche qui, dovrei fidarmi e star a guardare, perché solo ora, informandomi per conto mio, vengo a scoprire l'esistenza di un breath test...

(06-07-2016, 02:52 PM)nataku Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "benvenuta

esistono formaggi senza lattosio (gli stagionati per esempio), e come gia ti hanno detto probabilmente non è quello la causa della sibo

se hai problemi intestinali tipo diarrea, evita la verdura, cerca di mangiare piu carne pesce e cmq cibi che non irritino l'intestino e non nutrano i batteri cattivi.

ci sono fermenti indicati tipo quelli linkati da digeridoo; e potresti anche provare un ciclo di antibiotico ampio spettro e vedere se migliori o peggiori.

5/6 anni fa, agli albori della mia intolleranza al lattosio, riuscivo a mangiare gli stagionati. Ora faccio fatica anche con quelli. Inoltre, come dirò a breve nel mio diario, devo decisamente dimagrire e star attenta al colesterolo. Quei formaggi sono nemici in tal senso.

Sulla correlazione lattosio-SIBO, devo "correggerti"; mi spiego. Questo dottor Lombardo (che fino ad ora mi è stato confermato da più fonti come "esperto in materia", ergo voglio provare a fidarmi), mi ha spiegato che è stata scoperto uno stretto legame tra intolleranza al lattosio e insorgenza di SIBO. Ti dirò di più: la mia intolleranza al lattosio è stato un elemento fondamentale per la mia diagnosi.

Come dieta, tolti extra (ne parlerò meglio nel diario), da circa un anno mi sono avvicinata alla paleo. Quindi mangio carne, pesce e uova. Abbino frutta e verdura. Da un mese e mezzo però la verdura è diventata offlimits quasi in toto.

Per l'antibiotico, al momento sto prendendo il Normix (rifaximina) per 1200mg al giorno. Ho iniziato una settimana fa e ne ho ancora per una settimana... immagino ci voglia un attimo per vedere gli eventuali effetti Terribile
Cita messaggio
#9
Benvenuta e auguri!
Magari proverei a togliere lo yogurt di soia, ciao.

La natura non fa nulla di inutile.
Cita messaggio
#10
(05-07-2016, 08:14 PM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Adesso, dopo aver letto alcuni consigli online, sto valutando di evitare del tutto i carboidrati e ridurre all'osso la frutta, nella speranza di reintrodurre piano piano la verdura...

Ma che problema di dà la frutta?
Cita messaggio
#11
(15-07-2016, 11:53 AM)Eva Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
(05-07-2016, 08:14 PM)vallyvaccaro Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Adesso, dopo aver letto alcuni consigli online, sto valutando di evitare del tutto i carboidrati e ridurre all'osso la frutta, nella speranza di reintrodurre piano piano la verdura...

Ma che problema di dà la frutta?


Le fibre della frutta mi provocano le coliche e diarrea... Sta andando molto meglio da quando ho ridotto all'osso fibre e zuccheri!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
VallyV
La fortuna aiuta gli audaci
Cita messaggio
#12
Ormai stai facendo la cura da un bel po', hai avuto miglioramenti?
Cita messaggio
#13
(17-07-2016, 01:29 PM)digeridoo Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Ormai stai facendo la cura da un bel po', hai avuto miglioramenti?


Sì. Non sono ancora del tutto a posto ma sto decisamente meglio!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
VallyV
La fortuna aiuta gli audaci
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Un saluto da me e la mia SIBO Federico27 9 471 23-01-2017, 11:37 AM
Ultimo messaggio: Yankee

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)