• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 1 voto(i) - 4 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    Valide alternative ai carboidrati complessi del grano.
    Autore Messaggio
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,176

    Messaggio: #1
    Valide alternative ai carboidrati complessi del grano.
    • Le castagne:
      Citazione:Le castagne sono un frutto atipico, poiché sono ricche di carboidrati
      complessi (amido) come i cereali. Sono una buona fonte di fibre, di potassio e
      di vitamine del gruppo B, soprattutto B1 e B6. La cottura trasforma parte
      dell'amido in zuccheri semplici, che ne conferiscono la dolcezza tipica.
      Per
      centinaia di anni le castagne hanno rappersentato la principale fonte alimentare
      delle popolazioni degli appennini durante l'autunno e
      l'inverno.
      "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    • La patata: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    • Avena, Farro, Grano saraceno, Mais, Miglio, Orzo, Riso,
      Segale.

    • Potrebbe essere un'alternativa anche la banana acerba cotta al forno visto
      che i suoi amidi, come anche quelli della patata, non sono digeribili
      crudi.

    Potete contribuire, per favore, a migliorare e
    arricchire questa lista? Grazie

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    23-09-2011 01:54 PM
    Cerca Quota
    Carter07 Offline
    Senior Member
    ****

    256

    0
    Messaggio: #2
    RE: Valide alternative ai carboidrati complessi del grano.
    Ottima idea fabietto!!

    Aggiungo la zucca butternut (nota anche come
    zucca violina).

    Ecco la sua composizione:
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    8g
    di amido, 2 g di zuccheri e 2g di fibre per 100g.

    E' digeribilissima e
    purtroppo per questo ha un alto indice glicemico da sfruttare magari dopo
    l'allenamento.
    Anche mangiandola te ne accorgi che ha carbo complessi, ha un
    sapore tipo di castagna ed è molto saziante.

    Ecco una foto:
    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    23-09-2011 01:55 PM
    Cerca Quota
    salvio Offline
    Banned

    1,056
    Messaggio: #3
    RE: Valide alternative ai carboidrati complessi del grano.
    In bilancio omeostatico non vuol dire niente l'indice
    glicemico...

    il problema è come la persona gestisce la discesa glicemica,
    in funzione di come pone rimedio alla cortisolemia che si alza per la glicemia
    bassa, quanta insulina può secernere, quanti adipociti ha per depositare il
    glucosio in attesa di decidere se farne altro grasso o bruciarlo,
    etc...

    Il problema dei carboidrai complessi è che spesso i cibi che li
    contengono so densi di energia e possono far sforare agilmente un bilancio
    precario.

    Il dopo allenamento aiuta perchè smorza la richiesta di
    insulina e aumenta i consumi, ma è sempre da valutare...
    23-09-2011 01:55 PM
    Cerca Quota


    Discussioni simili
    Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
      Fonti di zuccheri alternative Bloomberg5593 23 2,827 15-04-2015 08:19 PM
    Ultimo messaggio: Eva
      I carboidrati complessi: in Toscana si cucinavano cereali già 30mila anni fa Andrea 36 11,011 05-08-2013 11:50 PM
    Ultimo messaggio: Tropico
      Tolleranza carboidrati complessi morgana2010 5 2,031 23-09-2011 10:05 PM
    Ultimo messaggio: morgana2010

    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.