Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Zero Carb
#1
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

secondo voi è possibile? Mangiano solo carne, 2-3 chili al giorno. C'è da dire che la signora è bona forte Divertente
Cita messaggio
#2
PER LA DIETA NON MI ESPRIMO, MA LEI SI, BONA TANTO >_<
Cita messaggio
#3
(02-04-2015, 11:33 AM)nataku Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "PER LA DIETA NON MI ESPRIMO, MA LEI SI, BONA TANTO >_<

vorrei proporre a mia moglie questa dieta, non si sa mai Divertente

a parte gli scherzi, ma con una dieta del genere, non produci forti carenze nutrizionali?
Cita messaggio
#4
Sembra la evo di Cianti con tre kg di carne al giorno.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#5
Danny Roddy è riuscito a prosperarci per un anno in buone condizioni di salute, carne e acqua, in pratica zero carboidrati.
Poi è schiantato subito dopo, con segni pure di scorbuto.
Se ci sono gli Eschimesi selezionati per reggere una dieta a carboidrati fortemente ridotti, possono riuscirci anche altri.

Penso anche che possano essere delle vie terapeutiche innescando meccanismi che portano alla guarigione di alcune patologie, come lo può essere il digiuno fatto con cognizione di causa.

I chetoni anche Peat riconosce che siano un ottimo combustibile, ma la cosa negativa è che derivano da stress metabolico.

Se vi piace il genere potreste seguire "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " Livin' La Vida Low-Carb di Jimmy Moore, personalmente a me lui non piace per niente, oltre al fatto che è uno yo-yo, dimagrisce e s'ingrassa altrettanto velocemente.

Personalmente, queste esperienze sono come quelle dei fruttariani, se qualcuno ci riesce, non vuol dire, anzi è probabile di no, che riesca anche tu, comune mortale dotato di media ed indefinita genetica.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#6
(02-04-2015, 12:54 PM)Tropico Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Danny Roddy è riuscito a prosperarci per un anno in buone condizioni di salute, carne e acqua, in pratica zero carboidrati.
Poi è schiantato subito dopo, con segni pure di scorbuto.
Se ci sono gli Eschimesi selezionati per reggere una dieta a carboidrati fortemente ridotti, possono riuscirci anche altri.

Penso anche che possano essere delle vie terapeutiche innescando meccanismi che portano alla guarigione di alcune patologie, come lo può essere il digiuno fatto con cognizione di causa.

I chetoni anche Peat riconosce che siano un ottimo combustibile, ma la cosa negativa è che derivano da stress metabolico.

Se vi piace il genere potreste seguire "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " Livin' La Vida Low-Carb di Jimmy Moore, personalmente a me lui non piace per niente, oltre al fatto che è uno yo-yo, dimagrisce e s'ingrassa altrettanto velocemente.

Personalmente, queste esperienze sono come quelle dei fruttariani, se qualcuno ci riesce, non vuol dire, anzi è probabile di no, che riesca anche tu, comune mortale dotato di media ed indefinita genetica.

Like
Cita messaggio
#7
poveri bambini
il corpo ha una grande capacità di adattarsi... la resilienza ormonale può durare a lungo e durante i primi tempi non ti accorgi che la stai scalfendo con un piccone...
Cita messaggio
#8
Si può fare benissimo,però ti devi mangiare tutto l'animale,non il petto di pollo che mangiamo noi.
Non sarebbe nemmeno a 0 carbo perchè qualcuno lo prendi ad es dal gliocogeno della bestia che ti mangi.
Detto questo è comunque un percorso estremo che a mio parere non ha nessun senso intraprendere.


Punti a favore l'aspetto
La foto è recente?? Quell'uomo nella foto ha veramente 57 anni??Ne dimostra decisamente meno..... La moglie poi è parecchio bona e i bambini,a differenza di quelli occidentali comuni,mostrano una parte inferiore del volto molto ampia e sviluppata,senza problemi di sovraffollamento dentario,quindi una buona mineralizzazione.

Punti contrari.
Nei fenotipi della famiglia in questione vedo molta genetica nordico/cromagnoide,probabilmente sono discendenti di gente che ha visto l'agricoltura solo 2/3000 anni fa.
L'italiano medio è molto più mediterraneo/levantino/neolitico,quindi potrebbe adattarsi molto più faticosamente e prosperare assai meno con una dieta simile.
Cita messaggio
#9
Perplessità, tante perplessità.
Mangiano solo costata di manzo, niente altro, né frattaglie, né altri tagli, né altri animali.
Il manzo lo preferiscono svezzato ad erba, ma sostenuto in campi dove ci sono tutte le piante, cereali compresi, altrimenti sperimentano problemi di varia natura.
Mangiano una sola volta, di notte.
Spendono fino a 1750$ al mese per mangiare la loro costata.
Si sentono meglio da quando hanno abbandonato l'attività fisica.
Lei ha partorito entrambi i figli in maniera perfetta, in pochi minuti.
Il cibo peggiore per i loro bambini è la frutta.

Se inverto la parola carne con frutta, mi sembra di leggere cose già viste.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#10
(02-04-2015, 07:40 PM)Tropico Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Perplessità, tante perplessità.
Mangiano solo costata di manzo, niente altro, né frattaglie, né altri tagli, né altri animali.
Il manzo lo preferiscono svezzato ad erba, ma sostenuto in campi dove ci sono tutte le piante, cereali compresi, altrimenti sperimentano problemi di varia natura.
Mangiano una sola volta, di notte.
Spendono fino a 1750$ al mese per mangiare la loro costata.
Si sentono meglio da quando hanno abbandonato l'attività fisica.
Lei ha partorito entrambi i figli in maniera perfetta, in pochi minuti.
Il cibo peggiore per i loro bambini è la frutta.

Se inverto la parola carne con frutta, mi sembra di leggere cose già viste.
Evidentemente l'adattabilità è molto alta.
Un giorno lessi di una persona che da decine di anni mangiava solo pizza margherita. Aveva un po' di diabete ma tutto sommato stava bene.
Cita messaggio
#11
lol
Cita messaggio
#12
Lei è in costume con la neve attorno, credo che la sua tiroide funzioni piuttosto bene. Lui 57 anni, fisico invidiabile. Chissà se attendibile.
Personalmente ho sempre ritenuto la carne un cibo salutare, nel senso che mangiare una bistecca mi fa sentire bene energico. Sento salutare anche bere latte, mangiare uova. Il pesce meno, le verdure solo alcune, esempio il cavolfiore mi da problemi. I legumi mi gonfiano, il pane mi uccide.
Questo è quello che avverto io, nell'immediato. Nel lungo periodo magari il discorso è diverso ed un po' più complesso.
Cita messaggio
#13
Sul fatto che la verdura cruda faccia + male che bene sono purtroppo d'accordo con ray peat.
Dico purtroppo perchè mi piace molto e ne mangio abbastanza.
L'aspetto dei componenti della famiglia è veramente sano,la foto di lei in costume ovviamente non c'entra perchè ti metti in posa 30 secondi e poi vai a metterti il cappotto.
Ripeto però,loro sono discendenti di gente che 2/3000 anni fa faceva quello che stanno facendo loro adesso,noi siamo invece discendenti di gente che non la fa più da almeno 10000 anni e probabilmente non lo ha mai fatto visto l'abbandonza e la reperibilità di cibo vegetale che si trova nel bacino del mediterraneo.

Anche se,aggiungo,quello che dico vale per la media degli italiani,ovviamente non x tutti.
Perchè anche qui da noi non manca una percentuale,seppur minoritaria,di gente con forte componente nordico/cromagnoide.
Ovviamente la politica(nazionalità)non c'entra nulla con la genetica.
Cita messaggio
#14
Tutto è possibile, però questa è la dieta più estrema che abbia mai sentito, solo costata di manzo... cioè, se fosse vero scorbuto assicurato, i marinai dopo mesi senza vitamina C a questo andavano incontro.
Almeno gli eschimesi mangiano pure gli organi e si assicurano quel po' di vitamina C, gli Indiani che mangiavano le surreni delle renne appositamente perché sapevano che c'era una sostanza che non li faceva ammalare (vit C appunto), erano pazzi o semplicemente saggi?
O non raccontano tutta la verità, oppure sovvertono le leggi biochimiche.
Io guardo con sospetto queste storie, dai tempi di Jericho Sunfire, molti sanno già chi è.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#15
(02-04-2015, 08:28 PM)Tropico Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Tutto è possibile, però questa è la dieta più estrema che abbia mai sentito, solo costata di manzo... cioè, se fosse vero scorbuto assicurato, i marinai dopo mesi senza vitamina C a questo andavano incontro.
Almeno gli eschimesi mangiano pure gli organi e si assicurano quel po' di vitamina C, gli Indiani che mangiavano le surreni delle renne appositamente perché sapevano che c'era una sostanza che non li faceva ammalare (vit C appunto), erano pazzi o semplicemente saggi?
O non raccontano tutta la verità, oppure sovvertono le leggi biochimiche.
Certo,la cosa pare strana.
Anche stefansson nei suoi viaggi racconta che lo scorbuto non sopravveniva e si stava bene con una dieta di sola carne.
Sola carne però,non sola costata di manzo....come dici sempre anche tu un conto è mangiarsi tutto l'animale,un conto solo la bistecca.
Negli stessi popoli "selvaggi" da quello che si sentetra racconti/testimonianze gli organi erano tenuti molto in considerazione e venivano consumati prima del muscolo.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)