Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
cosa consumo se mi alleno?
#1
"Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

So che sono ripetitivo ma ci tengo a scrivere a caratteri cubitali:

Le proteine, in condizioni fisiologiche normali quindi non atipiche come una eccessiva o totale deplezione di glicogeno dal fegato e dai muscoli, non hanno un contributo importante, quindi il loro rendere a scopo energetico può essere considerato trascurabile.

Botare come i grassi e i carbo siano ocrrelati inversamente, ma la domanda ora è, se uno nasce con una certa predominanza di fibre rosse, allora il suo allenamento naturale per aumentare i muscoli e l'endurance?

Endurance intesa non solo come corsa o mezzofondo, ma ad esempio come esecuzione lenta e quasi statica degli esercizi fisici.

In fondo chi fa atletica o anche ballo sfoggia fisici più belli di quelli dei culturisti...

Alla luce del fatto che l'ectomorfo predomina con i muscoli posturali e quindi a fibre rosse, è proprio giusto farlo allenare in maniera predominante nella forza esplosiva?

So che butto delle bombe, ma purtroppo l'illogicità delle affermazioni di alcuni pseudo-esperti di body-building mi portano a chiedermi ste cose.

Se non altro sempre per l'ectomorfo, che oltre a essere nutrito male se si nutre a suon di carboidrati e anche allenato male...
Cita messaggio
#2
Spunti interessanti, in particolare ove nel link si parla dei consumi energetici e di come, indirettamente e non quindi come prima conseguenza, l'attività fisica metta nelle condizioni il soggetto, quando è a riposo, di perdere massa grassa.

Per l'ectomorfo non saprei, in ogni caso prevalente l'esercizio aerobico credo.
Cita messaggio
#3
Penso che lo scopo degli ectomorfi che si allenano sia di aumentare al massimo quel poco di fibre bianche che hanno.
Mi pare poi di aver letto che un certo numero di fibre possono subire un adattamento grazie all'allenamento e diventare o rosse o bianche a seconda del modo in cui vengono usate.
Se però dovessi consigliare uno sport consiglierei qualcosa con tratti anaerobici e aerobici,come il pugilato(infatti lo pratico ),oppure il basket ma anche il calcio...
Cita messaggio
#4
Per chi vuole aumentare di massa naturalmente nei limiti della genetica, senza scervellarsi e senza uscirne pazzo tra fibre rosse e bianche c'è il powerlifting (pochi esercizi base, tecnica perfetta e l'aumento di forza l'obbiettivo): prima di diventare grossi bisogna diventare forti eh eh^_^!!! Mettici su un'alimentazione equilibrata senza eccessi, riposo adeguato e il gioco è fatto Comunque se uno ha la genetica di WoodyAllen "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " difficilmente diventa come Lou Ferrigno "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " neanche con il miglior allenamento, il miglior cibo, steroidi anabolizzanti per cavalli, gh e quant'altro......
Cosa ne pensate?
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#5
Ovviamente.
Da qualche parti lessi che è già durissimo superare del 30% la propria massa muscolare(se peso 70 senza allenarmi arriverò a 91kg puliti senza doparmi)a meno che uno non lo faccia per lavoro e dedichi la sua vita a questo(ma in tal caso è probabile che si dopi).
21 kg di muscoli non sono pochi,è già un risultato difficilmente conseguibile per chiunque,mettiamo che Allen pesi 63(o meno),allenandosi bene e costantemente per lungo tempo(e ammettendo che abbia una genetica normale che gli consenta la crescita)potrebbe aspirare a essere 81kg.
Circa come una gamba di ferrigno.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)