Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
prostaglandine.. Vostro parere su questo link?..
#1
Salve a tutti, bentrovati in questo interessante forum
Con diversi di voi, dai quali ho ricevuto interessantissimi spunti, ho già avuto piacere di parlare!

Ho trovato una pagina web interessante da analizzare e vorrei rendervi partecipi..

A questo link parlano degli eicosanoidi( o prostaglandine). "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

Gli ecosanoidi(prostaglandine) migliori - a quanto detto qui - sarebbero quelli prodotti dagli omega 6 piuttosto che quelli derivanti dagli omega 3..

Nel paragrafo "come si formano gli eicosanoidi", al punto 1, afferma che gli omega 3 e gli omega 6 sono antagonisti, ad esempio nell'utilizzo degli enzimi delta 6 desaturasi e delta 5 desaturasi che servono a entrambi per creare rispettivamente, dall'alfa linoleico(omega6) altri omega6(AA) e dall'alfa linolenico(omega 3) altri omega3(epa, dha). Fino a qui tutto ok e risaputo.

Ora :
al punto 1, dice che l'acido alfa linolenico omega 3, concorrendo all'utilizzo dell'delta-6 desaturasi, non permette agli omega 6 di formare molti eicosanoidi buoni(PG1 e PGI2).
Al punto 2 dice invece che l'acido alfa linolenico omega 3, contribuendo all'utilizzo dell'delta-5 desaturasi, consente migliori eicosanoidi, perché in questo modo sottrae l'azione di tale l'enzima al processo di formazione di PGE2(dannosi), dagli omega 6.

Gli O3, quindi, contribuisconbo sia a creare minori eicosanoidi buoni(punto 1) però contribuisce ANCHE, in un'altra parte del suo percorso, a creare meno eicosanoidi cattiviPGE2 (punto 2)

Dato che non è possibile modulare a piacimento l'utilizzo da parte degli omega 3 di alfa 5 desaturasi e alfa 6 desaturasi, quindi o entrambi gli enzimi vengono utilizzati dall'alfa linolenico, se lo si assume, o entrambi non vengono utilizzati se non lo si assume(ad esempio tramite pesce e olio di lino): è' positivo o negativo assumerlo..???

In soldoni: gli omega 3 hanno effetti positivi o negativi sulle prostaglandine in base alle vostre conoscenze?
Siete d'accordo sul fatto che siano migliori gli eicosanoidi prodotti da omega6, anziché quelli da omega3?




etru

--------------------

Bene.. giustamente l'argomento eicosanoidi è già ostico a chi li studia.. Vedo che qui nessuno ne sa più di me..
Attenderemo le "rivelazioni" dai ricercatori nel prossimo periodo speriamo.

Cita messaggio
#2
Entrambi i tipi di eicosanoidi sono necessari. La cosa importante è il rapporto omega6/omega 3, per quanto io sono dell'idea che un organismo sano sia in grado di produrre prostaglandine pro-infiammatorie piuttosto che anti-infiammatorie sulla base delle proprie necessità, a patto che l'alimentazione non sia eccessivamente sbilanciata in un senso o nell'altro.
Il libro del Dr. perugini Billi che ti ho consigliato in privato affronta l'argomento in modo esaustivo e comprensibile anche a un profano come me.
Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  parere di Albanesi sulla metabolica Andrea 17 4,786 30-05-2012, 03:17 PM
Ultimo messaggio: Tropico

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)