Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
psoriasi
#1
Ho letto che per curare la psoriasi sono indicati gli omega 3
poi ho letto qui che fanno male
allora che devo fare?
Cita messaggio
#2
Avendo effetto immunosoppressivo potrebbero anche alleviare ma per me non è la via giusta da perseguire.
Devi lavorare su tutto, partendo dall'alimentazione, per poi aiutarti con integratori e altro se del caso.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
Cita messaggio
#3
Se vuoi provare per un periodo gli omega 3, ti consiglio i trigliceridi purificati con vitamina E naturale e certificati IFOS, tipo questi che usavo io "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
Gli altri meglio lasciarli in negozio.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#4
io ho preso quelli della doctor best, con vit e e q10, ma mi distrurbano lo stomaco e hanno retrogusto spiacevole.
ora sto provando con glutammina, pepzin (zinco + carnitina) , magnesio chelato, msm, selenio, espozione al sole, creme alla vit d.
la mia alimentazione è gia corretta credo, ho letto "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

ma riguardo gli omega 3 , ho letto che di degradano rapidamente, ma il discorso vale anche per quelli contenuti nel pece' cioè se mangio un salmone affumicato in busta mangio omega 3 nocivi? idem un tonno in scatola?
Cita messaggio
#5
Il problema è che l'olio di pesce, essendo povero di antiossidati e fortemente reattivo con l'ossigeno, si ossida facilmente producendo un casino di radicali liberi. Bisognerebbe assumerci sopra, in proporzione, parecchia vitamina E naturale (quella sintetica è dannosa). Per ottenere un effetto farmacologico immuno sopressivo dagli omega 3, bisogna assumerne quantità difficili da raggiungere con la normale alimentazione (dai 2,5 ai 5 grammi di EPA E DHA). Poi la cottura rovina gli omega3. Gli integratori classici di olio di pesce sono orribili non solo come gusto ma anche come qualità. Quelli ultra purificati che ti ho proposto non danno nessun retrogusto di pesce. L'importante è, ripeto, per limitare i danni, assumere un surplus di vitamina E naturale. Per fare un'analogia con i farmaci, quando si assumono gli antibiotici, per limitare i danni alla flora intestinale, bisognerebbe sempre assumere vitamine del gruppo B e fermenti lattici. Un altro esempio potrebbe essere che quando si assume l'aspirina, per evitare sanguinamenti, sarebbe utile prendere anche della vitamina K1, etc.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#6
e dove la pigli la vit e naturale?
Cita messaggio
#7
Mandorle, noci, germe di grano, parti grasse degli animali, etc.
Se no, cerchi integratori di D-alfa-tocoferolo che è la forma di derivazione naturale.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)