• MangiaConsapevole
    • Salve ! se sei nuovo da queste parti, leggi prima il regolamento :-)

    • MangiaConsapevole si evolve ancora, spero ti piaccia la nuova veste grafica! Risoluzione consigliata ≥1280*800.

    • Ampliata la galleria degli Avatar.


     
    Valutazione discussione:
    • 1 voto(i) - 5 media
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Autore Messaggio
    giamattia Offline
    Apprendista
    **

    11

    0
    Messaggio: #1
    salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    ciao a tutti ,a mio figlio di 10 anni,è stato diagnosticato il crohn nel mese di settembre 2010 presentava inappetenza, perdita di peso, dolori addominali,diarrea,sanguinamento sporadico.dal primo ottobre ha iniziato una cura con entocir (budesonide) 3 compresse per un mese,2 il secondo,una il terzo,inoltre prende 4 compresse al giorno di mesalazina.ci è stato detto che il suo crohn è lieve e non dovrebbero esserci molti problemi ha tenerlo sotto controllo.il primo mese tutto è andato molto bene,ha recuperato 4 kg in 4 settimane ,pochi dolori addominali,zero sanguinamenti ,appetito da leone,zero diarrea.al passaggio da 3 a 2 compresse c'è stato qualche scombussolamento,qualche giorno di diarrea, piccoli dolori addominali,una settimana con perdita di peso per poi recuperare molto gradualmente.al passaggio da 2 ad una compressa,i dolori addominali sono aumentati,due giorni di sanguinamento,un pò di anemia.alla visita di controllo,subito dopo i sanguinamenti,la dottoressa dice che probabilmente togliendo l'entocir,solo la mesalazina non basta e si comincia a prospettare la possibità di fare una cura antibiotica e passare agli immunosoppressori.tutto questo ,considerando l'età mi terrorizza,(a 30 anni cosa dovrà farè?).leggendo il vostro forum noto che alcune tisane,integratori,alimenti,possono aiutare i malati di crohn,ci siamo già "attrezzati " con mirtillo,malva,omega 3 ,ma per quanto riguarda quantità,tempi di somministrazione,modalità,alimentazione,sono all'oscuro di tutto,vi chiedo di darmi cortesemente consigli su come gestire il tutto,poichè ho già notato (anche se i medici mi dicono che non ci sono relazioni tra alimenti e crohn),che alcuni cibi gli fanno male.il bimbo è superintollerante al lattosio, proteine del latte e leggermente all'uovo.
    13-10-2011 09:30 PM
    Cerca Quota
    OneLovePeace Offline
    Mountain Member
    *****

    1,423

    4
    Messaggio: #2
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Ciao Giamattia mi spiace per il problema di tuo figlio, se fossi nei tuoi panni innanzitutto sospenderei immediatamente tutti i farmaci per non parlare di antibiotici o altri veleni. Possono nascondere i sintomi e sembrare di funzionare ma a lungo termine sono assolutamente inutili per non dire nocivi.

    Contemporaneamente (ma forse già lo avete fatto) eliminerei tutti i cibi contenenti:
    - zuccchero;
    - farina bianca;
    - latticini;
    - grassi trans;
    - addittivi, coloranti e conservanti.

    Una cura a base di fermenti lattici è altamente consigliata, eventualmente anche un'integrazione vitaminica, ho letto essere di buon aiuto l'olio di fegato di merluzzo ricco di vitamina A, vitamina D e omega 3.

    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Ci sono un paio di discussioni di altri utenti del forum con il problema di Crohn, probabilmente le hai già lette, altrimenti potrai trovare alcuni utili consigli:

    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "


    La natura non fa nulla di inutile.
    13-10-2011 09:30 PM
    Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #3
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Ciao Gianmattia,
    non c'è cosa più brutta di vedere un tuo caro stare male....il senso di impotenza è devastante......molto peggio di avere il male su se stessi! Spero tanto che tuo figlio guarisca presto!

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    13-10-2011 09:31 PM
    Cerca Quota
    federica Offline
    Novizio
    *

    2

    0
    Messaggio: #4
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Gianmattia benvenuto!Io sono nuova del forum ma una cosa l'ho imparata: la terapia farmacologica certamente non è l'unica strada, e,molto spesso, non è neanche la più efficace!ancora benvenuto!
    13-10-2011 09:31 PM
    Cerca Quota
    Andrea Offline
    Senior Member
    ****

    719

    0
    Messaggio: #5
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Ciao! benvenuto! spero che questo forum ti sia di aiuto per comprendere un
    pò di piu le cause della malattia
    13-10-2011 09:31 PM
    Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #6
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Prima di dare giudizi sulla sospensione di alcuni farmaci specifici ci andrei cauto, vi ricordo che stiamo parlando di un bambino con una patologia abbastanza complicata da gestire e della quale sappiamo relativamente poco..
    13-10-2011 09:32 PM
    Cerca Quota
    giamattia Offline
    Apprendista
    **

    11

    0
    Messaggio: #7
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    grazie a tutti per il benvenuto,sul discorso di eliminare i farmaci,in questo momento è impensabile perchè se passare a farmaci più forti mette paura,altrettanto è sospenderli,(con quali conseguenze ?),togliere gli zuccheri,con cosa sostituirli,adesso sta prendendo la tisana alla malva e la stiamo dolcificando con zucchero di canna,è giusto?la farina bianca in quali alimenti è inserità? sui fermenti lattici ne ho sentito parlare da tutti molto bene però non ho capito se vengono usati per migliorare i sintomi o solo per regolarizzare l'intestino,il bambino ora è regolare con feci ben formate,tranne gli episodi di cui ho accennato nella mia presentazione
    13-10-2011 09:32 PM
    Cerca Quota
    Tropico Offline
    Condottiero
    *******

    9,503
    Messaggio: #8
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Benvenuto,Condivido il punto di vista di OneLovePeace sull'uso di questo tipo di medicine che non sono risolutive, ma non possiamo sostituirci ad un medico, il sospendere la terapia farmacologica è a tuo carico, devi sapere bene cosa fai, il responsabile di un minorenne sei tu, la branca medica è autoreferente e a levarti la patria potestà è un attimo.Detto questo, comprendi già da te che se a 10 anni prende tutti questi farmaci a 30 cosa farà? Sicuramente una vita di merda. Adesso però non ti demoralizzare, sappi che ci vorrà pazienza perchè l'intestino ha bisogno di tempo per guarire, sicuramente ci saranno dei cibi che scatenano una risposta immunitaria violenta con conseguente infiammazione, ciò comporta che il sistema immunitario inizia ad attaccare anche il suo stesso corpo. Continua con i farmaci, e parallelamente andrai ad adottare misure atte a migliorare la situazione. In assoluto la prima cosa da fare è togliere il glutine e ogni forma di latte, nel caso anche le uova, però prima almeno si potrebbe provare a dargli solo il tuorlo, l'albume è allergizzante per quelli sensibili.Prima di andare di immunosoppressori e antibiotici, una cura del genere credo che sia veramente devastante, puoi provare con l'Argento Colloidale, un antibiotico naturale molto potente..avrai modo di approfondire su internet come e cosa fa.I fermenti sono sicuramente necessari, per mia esperienza e di molti altri qui, troviamo ottimi la marca Sofar, Enterolactis Duo/Plus.In futuro, quando tuo figlio inizierà a stare meglio allora potrai pensare di togliere gradatamente i farmaci.Lo zucchero anche se di canna lo sostituirei del tutto con miele.

    Alessio Di Girolami
    La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley
    13-10-2011 09:32 PM
    www Cerca Quota
    giamattia Offline
    Apprendista
    **

    11

    0
    Messaggio: #9
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    tropico , grazie della risposta,il glutine va tolto completamente come se fosse un celiaco?secondo te questi fermenti vanno dati tutti i giorni? in che quantità e modalità?eventualmente la dieta per celiaci comprende anche pentolame e posate a parte per possibili contaminazioni?come antinfiammatori naturali abbiamo inserito 2 tisane al giorno di malva,2 comprese al giorno di concentrato di mirtillo e ho ordinato (mi arriveranno tra qualche giorno) le compresse di omega 3,inserirò anche l'enterolactis.pensi che possa bastare? ho paura di fare un pastrocchio,non vorrei ritrovarmi come la tua citazione .....stavo bene........
    13-10-2011 09:33 PM
    Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #10
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Ciao Giamattia,
    Per l'enterolactis Duo (preferito) qui bugiardino con posologia "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Penso siano utili anche questi prodotti:
    Enzimi digestivi "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Olio di canapa "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " ( io la compro qua "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    2 cucchiaini al giorno prima dei pasti principali e come condimento dell'insalata)
    Molto utile anche: magnesio cloruro (ottimo quello del dottor Giorgini), acido ascorbico (vit. C) e un integratore del complesso vitamine b)
    Alga spirulina "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Se tuo figlio potesse fare sport sarebbe un gran bene.
    Potresti sostituire la pasta con il riso basmati integrale.


    Più vado avanti e più prendo coscienza che porre rimedio ai danni causati dal cibo spazzatura, medicine (vaccini, antibiotici, antipiretici, cortisonici etc.) prescritte con leggerezza da "scarsi medici indottrinati e pure parecchio ignoranti".....vedi integratori, cibi "biologici" etc.è prerogativa dei ricchi: molto dispendioso!

    Ultimamente mi sto facendo una cultura sui danni da vaccinazione e ho notato che molte malattie autoimmuni sono il risultato di una tolleranza immunologica e di disbiosi intestinale indotta proprio da certi eccipienti/conservanti contenuti nei vaccini obbligatori.....il mercurio in primis. Se hai voglia di leggere: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Anche gli antibiotici presi con superficialità per ogni cazzattina sono amici delle disbiosi intestinali "Per favore registrati qui per vedere il link :-) " e in questo molti pediatri (fortunatamente non tutti) sono veri professionisti nel dare medicine alla trallallero trullallà minando la salute futura dei nostri figli!!! "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    poi interessante questo estratto:
    Citazione:L’organismo dispone di un sistema di difesa destinato a riconoscere e a distruggere le cellule e le molecole estranee, chiamato sistema immunitario, i cui agenti principali sono i globuli bianchi. Questo sistema, indispensabile al mantenimento dell’integrità dell’organismo, è esso stesso adattato geneticamente, in primo luogo, agli elementi estranei che poteva fornire l’ambiente originario.
    Non è, quindi, necessariamente in grado di reagire correttamente di fronte a delle molecole non originarie.
    Se il sistema immunitario è sollecitato troppo regolarmente da un qualsiasi tipo di molecole estranee (es. vaccini) , o antigeni alimentari, può entrare in uno stato di tolleranza immunitaria.

    Pertanto, l’organismo si lascerà invadere da tali molecole estranee e dai loro derivati, che andranno a minare il terreno in profondità, introducendosi nelle cellule, fissandosi sulle membrane, ecc..
    Se compare, allora, accidentalmente, una cellula cancerosa, può accadere che le molecole della sua membrana che dovrebbero essere riconosciute dal sistema immunitario, entrino per caso nella classe delle molecole tollerate, dimodoche la cellula non sarà né riconosciuta né distrutta e darà
    origine ad un cancro.

    Questa teoria permette, allo stesso tempo, di spiegare le allergie: quando i tessuti avranno lasciato accumulare molecole estranee di origine alimentare, basterà un fattore apparentemente insignificante (un granello di polline, di polvere, un farmaco, ecc.) per provocare una uscita dalla tolleranza più o meno estesa, che si manifesterà con un’infiammazione sproporzionata.

    La presenza di molecole estranee di origine alimentare, accumulatesi col favore di uno stato di tolleranza, apporta uno schema esplicativo fondamentale per le malattie dette autoimmuni: non appena il sistema immunitario riuscirà ad uscire dalla tolleranza, distruggerà le cellule contrassegnate da tali antigeni alimentari, come se si trattasse di cellule estranee.
    Si spiegano così non solo l’arteriosclerosi, causa principale di mortalità, e le malattie autoimmuni come la poliartrite reumatoide, il lupus eritematoso disseminato…, ma anche l’invecchiamento prematuro degli organi e la diminuzione della longevità


    fonte: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
    Cordialmente Fabio

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    13-10-2011 09:34 PM
    Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #11
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    io do per scontato che tu abbia già fatto fare al bambino una biopsia intestinale per vedere se è celiaco e tutti i test allergici del caso
    13-10-2011 09:34 PM
    Cerca Quota
    giamattia Offline
    Apprendista
    **

    11

    0
    Messaggio: #12
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    il bambino non è celiaco,è poco allergico all'uovo,è fortissimamente intollerante al lattosio ed alle proteine del latte,oggi pomeriggio ha rifatto un pò di sangue,è la seconda volta che lo fà dopo aver mangiato fuori,ieri sera al ristorante ha mangiato prosciutto e 1/2 galletto arrosto.E' un caso?come lo spiegate?per fabietto:ma mangiare insalata non fa male al crohn? a noi hanno detto (almeno per un certo periodo) di eliminare le verdure e sostituirle solo con patate lesse
    13-10-2011 09:35 PM
    Cerca Quota
    fabietto Offline
    In continua evoluzione>>>
    *****

    6,175

    Messaggio: #13
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Citazione:giamattia ha scritto:per fabietto:ma mangiare insalata non fa
    male al crohn? a noi hanno detto (almeno per un certo periodo) di eliminare le
    verdure e sostituirle solo con patate lesse
    Il mio era
    un esempio di utilizzo dell'olio di canapa....cioè anche di condimento: la
    maggior parte degli oli vegetali, olio d'oliva compreso, sono sbilanciati in
    omega 6 confronto agli omega 3 e quindi infiammanti; mentre l'olio di canapa è
    perfettamente bilanciato. Comunque le fibre sarebbero sconsigliate in caso di
    stenosi! Ha delle stenosi il tuo bambino? Poi c'è differenza anche fra fibra e
    fibra e come sempre citando questo articolo "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    Citazione:quando si parla di alimentazione, l'equilibrio è la parola
    d'ordine.
    P.S. le carni conservate e il troppo sale
    sarebbero da evitare! Il sale rallenta lo svuotamento del cibo dallo stomaco,
    compromettendo tutto il transito intestinale degli alimenti. A parte possibili
    squilibri idrosalini, hai mai provato a mettere del sale su una
    ferita?

    Interessante anche questo "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "

    La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.
    13-10-2011 09:35 PM
    Cerca Quota
    OneLovePeace Offline
    Mountain Member
    *****

    1,423

    4
    Messaggio: #14
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    Citazione:giamattia ha scritto:togliere gli zuccheri,con cosa
    sostituirli,adesso sta prendendo la tisana alla malva e la stiamo dolcificando
    con zucchero di canna,è giusto?
    Ottimo il consiglio di
    Tropico di sostituire lo zucchero di canna con il miele. Possibilmente non
    pastorizzato.
    Citazione:giamattia ha scritto:la farina bianca in quali alimenti è
    inserità?
    La farina bianca purtroppo è inserita in
    moltissimi alimenti: pasta, pane, pizza, piadine, grissini, biscotti, dolciumi,
    ecc.

    Secondo me da ELIMINARE COMPLETAMENTE e credo siano tutti d'accordo.
    Citazione:giamattia ha scritto:le compresse di omega
    3
    Sarebbe meglio l'olio di fegato di merluzzo.


    La natura non fa nulla di inutile.
    13-10-2011 09:36 PM
    Cerca Quota
    Muso Offline
    Consapevole
    *****

    1,194

    0
    Messaggio: #15
    RE: salve sono il papà di un bimbo malato di crohn
    il miele crea problemi ad alcune persone con il crohn
    13-10-2011 09:36 PM
    Cerca Quota


    Discussioni simili
    Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
      Ciao sono Marco, Tiroidite Autoimmume e Crohn Marco Antonio 24 11,126 25-03-2013 06:29 PM
    Ultimo messaggio: OneLovePeace

    Vai al forum:


    Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

    DISCLAIMER

    AVVERTENZE MEDICHE: Quanto riportato nel presente sito ha scopi meramente informativi, come libertà di manifestazione del pensiero. L'autore non si assume nessuna responsabilità, di nessun genere, per l’uso personale ed improprio che i lettori potranno fare delle informazioni qui riprodotte. Si consiglia, esplicitamente, di consultare sempre il proprio medico curante prima di iniziare un qualunque programma dietetico e/o curativo. Le opinioni espresse, in qualunque pagina del sito e del forum, sono puramente personali ed in nessun modo prescrittive.

    PRIVACY POLICY

    La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003. I dati raccolti tramite cookie, email, indirizzi IP e social network, non saranno comunicati a terzi. Questi dati vengono utilizzati per il corretto funzionamento del sito e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione, nonché di opporsi in ogni caso al loro trattamento. Le richieste vanno inoltrate tramite il modulo dei contatti.