Forum

Notifiche
Cancella tutti

1200 kcal e tiene il peso...

Pagina 2 / 2

Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

Ma guarda che io concordo con il tuo ragionamento.
Il mio esempio era ovviamente esasperato.
Price ha studiato gente che con tutti quei carbo stava in omeostasi...perfetto...ma la vera omeostasi.
Se uno sta seduto in poltrona e si mette a stare in omeostasi con il quantitativo di carbo da patate da me citato diventa 100kg in 3 giorni ed è stato in omeostasi!!
Il discorso dell'omeostasi va considerato con le dovute cautele.
Se si tenta di stare in omeostasi con solo verdure fibrose ,considerando come omeostasi il fatto di avere la glicemia a 81 quando si mangia,in 3 giorni si perdono 50kg stando comunque in omeostasi.
Paradossalmente,se si fa molto sport,si perde peso anche sforando l'omeostasi(quindi mangiando troppo)ma non assumendo i carboidrati.
Anzi così facendo si rischia di creare un accumulo di cibo(grassi)nel tenue,di avere sempre la glicemia sopra i 90(nè troppo alta nè troppo bassa a causa del mix di proteine e grassi accumulato nel tenue)si genera insulinoresistenza e si perde massa muscolare.
Si può paradossalmente ingrassare anche stando sotto l'omeostasi intesa come la intende ciampolini : io mangio 5kg di patate ma tutte le volte con glicemia a 70.
Divento una botte ma mi nutro stando sotto l'omeostasi....anzi rischio di generare ipoglicemia reattiva,perdere muscoli e accumulare ulteriore adipe.
Come vedi il concetto di omeostasi è da usare solo come riferimento a grandi linee di come si dovrebbe mangiare.
Tra l'altro come abbiamo visto basta un nonnulla per rialzare la glicemia,e dopo chi lo sa qual'è l'omeostasi?
Inoltre come diceva l'admin,se mi mangio 3kg di grassi non vario la glicemia,ma Salvio ricordava che sarebbe meglio verificare l'insulinemia;daccordo fino a un certo punto,se ho avuto una reazione ormonale che mi ha alzato la glicemia l'insulinemia sarà elevata e io sarò sotto l'omeostasi...
C'è poco da fare,bisogna seguire l'istinto o il buon senso,non il glucometro,o almeno fino a un certo punto.
Qu.


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 1335
 

Pondle ha scritto:
Esistono persone alimentate SOLO a carboidrati, per lo più contadini, in perfetta salute sino alla tarda età. Weston Price ne riporta testimoninaza.

Ma non è assolutamente vero! Dove lo hai letto?


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

in effetti SOLO carboidrati mi sembra un eresia...poi in PERFETTA salute...vorrei vederli....


RispondiQuota
Andrea
(@andrea)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 708
 

bè Ciampolini dice che bisognerebbe capire il quantitativo calorico che si introduce al pasto e non badare alle sensazioni di fame che compaiono durante il pasto, perche li è l'insulina che uno è abituato a secernere che ti spinge a mangiare fino a saziarti, invece bisognerebbe mangiare quel tanto da arrivare al pasto successivo con la fame.
Secondo me l'importante è ascoltarsi, perche ci sono purtroppo molte (troppe) variabili da tenere in considerazione.
Bisogna seguire il proprio istinto e le proprie sensazioni, cosa che non ho fatto oggi..colazione banana e 1 uovo con miele verso le 9.00, sono arrivato alle 13.00 che non avevo granche fame ma ho mangiato lo stesso una mela, verdura cruda e 100 gr di tonno tutto condito con un bel po di olio evo. bè dopo pranzo ero spossato, stanco e mi sono ripreso circa 2 ore dopo..non so se è a causa della digestione che fa affluire il sangue allo stomaco oppure perche non dovevo mangiare..boh


RispondiQuota
Pondle
(@pondle)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 66
 

Si, ho letto molto quindi non ricodo esattamente la fonte. Si trattava di contadine che si alimentavano a carboidrati la sera dopo giornate di lavoro e lungo cammino. In tarda età erano ancora in ottima salute..


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

Mai forzarsi a mangiare.
Cmq se io faccio la tua colazione dopo 2 ore ho glicemia a 70,forse dopo un ora(saranno 150-200calorie neanche...)e arrivo alle 13.00 con glicemia sparata a 100.
Dopo pranzo mi capitava di essere così stanco quando mi sottoalimentavo e il mio corpo implorava riposo,rivedo in te le mie sensazioni...anch'io credevo di non aver fame,proprio perchè avevo la glicemia alta a causa di un alimentazione insufficiente...pensa che all'inizio pensavo di essere in accumulo...
Non posso garantirti che per te sia lo stesso,comunque mai e poi mai forzarsi a mangiare, perchè poi anche a livello psicologico si sta male..


RispondiQuota
Andrea
(@andrea)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 708
 

si hai ragione, anche secondo me non bisogna mai forzarsi però mi sembra strano che sia in accumulo con cosi poco..forse non dovevo fare colazione, non so, anche perche la mattina non ho fame fame


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 1335
 

Si, ho letto molto quindi non ricodo esattamente la fonte. Si trattava di contadine che si alimentavano a carboidrati la sera dopo giornate di lavoro e lungo cammino. In tarda età erano ancora in ottima salute.

Impossibile, una certa percentuale di grassi animali era presente nella dieta di TUTTE le popolazioni studiate da Price. E comunque anche le proteine dovevano essere presenti.


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

Stamattina mega sgarro,tanto per dimostrarvi che l'omeostasi va presa con le pinze.
Mi sono dovuto svegliare all'alba per studiare,ore 5.20 fine colazione : 150g torta cioccolato e nocciole, 150g crostata di frutta(la nonna ha lasciato qualche cosa ) 200cc latte crudo, saranno almeno 800calorie minimo forse 1200.
Ho appena provato la glicemia : 85.
Vi pare che abbia mangiato correttamente?avrò assunto 150g di carbo e una quarantina di saturi minimo,ho fatto davvero schifo,l'insulina sarà stata prodotta a litri,eppure sono stato in omeostasi.....


RispondiQuota
rosenz
(@rosenz)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 184
 

Ma si, già alzarsi all'alba meritava una gratificazione......poi di solito si studia di giorno. indi....


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 1335
 

Secondo me se lo fai una volta ogni tanto, no problem. Certo se diventasse un'abitudine, il discorso cambierebbe....


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

Infatti ragazzi,mica mi sento in colpa o che altro,anzi ho mangiato proprio volentieri!
Nessun robound negativo,tranne un po' di calore corporeo in eccesso,ho toccato mia sorella su un braccio quando si è alzata e mi ha detto "hai la febbre?hai le mani caldissime",ma cmq benessere diffuso.
Era soprattutto per dire che il discorso dell'omeostasi vale il giusto,se facessi 4 pasti come questo in una giornata,stando in omeostasi,probabilmente in un paio di giorni diventerei una botte..


RispondiQuota
Pondle
(@pondle)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 66
 

Scusa OneLove cerca di essere un pò meno categorico nei giudizi...
Se scrivo che ci sono contadine che mangiavano solo frtutta durante il giorno un piatto di cereali (per lo più riso) alla sera con verdure ed erano in buona salute in tarda età perchè lo devi escludere categoricamente? Adesso mi toccherà prendere il libro e scannerizzare le pagine così vediamo se ti fidi, ma lo faccio volentieri...
Ad ogni modo, anche a livello puramente teorico, non c'è nulla di strano....


RispondiQuota
davideleo
(@davideleo)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 171
 

Anch'io ho letto il libro di Weston Price, più volte e molto attentamente e confermo quello che dice One: popolazioni che non consumano cibi animali, tra quelle studiate da Price, non ce ne sono. Ti confondi sicuramente con qualche altro testo, ma dubito fortemente che esistano culture tradizionali che escludono del tutto i cibi animali. Perfino gli Hunza, elevati dai vegetariani a loro totem, in realtà mangiavano carne appena potevano..


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

Il problema è che per avere una quota decente di carbo dai cereali germogliati devi mangiarne dei kili.
Anche secondo me sono un ottimo alimento,però non li userei come fonte di energia..


RispondiQuota
Carter07
(@carter07)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 253
 

Eccomi, è vero: come diceva Salvio mantengo il peso con 1200kcal al giorno (a volte sto anche vicino alle 1000kcal).
Però devo fare delle premesse:

1) Sono leggermente sottopeso.
2) Come attività fisica in media cammino 30 minuti al giorno e corro 5 minuti (maledetti treni ).

Per quanto riguarda la stanchezza cronica che mi affliggeva devo dire che liberando l'intestino dal marciume va mooolto meglio, il livello di energia è salito di brutto. Le cose sono andate ancora meglio quando ho alzato i carbo dai 30-35g ai 45-50g..


RispondiQuota
Pagina 2 / 2