Forum

Notifiche
Cancella tutti

Acqua bollita


Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1959
Topic starter  

Ciao, ricordo che Perugini Billi un tempo ne parlava bene!
Secondo voi? Come vi comportate?


Citazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

ci cuocio la pasta :-p


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1959
Topic starter  

Io invece bevo un litro di acqua bollita al giorno perché mi faccio la tisata o il te.

http://www.oggi.it/cucina/trovaricette-e-menu/2013/07/08/laqua-cotta-la-scoperta-dellacqua-calda/


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

nel tuo link leggo: " Tra l’altro tiene
a bada anche gli attacchi di fame. Se state
cercando di mangiare meno, dunque, quando
inizia il languorino, provate a berne una tazza."

magari mi sbaglio, ma secondo me tu la bevi per questo motivo


detto questo, secondo me la storia dell acqua bollita mi sembra una cavolata, il fatto che poi bollendo dovrebbe "rigenerarsi" grazie all ossigeno proprio non si può leggere
così fosse basterebbe scecherare l acqua fredda per ottenere lo stesso risultato
Un altra cosa sono i minuti di ebollizione ..
perché mai dovrebbe cambiare qualcosa allungandone il tempo, anzi, se proprio, evaporando di più l'acqua dovrebbe diventare più pesante visto che aumenta la concentrazione di minerali e metalli


RispondiCitazione
Yankee
(@yankee)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 1010
 

bollendo l'acqua diventa piu leggera perchè perde i minerali (che restano attaccati al pentolino se ci fai caso)..
io ho provato che a volte, per sgorgare un pò l'intestino, una tazzina di acqua bella bollente aiuta..


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

No Yankee, ho parlato con un tecnico dei depuratori dell acqua.
l'acqua evaporando aumenta la concentrazione di minerali metalli perché loro non evaporano, diventando così più pesante


RispondiCitazione
luiss
(@luiss)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 295
 

No Yankee, ho parlato con un tecnico dei depuratori dell acqua.
l'acqua evaporando aumenta la concentrazione di minerali metalli perché loro non evaporano, diventando così più pesante

Esatto. Per diminuire la concentrazione bisognerebbe intrappolare il vapore e poi ricondensarlo.
Detto questo anche io ogni tanto bevo una tazza d'acqua calda (non fino ad ebollizione)perchè mi da una sensazione depurativa


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Aiuta ad andare al bagno, l'acqua calda permane poco nello stomaco e va subito nell'intestino e può aiutare a stimolare la peristalsi, specialmente a stomaco vuoto.
Per chi non è regolare al bagno sicuramente può assimilarsi ad una azione depurativa.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1959
Topic starter  

magari mi sbaglio, ma secondo me tu la bevi per questo motivo

La bevo perché mi faccio la tisana o il te.
Se poi fa mangiare di meno o andare al gabinetto di più tanto meglio.


RispondiCitazione
Yankee
(@yankee)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 1010
 

No Yankee, ho parlato con un tecnico dei depuratori dell acqua.
l'acqua evaporando aumenta la concentrazione di minerali metalli perché loro non evaporano, diventando così più pesante

ma il residuo bianco che si crea sul pentolino?
a me in fisica hanno insegnato che sono i depositi minerali che rimangono attaccati..


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

credo sia il calcare quel deposito


RispondiCitazione
Yankee
(@yankee)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 1010
 

si ma il calcare è il deposito minerale..


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

si ma il deposito è solo praticamente di calcite, i restanti minerali rimangono nell acqua


RispondiCitazione