Forum

Notifiche
Cancella tutti

[Amido resistente] effetti sulla salute.

Pagina 2 / 3

fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

Ma mi chiedo: se gli autori avessero svolto gli stessi esperimenti invece che con “low-glicemic-index carb ..amidi resistenti.., con una dieta Dukan, Atkins, Paleo, etc non avrebbero trovato gli stessi risultati?

Avrebbero ottenuto, probabilmente, gli stessi risultati ma, comunque, una dieta dove sono permessi i carboidrati derivati da legumi e cereali, a parer mio, ha una marcia in più: è molto più varia, economica e soddisfacente/appagante, anche a livello psicologico, di una più rigida e meno variata paleo, Dukan, Atkins, etc.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Roberto
(@roberto)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 87
 

Concordo pienamente. inoltre e'anche piu sostenibile, ed ha un minore impatto ambientale.


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

Questa è la tipa di 30bananas a day. Lei dovrebbe essere in overdose da amido resistente. 😀

Speravo fosse una nuova iscritta al forum

😀

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

L'intolleranza all'insulina trattata con amido?
Home page > Notizie > Notizie
20 ottobre 2005 - i ricercatori britannici e francesi ritengono che un tipo di amido, amido resistente, potrebbe contrastare l'intolleranza all'insulina, una malattia metabolica che può portare al diabete.

Il Centro di Oxford per il diabete e l'Istituto nazionale per la salute e la ricerca medica in Francia hanno congiuntamente condotto un test preliminare di uno su dieci soggetti sani per valutare gli effetti di amido resistente, fibra alimentare è costituito da insolubile e indigesto sulla glicemia e la risposta metabolica all'insulina. Come per il placebo, è stato composto solubile e digeribile.

Ogni soggetto ha ricevuto uno e gli altri due trattamenti, in singolo cieco, seguendo un protocollo crossover. Ogni trattamento è durato quattro settimane ed è stato interrotto da una pausa di quattro settimane. Dopo uno e le altre fasi del test, i partecipanti sangue carboidrati sono stati accuratamente misurati.

I risultati indicano che la sensibilità all'insulina era circa il 33% più elevato dopo quattro settimane di trattamento amido resistente (30 g al giorno) con fibra solubile e digeribile (placebo). I ricercatori hanno inoltre potuto verificare che i livelli di glucosio nel sangue tornato normale più rapidamente dopo un pasto ricco di glucosio in pazienti che erano amido resistente.

Amido resistente è un polisaccaride derivato da fonti vegetali, fibre alimentari e insolubili indigeribili passa attraverso lo stomaco e l'intestino tenue senza essere ripartiti e digerito. Abbiamo trovato in particolare in alcuni legumi e cereali. Si tratta di un cibo preferito per i batteri benefici (probiotici) che normalmente colonizzano il colon. È per questo che abbiamo chiamato questo tipo di amido come un prebiotico.

Gli autori riconoscono che i loro risultati sono preliminari e che possa condurre studi su soggetti con insulina per determinare se amido resistente può effettivamente trattare questo disturbo metabolico che viene associata ad uno stato prediabetico.

L'amido resistente utilizzato in questo studio è venuto dal Starch ditta britannica nazionale e chimiche. Questo è un estratto di grano, mais Hi-260 , che è oggetto di una domanda di autorizzazione come atipico ingrediente ( ingrediente alimentare ) alle autorità dell'Unione europea 2 .

Pierre Lefrancois - PasseportSanté.net

Secondo drweil.com , foodnavigator-usa.com, RSSL Con Service Science .
1. Robertson MD, Bickerton AS, Dennis AL, Vidal H, Frayn KN. effetti di insulina-sensibilizzante amido alimentare resistente e gli effetti sul muscolo scheletrico e del tessuto adiposo metabolismo. Am J Clin Nutr. 2005
2. Fosfato di diamido fosfatato. Food Standards Agency . Inghilterra, 2005. [Consultato il 11 ottobre 2005]. www.food.gov.uk

Fonte: http://www.passeportsante.net/fr/Actualites/Nouvelles/Fiche.aspx?doc=2005101395


Come sostituire l'amido con amido resistente

Educazione
mangiare legumi, come piselli, lenticchie, arachidi e fagioli, che sono ricchi di amido resistente. Intatto grani, greggio noci, mais e semi crudi contengono anche amido resistente. Mais crudo è commestibile e un insalata o salsa è un buon modo per aumentare il consumo di amido resistente. Piselli sono ricchi di amido resistente e può essere consumato come contorno, in insalata o come zuppa di piselli.

Considerate le banane che non sono ancora maturi. Le banane sono ad alto contenuto di amido resistente e leggermente verde. Si potrebbe anche prendere in considerazione altri frutti acerbi.

Fai insalate di pasta, riso cotto o insalate di patate. Quando l'amido è freddo, l'amido presentare ripristinare amido resistente. Anche pane bianco servito freddo o alla temperatura ambiente contiene amido più resistente, amido solubile, anche se il pane contiene in genere più nutrizione che raffinato pane bianco.

guardare le etichette degli alimenti per il cibo che compriamo, come i cereali, per un ingrediente chiamato Hi-mais, che è un additivo per il cibo e lo shopping. Hi-mais è l'unico prodotto sul mercato a partire da ottobre 2011, che contiene polvere di amido resistente a base di mais.

Fonte: http://sante.rezinearticles.com/9/article_271.html

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

Mi è capitato di assaggiare vari tipi o qualità di zucca.
Quella grande arancione rotonda e leggermente schiacciata:

e quella piccola verde:
La prima è molto più digeribile e quindi ne riesco a mangiare di più forse perché l'amido è amalgamato ad una più alta percentuale di acqua, mentre nella seconda forse è meno, anche perché è più dura e meno digeribile, la cosa positiva è che ne mangio di meno.

Secondo voi avranno la stessa quantità di amido resistente e lo stesso numero di calorie?


RispondiCitazione
sibilla
(@sibilla)
Membro
Registrato: 10 anni fa
Post: 89
 

non so se va bene qui in caso spostate pure:

http://jn.nutrition.org/content/143/4/533.abstract


RispondiCitazione
crixus
(@crixus)
Membro
Registrato: 10 anni fa
Post: 1213
 

Interessante come questo tizio si trovi bene con una dieta ad alto contenuto di amido resistente, nonostante le abbia provate tutte.

http://selfhacked.com/2013/06/15/the-resistant-starch-diet-the-most-effective-diet-for-weight-loss/

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9826
 

Interessante come questo tizio si trovi bene con una dieta ad alto contenuto di amido resistente, nonostante le abbia provate tutte.

http://selfhacked.com/2013/06/15/the-resistant-starch-diet-the-most-effective-diet-for-weight-loss/

Sample day:

Breakfast:
-Brown Rice or Potatoes – cold (Cooked w/ Fenugreek+Ginger)
-Lentils
-Eggs/Fish/Chicken
-Carrots.
-Sprinkle with ground seeds
-Spice mix*+Raw garlic

Lunch: Snacking throughout the day
-Same foods as breakfast if I’m home.
-Berries+Citrus+Green Bananas
-Nuts- (Walnuts, Almonds, Pistachio, Macademian, Cashew)
-1 or 2 squares of chocolate

Supper:

-Same foods as breakfast if I’m home(minus the animal protein) or Buckwheat Granola cereal if I’m not.

Liquids:

Green Tea(2 tea bags) and Kombucha (2X 16oz bottles)

Kombucha or apple cider vinegar are highly recommended to be taken with meals. These help with weight loss, blood sugar control and promote optimal health. Kombucha is more beneficial.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

Con le "green bananas" altre persone possono riscontrare problemi.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9826
 

Le banane verdi sono poi sconsigliate anche da Peat.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 2354
 

vorrei un parere su un fenomeno che mi capita, e di cui nn so darmi una reale risposta

se mangio 50 grammi di riso basmati ben cotto insieme a 2 uova sode, oltre ad essere piu appesantito, ho i sintomi del picco glicemico(stanchezza fisica e mentale)
se invece del riso uso uno zucchero tipo miele, saccarosio, destrosio no.

come si spiega? dovrebbe essere tipo il contrario

PS. stessa cosa con avena cotta.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9826
 

Penso dipenda dalla fatica della digestione dell'amido che hai in questo momento.
Quando ero ehretista e mangiavo pochissimi amidi, uno spicchio di pizza mi creava digestioni laboriose, gonfiore di pancia con super stanchezza fisica e mentale.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 2354
 

nn penso, posso mangiare tranquillamente 150 gr di pane
persino 200 gr di patate
senza un sintomo del genere

me lo fa solo con cereali a chicco cotti o porridge vari


RispondiCitazione
colilla
(@colilla)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 4
 

Scusate ragazzi c' è una cosa che non mi torna, c'è una ditta che distribuisce in Italia (non so se possso linkare il sito) famosi prodotti low carb come il dolcificante di ultima generazione l'eritritolo, prodotti paleo compatibili tra cui una miscela a base di amido di mais naturalmente reistente, siccome del suddetto amido mancava l'analisi nutrizionale l'ho richiesta alla ditta e gentilmente me l'hanno inviata (anche se nel frattempo l'avevo scovata su fatscret):

Valore nutrizionale medio Per 100g
Valore Energetico 1007 kj / 244 kcal
Proteine 0
Carboidrati 31
. di cui zuccheri 0
Grassi 0
. di cui saturati 0
Fibre 60
Ora se la matematica non è un opinione..come fanno solo 31 g di carbo a dare 244 kcl?? visto che le fibre non ne producono?
in più vendono anche una farina di mandorle con sole 315 kcl per 100 g addirittura solo 11 g di grassi e 40 di proteine, e l'unico ingrediente sono mandorle biologiche..com'è possibile visto che la farina di mandorle generalmente è molto più grassa e calorica? la domanda che mi preme è : MA CI SI PUò FIDARE DELLE SCHEDE NUTRIZIONALI rilasciate al pubblico? Nel mio caso poi sto parlando di una grandissima azienda con sedi in tutto il mondo ma soprattutto originaria della NORVEGIA Europa del Nord dove uno si aspetta il massimo della legalità e onestà..voi che cosa ne pensate? posso comprare tranquilla?


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

Nelle pere e mele quasi acerbe che sono cadute con il vento dall'albero c'è l'amido resistente?


RispondiCitazione
Luca40
(@luca40)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 912
 

Scusate ragazzi c' è una cosa che non mi torna, c'è una ditta che distribuisce in Italia (non so se possso linkare il sito) famosi prodotti low carb come il dolcificante di ultima generazione l'eritritolo, prodotti paleo compatibili tra cui una miscela a base di amido di mais naturalmente reistente, siccome del suddetto amido mancava l'analisi nutrizionale l'ho richiesta alla ditta e gentilmente me l'hanno inviata (anche se nel frattempo l'avevo scovata su fatscret):

Valore nutrizionale medio Per 100g
Valore Energetico 1007 kj / 244 kcal
Proteine 0
Carboidrati 31
. di cui zuccheri 0
Grassi 0
. di cui saturati 0
Fibre 60
Ora se la matematica non è un opinione..come fanno solo 31 g di carbo a dare 244 kcl?? visto che le fibre non ne producono?
in più vendono anche una farina di mandorle con sole 315 kcl per 100 g addirittura solo 11 g di grassi e 40 di proteine, e l'unico ingrediente sono mandorle biologiche..com'è possibile visto che la farina di mandorle generalmente è molto più grassa e calorica? la domanda che mi preme è : MA CI SI PUò FIDARE DELLE SCHEDE NUTRIZIONALI rilasciate al pubblico? Nel mio caso poi sto parlando di una grandissima azienda con sedi in tutto il mondo ma soprattutto originaria della NORVEGIA Europa del Nord dove uno si aspetta il massimo della legalità e onestà..voi che cosa ne pensate? posso comprare tranquilla?

ho letto da qualche parte che le fibre devono essere conteggiate per 2 kal, quindi 4*31 + 2*60 = 244


RispondiCitazione
Pagina 2 / 3