Forum

Notifiche
Cancella tutti

calorie

Pagina 3 / 3

Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Testoni che non siete altro, io e fabietto ci siamo passati, siamo stati male, io più di lui, e poi siamo ritornati sui nostri passi e rivisto diverse cose, anche se queste cose combaciavano con i dettami generali dell'alimentazione (tipo le calorie, tipo condire, sale etc)... non è che dobbiamo andare per forza contro corrente, l'importante è essere obbiettivi con sé stessi.
E da malati neanche la psiche funziona bene, errori su errori a ripetizione finché un giorno l'istinto di sopravvivenza arriva e ti dice che sei un coglione e di smetterla di fare cazzate 😀 e fare qualche passo indietro.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

ok quindi io devo sforzarmi a mangiare i carboidrati, così il giorno dopo sto malissimo e digiuno, invece che seguire la SCD o Paleo che sia?
visto che in queste diete 2000 calorie me le sogno


Senó facciamo così, provo l ennesimo psicofarmaco e vediamo se riesce ad attenurmi i disturbi no??


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Devi risolvere i problemi alla base, poi pian piano potrai tornare a fare una dieta "normale" , dovrai lavorare in modo che il bisogno di carboidrati sia normale, senza che sia uno sforzo. Perché non riesco a far capire quello che intendo?
Se al momento non puoi fare una dieta normale nessuno ti chiede di farlo, se la dieta SCD o paleo che sia ti iauta a risolvere e a riportari in grado di mangiare tutto ed essere vitale ben venga,ma non ti auguro di fare una SCD o paleo a vita, per me non è l'optimum nel lungo periodo.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

perché forse non accetti che non siamo tutti uguali..

io non faccio nessuno sforzo a mangiare i carboidrati anzi li mangerei volentieri
semplicemente ogni volta la pago cara dopo, e dopo un po ti stanchi. di soffrire inutilmente per lo stesso motivo ogni volta


perché nessuno si sbilancia a farmi un esempio di 2000 calorie die in queste diete?


se la dieta SCD o paleo che sia ti iauta a risolvere e a riportari in grado di mangiare tutto ed essere vitale ben venga

Non vedo come possa ripristinarsi una tolleranza avuta solo in adolescenza onestamente, quindi dubito


ultima cosa e poi chiudo l OT

L unica speranza che mi rimane onestamente è che sia stato il glutine a causarmi tutto sto casino e intolleranza pure ai cereali senza glutine, e che dopo i due anni di sospensione magari qualcosa si sistemi...anche se son sempre meno convinto che sia l unico colpevole visto che è da marzo 2013 che non lo mangio


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
 

La dieta di cui chiedi consigli io non la conosco e quindi non posso aiutarti. L'unico consiglio che mi sento di darti è di iniziare un'attività sportiva che faccia aumentare in modo graduale e progressivo le richieste energetiche del tuo organismo. Aumentando le richieste energetiche potresti tollerare quantità maggiori dei cibi che ora ti creano problemi. Non hai mai pensato che il tuo malessere potrebbe essere causato proprio dal fatto che con i cereali ingerisci (in poco tempo) più calorie di quelle che il tuo organismo abbisogna... diciamo una sorta di campanello di allarme? E' per questo che dico che non bisogna fidarsi del nostro istinto. Molte volte ho l'impressione che l'istinto sia nostro nemico e che ci consigli molto male.


Come fanno gli sportivi, potresti suddividere le calorie che ti occorrono in 5 o 6 piccoli pasti giornalieri, così da avere digestioni meno complicate e l'energia diluita nel tempo e quindi più facile da utilizzare per le funzioni vitali.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

La dieta di cui chiedi consigli io non la conosco e quindi non posso aiutarti.

È la paleo coi formaggi in pratica, e senza gli amidi di patate

L'unico consiglio che mi sento di darti è di iniziare un'attività sportiva che faccia aumentare in modo graduale e progressivo le richieste energetiche del tuo organismo. Aumentando le richieste energetiche potresti tollerare quantità maggiori dei cibi che ora ti creano problemi. Non hai mai pensato che il tuo malessere potrebbe essere causato proprio dal fatto che con i cereali ingerisci (in poco tempo) più calorie di quelle che il tuo organismo abbisogna... diciamo una sorta di campanello di allarme? E' per questo che dico che non bisogna fidarsi del nostro istinto. Molte volte ho l'impressione che l'istinto sia nostro nemico e che ci consigli molto male.


Come fanno gli sportivi, potresti suddividere le calorie che ti occorrono in 5 o 6 piccoli pasti giornalieri, così da avere digestioni meno complicate e l'energia diluita nel tempo e quindi più facile da utilizzare per le funzioni vitali.

Io mi sento sempre in riserva e con l attività peggiori tantissimo perché non riesco a recuperare anche se mangio come hai detto tu..
Mi sento come se avessi un tot di energia limitata indipendentemente da quello che mangio perché quando cerco di superare la soglia, poi stando male torno indietro..
Più mangio sento più forze sto più male e le riperdo (sudo molto coi carbo), meno mangio meno forze, sto meno male situazione piú stabile ma senza speranze


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
 

Vedo che fai resistenza XD ... per tipi come te c'è bisogno di gente come questa:

😛 😛 😛

A parte gli scherzi, chi ha mai detto che è semplice? Ritrovare la salute è estremamente difficile e non è detto neanche che tanti sbattimenti e sacrifici alla fine vengano ricompensati. Hai presente il detto su l'appetito che vien mangiando? Lo stesso vale per l'attività sessuale, per il lavoro e per l'attività fisica. Lo sai quante volte mi capita di non aver proprio voglia di allenarmi o di fare altro e invece, sempre per magia, tutto ad un tratto le energie escono dal nulla? Io ho capito che a te mancano gli stimoli; tu hai bisogno di uno che ti prenda anche a calci nelle chiappe e che ti obblighi a fare certe cose; tu hai bisogno di un "Life coach"! Se continui ad ascoltare quello che ti dice l'istinto, mai ti prenderà la voglia.
Comunque, hai visto gli ottimi feedback che ha sperimentato @"Yankee" nell'iniziare ad allenarsi in palestra?


Per quanto riguarda la dieta di cui chiedi consigli, fai una lista degli alimenti concessi e che a te piacciono; poi per ognuno vai in internet e scaricati la tabella nutrizionale; con la calcolatrice fai la somma delle calorie e te le dividi per il numero dei pasti della giornata.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

Vedo che fai resistenza XD ... per tipi come te c'è bisogno di gente come questa:

😛 😛 😛

A parte gli scherzi, chi ha mai detto che è semplice? Ritrovare la salute è estremamente difficile e non è detto neanche che tanti sbattimenti e sacrifici alla fine vengano ricompensati. Hai presente il detto su l'appetito che vien mangiando? Lo stesso vale per l'attività sessuale, per il lavoro e per l'attività fisica. Lo sai quante volte mi capita di non aver proprio voglia di allenarmi o di fare altro e invece, sempre per magia, tutto ad un tratto le energie escono dal nulla? Io ho capito che a te mancano gli stimoli; tu hai bisogno di uno che ti prenda anche a calci nelle chiappe e che ti obblighi a fare certe cose; tu hai bisogno di un "Life coach"! Se continui ad ascoltare quello che ti dice l'istinto, mai ti prenderà la voglia.
Comunque, hai visto gli ottimi feedback che ha sperimentato @"Yankee" nell'iniziare ad allenarsi in palestra?

Vorrei tanto tu avessi ragione 🙂

Per quanto riguarda la dieta di cui chiedi consigli, fai una lista degli alimenti concessi e che a te piacciono; poi per ognuno vai in internet e scaricati la tabella nutrizionale; con la calcolatrice fai la somma delle calorie e te le dividi per il numero dei pasti della giornata.

Grazie così ero capace anche io 😀

A me interessa la suddivisione dei macronutrienti di zuccheri di frutta e verdura, grassi saturi e non e proteine

Perché ora starò sui 15% zuccheri 50% grassi e 35% proteine

Che non mi piace molto, ma per ora è la soluzione che mi fà soffrire meno


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
 

E la ripartizione dei macro di quella dieta come dovrebbe essere? Esiste un libro in italiano o un forum da cui attingere informazioni precise ed esperienze da cui prendere spunto?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

che io sappia no, ma mi và bene anche la ripartizione corretta in Paleo


RispondiCitazione
luiss
(@luiss)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 295
 

Nell'attività ed esistenza umana ci sono un'infinità di cose che sono contro natura, ivi compresa l'alimentazione, ancora nessuno è riuscito a capire qual è il giusto per noi perché non siamo in balia (per fortuna) dell'ambiente circostante che ci dà da mangiare quando e come ne ha voglia selezionandoci.
Trovo giusto fare certi discorsi quando una persona sta bene e si sente bene, se non ho fame non mangio, se non ho sete non bevo etc, ma tornando a ripetermi, se siamo qui è perché abbiamo dei problemi, quindi il fattore calorie (come altri) non va trascurato, se pesare 50Kg per 175cm di altezza ed avere fame per 1.200Kcal vi può sembrare accettabile, vi dico allora che in natura con molta probabilità sareste già morti, sicuramente prima di altri che mangiano e hanno prestanza fisica per difendersi e lottare per accoppiarsi.
Non è che dovete sforzarvi di mangiare per 2.000Kcal se non vi va, ma dovete fare in modo di stimolare l'appetito affinché vi venga naturale aggirarvi su quella quota, contestualizziamo, anche l'ammalato non mangia e non ha fame ma si fa in modo di guarirlo e fargli tornare l'appetito, non so se si è capito cosa voglio dire.

La biologia e fisiologia umana è quella, se mangi poco l'equilibrio ormonale cambia affinché vada in riserva preservando le funzioni vitali e tirare a campare fino alla prossima abbondanza. Se alla prossima abbondanza non ci arrivi perché la riserva è stata troppo lunga... amen, sei stato selezionato, non sei idoneo per stare in quest'ambiente... la natura è stronza e spietata.

In quest'era molto si è spostato sul lato economico e psicologico, sono questi fattori che fanno da selezione naturale, ma tornando già all'epoca dei nostri padri, la magrezza e lo scarso appetito erano visti come malattia, carenza, mio padre mi raccontava che sua madre (mia nonna) gli diceva di evitare le donne gracili dal poco appetito, che si sarebbero ammalate... nell'ignoranza dell'epoca non è che sbagliassero, poco appetito e magrezza sono il precamera della malattia.
L'assenza di appetito è il sintomo stesso della malattia, quindi sì, le calorie contano, sono un indice, impreciso, ma rivelano come state messi metabolicamente e ormonalmente parlando.
Un organismo (maschile) mediamente attivo di medio peso (70Kg) e media altezza (170cm) ha bisogno di 2.000Kcal per stare in forma, fate vobis...

Appunto,se uno è gracile,malaticcio e mangia come un canarino significa che qualcosa non va.
Non c'è bisogno di contare le calorie per accorgersene,non penso che tua nonna lo facesse,è una cosa che si nota palesemente.

P.S. Chi ha stabilito che il corpo di un uomo medio ha bisogno di 2000 calorie giornaliere? Si ritiene questo fattp incontestabile per qualche motivo?
Penso che in una dieta tipo uella di eric siano tanti,anche perchè non ci sono calorie vuote.
Ovvio che nella dieta mediterranea con alla base i cereali raffinati si arriverà più facilmente a mangiarne anche 2.500
Io penso che se eric senza fare attività fisica con quella dieta sta sulle 1600/1700 calorie non si debba preoccupare.
Se ne mangia 1000 ovviamente qualche domanda dovrà porsela.....
I


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

boh adesso faccio due conti e poi mi preoccupo 😀

......

Allora direi che sto dalla giornata magra di 1100 calorie alla grassa di 1600 calorie, per quindi una media attendibile di 1400 calorie direi


RispondiCitazione
luiss
(@luiss)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 295
 

1400 sono un po' pochine anche se non mi pare nulla di drammatico soprattutto nel caso tu fossi piccolo/leggerino.
Quanto sei alto e quanto pesi?


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

1.80, peseró circa 67kg


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1959
Topic starter  

altro dubbio:

ha più calorie il pesce spada o la carne di capra???

mi aspettavo la seconda invece è il primo.
anche a voi torna?
https://www.google.it/?gws_rd=ssl#q=carne+di+capra+calorie
https://www.google.it/?gws_rd=ssl#q=pesce+spada+calorie


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
 

credo lo spada è un pesce molto grasso


RispondiCitazione
Pagina 3 / 3