Forum

Notifiche
Cancella tutti

[Celiachia] Celiaci non si nasce, si diventa

Pagina 2 / 5

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Tutto procede in positivo, la mia condizione sta migliorando e si sta
stabilizzando in positivo, per ora non ho più aritmie, ed è un successo perchè
in questi ultimi 2 anni ormai ci avevo rinunciato a debellarle, l'umore è più
stabile e positivo, lucidità mentale molto buona, i capillari negli occhi mi
compaiono molto meno, giusto se dormo poco ed in più mi alleno, mentre prima li
avevo dalla mattina alla sera. Appetito aumentato. Permane qualche piccolo
fastidio digestivo se mischio la frutta con il pasto e ogni tanto alito cattivo,
ma sento di giorno in giorno che migliora anche questo.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Carter07
(@carter07)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 253
 

Ottimo!
Ma quindi non hai mai evitato il glutine per più di una
settimana?

Io lo evito da più di un anno ma non sono in grado di capire
se mi ha dato benefici poichè contemporaneamente iniziai una dieta low
carb.

Prima o poi dovrei fare un "challenge" col glutine...magari è stata
proprio la sua esclusione che mi ha guarito la dermatite.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Credo che non abbia mai fatto più di una settimana senza, a volte da
ehretista mi concedevo il pane di segale secco integrale, a conti fatti il pane
di segale lo mangiavo spesso e in quantità abbastanza elevate. Sfogavo la
privazione e la carenza sul pane di segale inzuppato d'olio. In paleodieta la
domenica la lasciavo libera, mangiavo tagliatelle etc, in più con gli amici
mangiavo qualche stuzzichino o pizza/birra se uscivo,e a volte colazione con
caffè d'orzo.
Il glutine con la dermatite è altamente correlato.

http://www.corrieredellosport.it/volley_femminile/2011/05/07-170953/La+favola+di+Federica+Stufi%3A+%C2%ABHo+murato+la+celiachia%C2%BB

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Sono 16 giorni di dieta senza glutine, buona parte dei malesseri sono
migliorati, non del tutto risolti però.
Sperimento ancora diarrea alternata a
feci normali, alcuni giorni mi sento meno lucido e sporadici ritorni di
extrasistole. Afte per ora sparite.
Forse non so quanto sia indicato
continuare a fare palestra, appena mi sento meglio abuso di me stesso e ci do
dentro come un pazzo, ma è così bello sentire l'energia che sprizza da tutti i
pori...
Comunque sto sempre meglio rispetto ai periodi in cui non
facevo una dieta senza glutine. Ho letto che per la ricostruzione dei villi
intestinali devo attendere un periodo dai 3 ai 6 mesi, nei casi gravi ci
vogliono anche 2 anni!
Quindi non posso fare diagnosi definitive a breve
scadenza, aggiornerò il post per quel che riguarda me stesso quando avrò
qualcosa di stabile da riferire.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21615797
[...]
Importanza dell'intestino e dell'introito di Gliadina: dieta priva di glutine
inibisce drammaticamente il diabete tipo 1 (T1D) in modelli animali, e i
dati epidemiologici supportano tale effetto sugli esseri umani. I meccanismi
includono minore infiammazione intestinale subclinica e minore permeabilità, e
mutata composizione della flora batterica, ottenibile anche con l'assunzione di
probiotici. Dieta senza glutine è difficile da attuare, e assunzione a breve
termine non ha alcun effetto.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21615450
Nel modello
animale(topo), un apporto di Lactobacilli Casei* ripristina la barriera di muco
e GALT omeostasi (gut-associated lymphoid tissue) e la funzionalità intestinale
danneggiata da una enteropatia da glutine.

Mal tolleranza del glutine
anche da parte dei non celiaci esiste: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21443726 e http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21224837

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

http://www.farmacoecura.it/malattie/sensibilita-al-glutine-sintomi-diagnosi-e-cause/

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

http://www.glutenfreeandbeyond.org/forum/index.php

Utile
darci un'occhiata...

Per dovere di cronaca, cercando gli abstract
scientifici c'è uno studio che parla di dieta senza glutine per NON celiaci,
valutando una dieta gluten-free per un mese, e hanno rivelato che i batteri
buoni si sono ridotti a favore di quelli nocivi, insomma la composizione
batterica è cambiata, in peggio a quanto pare, ma è uno studio controverso
leggendo i commenti nel web. A me pare strano, che una ricomposizione della
flora ci sia stata è sicuro, però pare che vogliano far passare il glutine come
elemento buono per i nostri batteri intestinali, allora tutti quelli che non
mangiano grano e derivati nel resto del mondo dato che non fa parte della loro
cultura alimentare come fanno?

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Per motivi di copyright non posso riportare qui il testo di Quirino
Zangrilli, ma metto il link: http://www.psicoanalisi.it/psicoanalisi/psicosomatica/articoli/psoma1134.htm

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Allora, dopo 36 giorni faccio un primo bilancio concreto.
La strada è
quella giusta, il test che feci in farmacia ha confermato il sospetto che si è
concretizzato facendo una dieta priva di glutine.
Sto migliorando molto, ho
meno bisogno di dormire, sono più lucido, di buon umore, la digestione va meglio
e tante altre piccole cose. Feci più formate e meno episodi di diarrea. Al
mattino mi è tornata la fame che non avevo da anni.I primi tempi alternavo alti
e bassi, ma ora mi sto stabilizzando in senso positivo.
Ieri sono stato a una
festa di laurea, non mangiavo dalle 7 e alle 14 avevo molta fame, purtroppo non
c'era molto di commestibile per me quindi ho ceduto a pesce fritto e bastoncini
di merluzzo panati..dopo un'ora mi è venuta un'afta in bocca. Penso che più
chiaro di così... è stato il primo sgarro dopo 35 giorni.
Ah, sto notando che
mi sto asciugando...forse la tiroide che aveva livelli borderline funziona
meglio ora, o forse è l'estate

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 1335
 

Molto bene Tropico, mi fa molto piacere sapere del tuo miglioramento a
360°! Continua così e tienici aggiornati.


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

Evviva! Un po' di positività

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Non sai quanto fa piacere a me... dopo anni finalmente vedo e tocco con mano
cosa significa stare bene, e lo apprezzi oltremodo!

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

A non averci pensato prima a fare questa prova! Avresti evitato un sacco di
inutili sbattimenti..........va beh inutili non proprio....ma sbattimenti si!
Chiapperi che sbattimenti
Potresti
far fare i test anche ai tuoi familiari: così, nel caso, gli miglioreresti la
vita! Sempre se ti danno retta......

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Mia madre soffre di meteorismo e pancia gonfia da sempre e una fortissima
anemia che le è migliorata solo quando andò in menopausa, ricordo che doveva
prendere ferro per via endovenosa, sono segni molto probabili di una
intolleranza al glutine, poi adesso ha una dermatite herpetiforme, altro segno
molto molto probabile di celiachia.
Io ho detto di farsi il test con le
analisi del sangue ma è andata dal medico e ha fatto tutto tranne che le analisi
della celiachia... in più poi il dermatologo l'ha riempita di farmaci per la
dermatite, antistaminici e compagnia bella, poveri noi...

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Carter07
(@carter07)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 253
 

Ottimo, penso che a questo punto la causa dei tuoi mali sia
lampante.
Quanto ti ci è voluto per riprenderti dallo sgarro?

Ah
riguardo al fatto che ti stai asciugando pare sia una cosa comune quando si
elimina il glutine.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9820
 

Per riprendermi dallo sgarro poco, cioè mi è venuta solo l'afta sulla
lingua, e quando compare va via in qualche giorno,adesso è quasi sparita e non
dolorosa... leggendo nei forum di persone celiache vedo che molte donne
subiscono una trasformazione..perdono svariati Kg, si asciugano. Nei casi più
gravi perchè la tiroide e l'asse ormonale si sballa e ti porta all'ingrasso, poi
quando togli il glutine il corpo torna a funzionare alla grande.
Mi hanno
consigliato di fare la biopsia e tutto il resto per avere un rimborso sanitario
ma onestamente ne faccio a meno, non voglio pesare sulla collettività e
soprattutto si campa benissimo senza prodotti a base di glutine, i palliativi
che dovrebbe passarmi la sanità sono cibi schifosi, non nel gusto, ma negli
ingredienti, il pancarrè senza glutine è un concentrato di zuccheri e farine di
mais,fecola,amido di riso, tutto ad altissimo IG. La mia amica medico(celiaca)
esterrefatta mi ha domandato come faccio adesso senza biscotti o sostituti senza
glutine al mattino... se è per quello i biscotti non li mangio da quasi 7 anni
le ho detto! Abbiamo una cultura alimentare veramente scarsa, e non la tollero
nei medici, che dovrebbe essere il loro "pane"
quotidiano.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Pagina 2 / 5