Forum

Notifiche
Cancella tutti

Computo calorico

Pagina 2 / 2

OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 1335
 

Questi giorni sto mangiando spesso s.daniele + melone, Muso quali altri
abbinamenti hai provato e puoi consigliare? Oppure mangi prima la frutta poi la
carne (o viceversa)?


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
davideleo
(@davideleo)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 171
 

Col prosciutto anche i fichi stanno da Dio.


RispondiQuota
Andrea
(@andrea)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 708
 

il crudo con il melone è strabuono, con i fichi mai provato..comunque
ricordo ancora quando lessi il libro di shelton che riteneva un' oscenità
abbinare il crudo con li melone
se ci
fate caso chi è filo igienista o è morto "giovane" oppure a vederlo non gli
daresti 5 cent


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

Andrea se è per quello io amavo il pane è nutella.......quindi penso che il
gusto molte volte inganni!
Comunque stò facendo un pò di scongiuri
tipo....toccare ferro e palparmi gli zebedei

Evvai......Allora io che mi sento bene stando attento (per quanto mi è
possibile) alle "associazioni alimentari", mi stò solo illudendo di stare bene?

D'ora in poi via libera al gonfiore, cagarella e il mal di
pancia così diventerò Highlander!

A
parte gli scherzi ci sono dei frutti che contengono degli enzimi che aiutano la
degradazione delle proteine in aminoacidi (nel caso dell'ananas è la bromelina;
nel caso della papaia è la papaina).

----

se ci fate caso chi è filo igienista o è morto "giovane" oppure a vederlo
non gli daresti 5 cent

E vero ma i veri igenisti doc non solo
rispettano le associazioni alimentari ma non mangiano anche molte cose
importanti vivendo da denutriti!
Comunque quando sono un pò annoiato al mare
mi soffermo a guardare le persone e posso dire che pochissime
apparentemente sembrano in salute (la prova costume non dà
scampo)! Nel mio paese poi tra obesi, diabete, gente che muore di cuore o cancro
sotto i 50 anni e cazzabuboli vari la salute non sò proprio dove sia! Quindi, mi
sa che sono parecchie le persone che , anche se non seguono il filone igenista,
muoiono giovani, vivono di merda tra dottori e farmacie e a vederli non gli
darei nemmeno 0,5 cent (una moneta da 1 tagliata in due con le tronchesine)!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9819
 

Si ma chi è che mangia il gambo dell'ananas? la bromelina sta
lì.
Comunque per lavoro ho assistito alcuni seminari di medici, e ormai la
tendenza riscontrata è che sarebbe meglio evitare la frutta mischiata col resto
del cibo per via della diversa digestione che richiede.
Come dice anche
Fabietto, anche pane e nutella è buono,e non da problemi digestivi, ma
scommettiamo che anche non dando problemi nell'immediato fa male?
Io cerco di
rispettare sola questa associazione,cioè della frutta,in quanto mi da qualche
problemino, ma per chi non ne ha, il mio invito è a non abusare della propria
capacità digestiva.
Altrimenti che stiamo a fare qui in questo forum se non
per consigliare almeno la via più "giusta"?
Qua mi pare che la tendenza è
quella di ritornare ad una mediterranea involontaria fra poco..no agli
estremismi ma mi pare che ci stiamo lasciando andare...

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Andrea
(@andrea)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 708
 

non sto dicendo affatto che la frutta andrebbe mangiata con il resto, ma
che alcuni la mangiano senza problemi associandola a tutto escluso gli
amidi..del resto la paleodieta prevede appunto che sia mangiata insieme alla
carne ecc. io di solito la mangio prima del pasto, 15 min e certe volte anche
piu..
comunque se ne era parlato qui: http://mangiaconsapevole.forumattivo.com/salute-e-benessere-f11/fermentazioni-e-leggende-metropolitane-t181.htm

comunque
il discorso di fabietto non fa una piega, la maggior parte delle persone che
mangia "normalmente" ha svariati problemi..come sempre la verita sta nel mezzo,
ci vuole buon senso..poi per il resto di qualcosa si deve pur morire


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9819
 

MangiaConsapevole ha scritto:..poi per il resto di qualcosa si
deve pur morire

Azzardo: di vecchiaia?
Non iniziamo con questi pressappochismi... almeno noi,del
forum, non finiamo nella valle della mediocrità alimentare del "di tutto un pò".

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

Tropico ha scritto: il mio invito è a non abusare della
propria capacità digestiva.
Altrimenti che stiamo a fare qui in questo forum
se non per consigliare almeno la via più
"giusta"?

Ottimo Alessio!
Andrea ha scelto bene
quando ti ha affidato la moderazione del forum

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

MangiaConsapevole ha scritto: il fatto è che finche si fa
sport e ci si allena intensamente ci si può permettere qualche volta di mangiare
come quelli che vede Fabietto in spiaggia

A meno che i miei neuroni
decidano d'un tratto di mandarsi a cagare a vicenda, difficilmente, se non
costretto, siccome stò troppo bene così, ritornerò a mangiare gli alimenti e le
relative associazioni che in passato mi causavano problemi!

Alcune mie considerazioni:
La digestione inizia in bocca e
finisce nel bagno; quindi per poter valutare una buona digestione bisogna tenere
in considerazione ogni fase (dalla bocca al water) e ogni sintomo nell'arco
delle 12 ore occorrenti al nostro apparato per trasformare il cibo in cacca
e sopratutto valutare come ci si sente nelle ore successive
all'eventuale assorbimento e utilizzo delle sostanze nutritive (e non) da parte
del nostro corpo: non sempre si stà male il giorno che si mangia l'alimento
incriminato ma sovente anche nelle ore e anche giorni
successivi
!!!
Poi mi piace molto questo esempio e quindi lo
riporto pure quì:
Il nostro apparato digerente è un vero laboratorio chimico
e come tale rispetta tutte le leggi della "chimica" e per evitare catastrofi non
bisogna fare come lo scienziato pazzo che mischia
tante sostanze senza conoscerne l'effetto finale....ecco anche nel nostro
sistema digestivo (laboratorio) non bisogna infilarci tutto quello che ci pare
senza conoscere i nutrienti e le varie interazioni perchè può succedere questo

Non
mi resta, allora, di augurare una buona digestione a tutti

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9819
 

Bastano alcune osservazioni banali, sappiamo tutti che ad esempio il latte
fa a cazzotti con una arancia, detto questo per dire che è vero che è come un
laboratorio chimico, e ci sono reazioni a volte più evidenti di altre, ma
comunque non sfugge alle leggi della chimica il sistema digerente.
Ci piace
tanto il paleolitico ma è evidente che quello che mischiamo oggi non era
possibile a quel tempo, e che spesso la regola era il monopiatto, per ovvie
ragione quali il frigorifero che è una invenzione recente e la disponibilità
abbondante di tutto di tutte le zone che non c'era.
É anche vero che una
certa capacità di adattamento c'è agli intrugli, basta vedere come avevo perso
la capacità di digerire bene la carne e gli amidi nel periodo ehretista ma poi
mi sono riadattato, la flora intestinale per esempio si rimodifica di
conseguenza. Ma c'è un limite.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Pagina 2 / 2