Forum

Notifiche
Cancella tutti

Domandina...

Pagina 2 / 2

Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

....
Per sostituire i carbo a scopi energetici servono i saturi,c'è poco da fare,preferibilmente a catena media o corta.

Già, più che altro io mi chiedo perchè utilizzi il verbo "sostituire"...perchè???

sostituire significa che puoi usarli al posto dei carboidrati....ma che domande fai?
Cmq dal momento che a meno di non fare attività anaerobica il corpo umano predilige i grassi come substrato energetico,che sono anche più efficienti,c'è chi preferisce operare questa sostituzione.
Poi ogni metabolismo è fatto a modo suo,io sto dicendo che se uno vuole prediligere i grassi come energia da usare deve farlo con i saturi,preferibilmente a catena media o corta,visto che sono usati immediatamente a scopo energetico senza essere immagazzinati.
Adesso c'è anche l'integratore tipo maltodestrine ma di grassi saturi...chissà cosa si inventeranno...

---

rosenza se vuoi abbuffarti di carboidrati nessuno te lo vieta,ma non cercare giustificazioni al tuo comportamente.
Non dico che il tuo sia un errore,anzi...magari il tuo corpo è fatto apposta per i carboidrati e hai una sorta di incapacità nell'utilizzare i grassi(o non hai mai operato lo shift su di essi),però non capisco questo tuo accanimento verso i grassi e il continuo sperare che qualcuno ti dica che senza carbo non si vive.
Ovviamente una certa quota serve a tutti,ma è molto soggettiva,inoltre per attività blande,ed è risaputo,il corpo predilige i grassi,a meno di non venire intasato di carboidrati che si digeriscono prima,sono di più facile utilizzo ma comportano stress organico e ossidativo,oltrechè rischiare di tramutarsi in adipe..


RispondiQuota
rosenz
(@rosenz)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 184
 

Dopo questo tuo post i casi sono due Muso:
-o non leggi quanto si scrive.
-o NON capisci la lingua italiana.

Non ho mai parlato di "abbuffarsi di carboidrati nè di accanimento verso i grassi"....queste idee bislacche ci sono solo nel tuo cervello...
Per quanto riguarda i miei comportamenti lascia perdere in quanto:
-primo NON li conosci
-secondo NON ho certo intenzione di chiederti consigli...grazie in anticipo!!.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9819
 

Io farei una semplice domandina a Pondle.
MA tu, avresti più desiderio di mangiare saturi o carboidrati (patate,riso integrale, etc) ?
Cosa dice la tua voglia/istinto?.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Pondle
(@pondle)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 66
Topic starter  

Mah...Vengo da anni di abbuffate di carbo complessi, ma, contrariamente a quanto pensavo, non credo di averne una dipendenza patologica. A volte sento una mancanza di energia che scompare con i carbo, ma, ad onor del vero, non ho mai spinto più di tanto sui saturi per compensare. Non mi fido. Continuo però a non capire, anche se l' esperienza di Tropico è significativa in tal senso, perchè non aumentare i monoinsaturi (olio d'oliva) quando non esistono studi su effetti nagativi, ma solo positivi. Se i monoinsaturi poi non generassero insulino resistenza sarebbe il modo ideale per ingrassare senza creare danni metabolici. Il grasso potrebbe accumularsi dove serve come risorsa energetica e non come prodotto di scarto (vedi carbo). Certo "fa strano" assumere dei cucchiai d'olio come se fosse sciroppo però, se questa fosse una soluzione, non vedo perchè no....


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9819
 

http://makeupyourowndamnmind.blogspot.com/2009/10/clara-m-davis-ricercatori-cosi-non-se.html

Io riporto ancora una volta questo articolo, cercate di capire l'individualità biochimica della persona.Una volta ripuliti gli istinti dalle patologiche abbuffate di cereali raffinati siete in grado di capire cosa vi necessita per stare bene.
Sono passato da un estremo all'altro io,adesso sto finalmente trovando l'equilibrio,gettando via gli schemi.
Per una settimana intera non ho mangiato burro, mentre prima ci facevo colazione ogni santo giorno, non ne avevo semplicemente voglia.
Sentivo il desiderio questi giorni di mangiare quasi solo tanta frutta e verdura...l'ho fatto!
Qualche volta ho voglia di un piatto di riso o patate..lo mangio.
Non è più come anni fa che se non mangiavo pasta pane e pizza diventavo un drogato in astinenza.
Per cui cercare di capire le proprie voglie e saperle indirizzare.
Senti il bisogno di mangiare lardo,strutto,sego o burro? Mangialo perchè allora ne hai bisogno.
Io quando ho smesso di essere ehretista avevo una voglia di grasso smisurata...di lardo,strutto,burro,ghee di tutto.... adesso la voglia è scesa perchè ho meno carenza.
Io mi trovo molto bene con l'olio di oliva,ma non è detto per te che sia uguale, di proteico amo molto le uova,non mi hanno mai causato problemi come lo può fare un eccesso di carne al mio organismo.
Se tu senti che hai bisogno di mangiare dei carboidrati mangia carboidrati, non è che devi cercare il sostituto!
Tra i vari carboidrati sai gia la rosa dei candidati,patate,castagne,riso integrale,miele,frutti zuccherini come mango,banane,uva etc
I bambini in quello studio viaggiavano a quasi il 50% dei carboidrati sul totale calorico,e le proteine variavano tra il 9 ed il 20% a seconda del bambino..

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

osenz ha scritto:
Muso ha scritto:
rosenza se vuoi abbuffarti di carboidrati nessuno te lo vieta,ma non cercare giustificazioni al tuo comportamente.
Non dico che il tuo sia un errore,anzi...magari il tuo corpo è fatto apposta per i carboidrati e hai una sorta di incapacità nell'utilizzare i grassi(o non hai mai operato lo shift su di essi),però non capisco questo tuo accanimento verso i grassi e il continuo sperare che qualcuno ti dica che senza carbo non si vive.
Ovviamente una certa quota serve a tutti,ma è molto soggettiva,inoltre per attività blande,ed è risaputo,il corpo predilige i grassi,a meno di non venire intasato di carboidrati che si digeriscono prima,sono di più facile utilizzo ma comportano stress organico e ossidativo,oltrechè rischiare di tramutarsi in adipe.
Dopo questo tuo post i casi sono due Muso:
-o non leggi quanto si scrive.
-o NON capisci la lingua italiana.

Non ho mai parlato di "abbuffarsi di carboidrati nè di accanimento verso i grassi"....queste idee bislacche ci sono solo nel tuo cervello...
Per quanto riguarda i miei comportamenti lascia perdere in quanto:
-primo NON li conosci
-secondo NON ho certo intenzione di chiederti consigli...grazie in anticipo!!
la frase "abbuffarsi di carboidrati" era,ovviamente,un esasperazione.
Da quanto scrivi e hai scritto in passato si capisce che la tua dieta propende verso di essi.
Queste idee bislacche sono effettivamente nel mio cervello ma paiono corrispondere a verità.(tante frasi brevi e concise per aiutarti a comprendere e a non travisare i fatti).
Ogni volta cerchi conferme,oppure cerchi di autoconfermarti,che ci vogliono più carbo.
Per carità magari hai pure ragione(oppure no...),però se io scrivo che possono essere sostiuiti con i grassi(cosa ovvia)perchè devi chiedermi il perchè?il perchè è scritto su tutti i libri di nutrizione umana!
Non ho scritto che DEVONO essere sostituiti ma che POSSONO esserlo(e a mio avviso quando possibile è meglio farlo).
Studiati il metabolismo degli acidi grassi(saturi)a catena corta e media poi sappimi dire.
Per quanto riguarda i tuoi comportamenti:
-primo: non me ne può fregare di meno
- secondo : ma chi ti vuole dare consigli?


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 1335
 

http://makeupyourowndamnmind.blogspot.com/2009/10/clara-m-davis-ricercatori-cosi-non-se.html

Veramente interessante, grazie.

Sono passato da un estremo all'altro io,adesso sto finalmente trovando l'equilibrio,gettando via gli schemi.
Per una settimana intera non ho mangiato burro, mentre prima ci facevo colazione ogni santo giorno, non ne avevo semplicemente voglia.
Sentivo il desiderio questi giorni di mangiare quasi solo tanta frutta e verdura...l'ho fatto!
Qualche volta ho voglia di un piatto di riso o patate..lo mangio.
Non è più come anni fa che se non mangiavo pasta pane e pizza diventavo un drogato in astinenza.
Per cui cercare di capire le proprie voglie e saperle indirizzare.

Ottimo Tropico!

Tra i vari carboidrati sai gia la rosa dei candidati,patate,castagne,riso integrale,miele,frutti zuccherini come mango,banane,uva etc

Aggiungerei anche la frutta secca, digeribilissima ed energetica, come datteri, fichi, uvetta, albiocche.

Ogni volta cerchi conferme,oppure cerchi di autoconfermarti,che ci vogliono più carbo.

I bambini in quello studio viaggiavano a quasi il 50% dei carboidrati sul totale calorico,e le proteine variavano tra il 9 ed il 20% a seconda del bambino.

Questo fatto mi da molto da pensare, l'istinto dei bambini comunque tende verso i carbo, secondo voi è perchè sono nell'età della crescita o anche una persona adulta potrebbe mantenere una quota di carbo così elevata? Enzo se non sbaglio tu consigli una ripartizione simile, correggimi


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
rosenz
(@rosenz)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 184
 

la frase "abbuffarsi di carboidrati" era,ovviamente,un esasperazione.

....che fai, adesso cerchi di cambiare le carte in tavola, la tua affermazione è una pura falsità.......esasperati i tuoi di concetti.

......Per quanto riguarda i tuoi comportamenti:
-primo: non me ne può fregare di meno
- secondo : ma chi ti vuole dare consigli?

Ottimo Muso, vedo che qui hai capito al volo quindi non continuare a fare l'indovino come hai fatto anche in questo post....
Secondo me nel tuo libro sul metabolismo energetico cellulare manca qualche pagina...


RispondiQuota
rosenz
(@rosenz)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 184
 

OneLovePeace ha scritto:

Questo fatto mi da molto da pensare, l'istinto dei bambini comunque tende verso i carbo, secondo voi è perchè sono nell'età della crescita o anche una persona adulta potrebbe mantenere una quota di carbo così elevata? Enzo se non sbaglio tu consigli una ripartizione simile, correggimi
Esatto One, è quello che ho sempre detto....e raggiungere tale soglia inserendo anche una quota di cereali e legumi, più si variano le fonti meglio è...

Con la crescita il "macro" che deve eventualmente scendere è quello delle proteine, non di molto però.....poi sappiamo che non bisogna troppo fissarsi sulle quote.

Ciao.


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1170
 

la frase "abbuffarsi di carboidrati" era,ovviamente,un esasperazione.

....che fai, adesso cerchi di cambiare le carte in tavola, la tua affermazione è una pura falsità.......esasperati i tuoi di concetti.

......Per quanto riguarda i tuoi comportamenti:
-primo: non me ne può fregare di meno
- secondo : ma chi ti vuole dare consigli?

Ottimo Muso, vedo che qui hai capito al volo quindi non continuare a fare l'indovino come hai fatto anche in questo post....
Secondo me nel tuo libro sul metabolismo energetico cellulare manca qualche pagina...

Ma quali carte in tavola??ma cambiare cosa?
Guarda che nei giorni in cui non mi alleno io sono circa sui 50%di carbo.....
Aumento i saturi solo quando faccio lunghi lavori aerobici,tu invece ci mangi dei gran carbo da quel che ho capito.
Forse non ti è chiaro ancora come mi alimento.
A volte invece faccio delle giornate solo a grassi che,a mio avviso,vengono utilizzati meglio e danno migliori sensazioni fisiche(calore ecc...)salvo poi ricaricare dopo lo sport quando le cellule hanno maggiore recettività verso i carbo,poi torno su un 50%di carbo circa,che vista la mia alimentazione a riposo sono circa 200g/die,quindi non molti se ci pensi.
.


RispondiQuota
Pagina 2 / 2