Forum

Notifiche
Cancella tutti

Inran, ma allora lo sanno che i legumi fanno male...

Pagina 2 / 2

fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
 

Le arachidi sono legumi con annessi e connessi! Si che sono tostate; non sono sempre ben tollerate e possono risultare dannose per alcuni soggetti scatenando reazioni allergiche, anche importanti!

Le arachidi sono un frutto ricco di acidi grassi monoinsaturi e di proteine. Sono anche ricche di vitamine B, E e sali minerali (soprattutto magnesio e zinco).

Sentendo tutti questi pareri discordanti sui legumi.......Mi viene da pensare e da chiedermi: Mangerei della schiuma da barba se fosse anch'essa ricca di vitamine e sali minerali?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
samsonov
(@samsonov)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 11
 

Premesso che forse mangio arachidi una volta l'anno, la schiuma da barba non è appetibile come queste ultime.

Comunque mi interessava sapere se le arachidi in guscio vengono tostate anche se sulla confezione non c'è scritto nulla.
Tu hai detto di si, hai una fonte o è una tua opinione?
Forse che le arachidi crude sono immangiabili e vengono per forza sottoposte ad elevate temperature?


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
 

Mangerei della schiuma da barba se fosse anch'essa ricca di vitamine e sali minerali?

Premesso che forse mangio arachidi una volta l'anno, la schiuma da barba non è appetibile come queste ultime.

Era un mio ragionamento/domanda fatta a me stesso e non era riferito a te........poi i gusti sono gusti e sui gusti non si discute 😀

Comunque mi interessava sapere se le arachidi in guscio vengono tostate anche se sulla confezione non c'è scritto nulla.
Tu hai detto di si, hai una fonte o è una tua opinione?
Forse che le arachidi crude sono immangiabili e vengono per forza sottoposte ad elevate temperature?

Non è una mia opinione ma esperienza: mio nonno aveva delle piante di arachidi che mia nonna tostava nel forno....tostava anche mandorle, ceci e le nocciole. Mi capitava spesso di mangiarne assieme a loro e ti posso garantire che quelle che compri vendute come snack hanno lo stesso gusto e consistenza! Della tostatura te ne accorgi anche con la facilità con cui si spellano. Crude le vendono ma non ne ho mai mangiato. So che hanno bisogno di conservanti o di una buona sigillatura sotto vuoto per non far proliferare dei funghi che sviluppano delle pericolosissime aflatossine.......poi siccome le arachidi sono legumi, i vari antinutrienti sono belli pimpanti, felici e spensierati 😉
ciao by fabietto:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
samsonov
(@samsonov)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 11
 

Crude le vendono ma non ne ho mai mangiato. So che hanno bisogno di conservanti o di una buona sigillatura sotto vuoto per non far proliferare dei funghi che sviluppano aflatossine.

Forse è per queste aflatossine che devono per forza essere "cotte", e forse anche a temperature elevate.

Per la questione dell'appetibilità dei cibi, anche io parlavo in generale.
Infatti se, per esempio, le arachidi in guscio che si trovano in giro sono così come si trovano in natura (nè tostate nè trattate in vario modo) allora si potrebbe dire che sono un cibo adatto all'uomo....nel senso che se io vivessi in natura e trovassi questi semi che mi piacciono ne mangerei anche tanti se non avessi letto su libri o su internet che hanno gli antinutrienti 😆
Se invece da crude sono disguistose ed indigeribili e diventano così solo dopo "cottura" allora il discorso cambia.
Poi se uno mangia cereali integrali e legumi cotti certamente non muore ma semplkcemente sta consumando questi cibi grazie a degli espedienti (cottura magari preceduta da germogliazione) e questo ti dà se non altro da pensare


RispondiCitazione
Pondle
(@pondle)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 66
 

Scusa rosenz min spiegheresti cosa ci sia di non comprensibile nel mio primo post sugli "studioso"? L'ho riletto e a me sembra filare... Chiedo perchè l'italiano non è la mia lingua madre e pur studiandolo da sei anni alcune strutture grammaticale mi risultano ancora ostiche...
Non ho capito neanche la tua risposta a Salvio sulle "categorie di nutrienti". Coma si fa a non considerarle strettamente correlate agli alimenti? Se ti dicessi di eliminae la carne come fai? Non mi rispondrai mica che se ti levo il petto di pollo ti mangi la fettina di vitella...Qui si discute di legumi in generale e ribadisco la mia posizione sull'inesistenza documentata di un rapporto vantaggi/svantaggi favorevole.
L'unica cosa degna di nota è un presunto miglioramento della resistenza insulinica peraltro notato anche con il grano saraceno ma nulla più oltre alle numerosissime riserve sulla reazione immunitaria ecc...
I lupini dovrebbero avere un buon profilo nutrizionale, studi classici mi riportano alla mente i soldati Romani che ne facevano ampio uso.
Interessante la questione alcaloidi: ne sono ricchissime piante come L'Aloe Arborescens e il "nostro" Asfodelo. Tali sostanza hanno un fortissimo potere irritativo, addirittura dermoabrasivo, ma poi sembra che abbiano la capacità di rigenerare il tessuto completamente. In pratica la parte trattata con potenti alcaloidi dapprima viene abrasa, questo condizione riporta il tessuto ad uno stato embrionale che genere staminali e quindi si ha una nuova rigenerazione con la parte nuova di zecca. Su questo principio si basa la nota tradizione sarda per la cura delle ustioni. Potrebbe valere lo stesso discorso per l'intestino dove l?aloe, opportunamente trattata, sembrerebbbe aver guarito tumori allo stomaco. Questo però è un argomento spinoso...
Reale è invece l'effetto degli Alcaloidi sulla pelle.
Qualcuno ha tradito il segreto:

http://giornaleonline.unionesarda.ilsole24ore.com/Articolo.aspx?Data=20081029&Categ=30&Voce=1&IdArticolo=2291647


RispondiCitazione
davideleo
(@davideleo)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 171
 

Pondle ha scritto:
questo condizione riporta il tessuto ad uno stato embrionale che genere staminali

Scusa??? Questa è una notizia bomba! sei sicuro di quello che dici?


RispondiCitazione
Andrea
(@andrea)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 708
 

In pratica la parte trattata con potenti alcaloidi dapprima viene abrasa, questo condizione riporta il tessuto ad uno stato embrionale che genere staminali e quindi si ha una nuova rigenerazione con la parte nuova di zecca

azz, quindi si rigenera la pelle?


RispondiCitazione
rosenz
(@rosenz)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 184
 

Scusa rosenz min spiegheresti cosa ci sia di non comprensibile nel mio primo post sugli "studioso"? L'ho riletto e a me sembra filare... Chiedo perchè l'italiano non è la mia lingua madre e pur studiandolo da sei anni alcune strutture grammaticale mi risultano ancora ostiche...
Non ho capito neanche la tua risposta a Salvio sulle "categorie di nutrienti". Coma si fa a non considerarle strettamente correlate agli alimenti? Se ti dicessi di eliminae la carne come fai? ...

Semplice, a me che uno studioso di nutrizione (qualsiasi) ritenga inacettabili certe posizioni non importa proprio una mazza....non è il fatto di essere studiosi che rende automaticamente autorevoli nei giudizi...
se eliminassi la carne mi rivolgerei ad altre proteine di origine animale, qual è il problema?
Questa mia comunque era una esasperazione a seguito della tua irreale domanda sul perchè della presunta insostituibilità dei legumi.
Irreale in quanto né io né altri in questo post abbiamo mai sostenuto tale tesi, i concetti espressi erano assai diversi.


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1959
 

Tempo fa ho mangiato per un periodo dei germogli di erba medica che mi facevano diventare la pancia una mongolfiera ..

Probabilmente il motivo erano le bucce che non riuscivo e non riesco a scartare.
Neanche passandole nell'acqua.. uffa!


RispondiCitazione
davideleo
(@davideleo)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 171
 

Forse questo argomento merita un 3D ad hoc. Eva ne ha aperto uno sull'aloe. Si potrebbe accodare al suo post, magari cambiandone il titolo?


RispondiCitazione
Pagina 2 / 2