Forum

Notifiche
Cancella tutti

La mia esperienza riguardo igienismo/ehretismo  

Pagina 2 / 3

kisa
 kisa
(@kisa)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1390
 

Quasi tutti cereali creano infiammazione. Cerca di evitare piu possibile. Riso, polenta, patate ottimi. Carne senza gelatina ti infiamma ancora di piu. Per riprendere peso hai bisogno di proteine animali , uova, formaggi, carne + gelatina, pesce non molto consigliato per omega 3 ... (meglio crostacei). Latticini ottimi per la ripresa di peso (se tolleri) . Canapa secondo me non e ottima fonte di proteine, secondo Peat (tossica). Mi ricorda mia dieta macrobiotica riso, miso,... pesavo 49 kg senza alcuna speranza di riprendere peso.


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
 

Io sono sempre della banalissima idea che quando una persona è sottopeso, spesso mangia troppo poco, quando è in sovrappeso mangia troppo o male. Secondo me dovresti provare a mangiare ciò che non ti crea problemi digestivi ma in quantità superiore, cercando di bilanciare carboidrati, grassi e proteine.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

OT:

Canapa secondo me non e ottima fonte di proteine, secondo Peat (tossica).

Potresti, Kisa, per favore, postare l'articolo di peat sulla tossicità della canapa nel seguente thread: sono curioso? Grazie! https://www.mangiaconsapevole.com/forum/T-Articolo-Semi-di-Canapa.html?highlight=canapa

So che che è povera in lisina (facilmente correggibile) e che eccede in in acido glutammico, ma che fosse tossica, quella alimentare, non lo sapevo. Sapevo, anzi, che anche se è un seme, non contiene antinutrienti e neanche il thc della droga. Io l'ho usata per parecchio tempo e non ho mai riscontrato nessun problema; nemmeno digestivo. Sarà tossica per via dell'alto contenuto di polinsaturi? L'unica nota negativa che ho riscontrato è il gusto...


Io sono sempre della banalissima idea che quando una persona è sottopeso, spesso mangia troppo poco, quando è in sovrappeso mangia troppo o male.

Molte volte c'è anche chi ha problemi ormonali: vedi iper, ipo-tiroidismo e cause.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
kisa
 kisa
(@kisa)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1390
 

Fabbietto niente link. Imposto qui quando trovo, non mi ricordo adesso quale pagina di libro( RP) che sto leggendo.


RispondiQuota
mr.hide
(@mr-hide)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 210
Topic starter  

no nn leggo poco sopra; è che oltre a vederla diversamente, a te viene difficile intendere che le miscele vegane sono semi macinati
come comprare in erboristeria il sacchetto di semi di canapa e macinarli per metterli dentro l'insalata....
nn si forza alcunche dentro il corpo...
rimani nel vegetale, evitando problemi infiammatori e digestivi della carne (xche sono sicuro che nn riesci a rimettere carne da un giorno all'altro)
per il resto, fai tu... sei padrone e osservatore di te stesso.
qui puoi solo prendere consigli di chi è uscito da una situazione alimentare come la tua ora...

Scusami non era mia intenzione offenderti con quell affermazione, ci mancherebbe. Avevo compreso ciò a cui ti riferivi, ma a quel punto preferisco macinarli io stesso nel macina-caffè, sicuro il seme tritato e messo/tenuto in busta per tot tempo perde una parte dei suoi nutrienti. Poi dipende anche come vengono tritati... se si raggiungono determinate temperature, stesso discorso. Un pò come la storia degli estrattori per intenderci... 😉 La frutta secca è equiparabile ai semi o no? Vedo pareri discordanti ......

Il miglior modo di cucinare l'uovo è alla coque: molto digeribile. La carne io la compro prevalentemente da un mio amico pastore. Purtroppo, molte volte, mi devo accontentare di quello che passa il macellaio di zona. Comunque, se trovi, la migliore è quella Argentina. Se vai sul blog "paleopertutti" ho visto che hanno fondato un gruppo d'acquisto per comprare carne di ruminante allevata a erba. Io non ho esperienza in merito: non ho mai partecipato a quel gruppo di acquisto. Inserire la carne e le uova sono un' ottima mossa: ti permetteranno di non debilitarti troppo. Non conosco un dosaggio per i cereali; so, però, che quando ci sono problemi di salute l'unico che non dovrebbe dare problemi è il riso brillato (quello integrale ha delle fibre che potrebbero irritare l'intestino).

Grazie, pensavo avesse un rivenditore di fiducia all interno di questo forum. Per quanto riguarda il riso brillato, son d'accordo sul fatto che irrita (a me infatti ha dato qualche problemuccio), ma che io sappia non è altrettanto salutare. Al momento consumo uno semi-lavorato (o semi-integrale) e mi trovo abb bene, ma - come già detto - lo alterno agli altri cereali senza glutine.

Quasi tutti cereali creano infiammazione. Cerca di evitare piu possibile. Riso, polenta, patate ottimi. Carne senza gelatina ti infiamma ancora di piu. Per riprendere peso hai bisogno di proteine animali , uova, formaggi, carne + gelatina, pesce non molto consigliato per omega 3 ... (meglio crostacei). Latticini ottimi per la ripresa di peso (se tolleri) . Canapa secondo me non e ottima fonte di proteine, secondo Peat (tossica). Mi ricorda mia dieta macrobiotica riso, miso,... pesavo 49 kg senza alcuna speranza di riprendere peso.

Ciao kisa, per carne con gelatina, che tipo s'intende in particolare?? o_o


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Per gelatina si intende quella in fogli; chiamata colla di pesce. Come alternativa c'è l'idrolizzato di collagene. Se preferisci prenderlo dagli alimenti: derma, brodo d'ossa, nervetti, cartilagini, etc.
Non tutto quello che è raffinato è male! La crusca dei cereali integrali potrebbe peggiorare la permeabilità intestinale e interferire con l'assimilazione dei nutrienti. Il riso bianco, in questo senso, inserito in un contesto vario e bilanciato, è un buon alimento.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Matt Stone (e non solo) direbbe che hai un metabolismo molto basso e per riprenderti devi adottare la strategia del rest&refeeding, riposare e mangiare, tanto, overeating deve essere la parola d'ordine, questo all'inizio ti creerà problemi che però mano a mano supererai, con incredibili benefici per la salute

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
 

Si fabietto, ma mi sembra che in questo caso ci sia una mal nutrizione di fondo. Mangiare di più potrebbe aiutarlo a riprendere peso

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
kisa
 kisa
(@kisa)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1390
 

Mangiare di piu , deve essere precisato: piu proteine animali e non quelli vegetali. Io in macrobiotica mangiavo una quantità di cibo spaventoso (vegetale) senza alcun risultato e dimagrivo sempre di piu.


Se tiroide bassa - per riattivare ci vogliono proteine animali, nessuna erba o proteine in polvere ,processati, vegetali in grado di fare miracoli.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Sì, certo, era solo per puntualizzare! Comunque Mr.hide era sottopeso anche prima di mettersi a dieta ferrea ed'è affetto da una malattia autoimmune. Le malattie autoimmuni hanno svariate cause, anche ormonali...
Lui ha capito cosa dovrebbe fare per aumentare di peso, solo che non vorrebbe che, così facendo, la sua malattia peggiorasse. Diciamo che è in mezzo a due fuochi...

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
kisa
 kisa
(@kisa)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1390
 

Certo, io posso solo dare consigli come riprendere peso..... purtroppo non so niente di questa malattia ..o_o


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Dipende dai vegetali, dalle quantità, dalla qualità e dall'individualità, Kisa! Quando ero vegano non ero sicuramente ne denutrito e nemmeno sottopeso: mangiavo in modo super bilaciato; seguendo le indicazioni della dr.ssa Luciana Baroni. Con l'eheretismo mi sono, invece, consumato, dentro e fuori, come una candela di cera, nel giro di pochi mesi...
Se non sbaglio, anche l'utente Gianlnicc decantava la macrobiotica; mi ricordo che lui cresceva di massa e forza mangiando fagioli... quindi è tutto individuale...


Non c'è dubbio che sia l'ehretismo che l'igienismo sono estremamente sbilanciate e non sostenibili per lunghi periodi di tempo: problemi assicurati! Un po' come fanno certe medicine: te ne aggiustano una e te ne scassano un'altra o,peggio, altre...

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
 

Kisa, il tuo mangiare tanti prodotti vegetali non era in realtà mangiare tanto, proprio perché trattandosi di prodotti con scarso importo calorico non assumevi abbastanza calorie e dimagrivi. È la densità calorica a fare la differenza.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Mr.hide, hai mai provato il cloruro di magnesio? Con il tempo potrebbe aiutarti ulteriormente nei confronti della calcificazione che ti affligge.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Dovresti concentrarti sui cibi riscaldanti, che non assumi quasi per niente, e mettere da parte quelli raffreddanti, di cui invece fai incetta

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
mr.hide
(@mr-hide)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 210
Topic starter  

Sì, certo, era solo per puntualizzare! Comunque Mr.hide era sottopeso anche prima di mettersi a dieta ferrea ed'è affetto da una malattia autoimmune. Le malattie autoimmuni hanno svariate cause, anche ormonali...
Lui ha capito cosa dovrebbe fare per aumentare di peso, solo che non vorrebbe che, così facendo, la sua malattia peggiorasse. Diciamo che è in mezzo a due fuochi...

Ben detto 😉

Certo, io posso solo dare consigli come riprendere peso..... purtroppo non so niente di questa malattia ..o_o

Ti ringrazio ugualmente per i consigli, non preoccuparti!

Dipende dai vegetali, dalle quantità, dalla qualità e dall'individualità, Kisa! Quando ero vegano non ero sicuramente ne denutrito e nemmeno sottopeso: mangiavo in modo super bilaciato; seguendo le indicazioni della dr.ssa Luciana Baroni. Con l'eheretismo mi sono, invece, consumato, dentro e fuori, come una candela di cera, nel giro di pochi mesi...
Se non sbaglio, anche l'utente Gianlnicc decantava la macrobiotica; mi ricordo che lui cresceva di massa e forza mangiando fagioli... quindi è tutto individuale...


Non c'è dubbio che sia l'ehretismo che l'igienismo sono estremamente sbilanciate e non sostenibili per lunghi periodi di tempo: problemi assicurati! Un po' come fanno certe medicine: te ne aggiustano una e te ne scassano un'altra o,peggio, altre...

Ciao fabio, posso chiederti qual era la tua giornata tipo a livello alimentare quando eri vegano?
Consumavi soia, tofu, seitan? Io non ne vado pazzo......... e la frutta secca invece?

Mr.hide, hai mai provato il cloruro di magnesio? Con il tempo potrebbe aiutarti ulteriormente nei confronti della calcificazione che ti affligge.

Certo! Lo prendo tutti i dì al mattino, sciolto in acqua o, meglio, spremuta di limone/arancia


RispondiQuota
Pagina 2 / 3