Forum

Notifiche
Cancella tutti

LA NASCITA PIANIFICATA DELLA MALATTIA RARA MA DIFFUSA - DOSSIER ALIMENTAZIONE INFETTA  

  RSS

Andrea
(@andrea)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 707

Quota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
23/09/2011 10:35 pm  

Cribbio... a leggere c'è da preoccuparsi seriamente, benchè l'accenno al
semicomplotto del tizio c'è, le origini delle sue ricerche sono fondate e
attendibili.
Praticamente il rischio di contrarre la TBC in forma "non attiva
(che poi invece lo è)" è tutt'altro che remoto.
Preoccupante,allarmante.

Dal sito del ministero della salute,non una fonte qualsiasi: "
L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima in circa un terzo della popolazione
mondiale il numero di persone
infettate da Mycobacterium
tuberculosis."
Poi il discorso è che si pensa che sia innocuo quando non in
forma attiva, ma pare che non sia così...

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Carter07
(@carter07)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 253
23/09/2011 10:36 pm  

Azz, davvero allarmante.

Mi sa che a questo punto conviene più il
latte UHT anche se è un alimento morto...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
23/09/2011 10:36 pm  

Dal punto di vista microbiologico sicuramente è meglio quello UHT, tra
l'altro il processo di pastorizzazione non uccide i micobatteri della TBC, e per
i bovini avere la TBC è quasi la prassi, purtroppo il tizio ha ben documentato
con fonti più che attendibili.
Quindi dai bovini la TBC passa a noi nel
tratto gastrointestinale dove rimane latente.
Dal punto di vista nutrizionale
è sicuramente peggio il latte UHT.
Ma qui mi pare che non c'è una persona che
spinga a tale consumo, sul latte e derivati è una cosa assurda, più scavi e più
ti accorgi che è da evitare come la peste.
In inghilterra sterilizzano il
latte appunto per ovviare a tutte le infestazioni batteriche che veicola, con
conseguente standardizzazione dei prodotti.
Si facesse una cosa del genere in
Italia chiuderebbero molte Aziende che si basano sulla diversificazione dei
prodotti caseari.
Il problema poi rimane anche alla carne bovina e quindi va
cotta molto bene.
La cosa comunque che mi da preoccupazione è che la
percentuale di persone che risulterebbe positiva ad un test della TBC è molto
alta per via che quelli nuovi scoprono anche la forma latente.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Carter07
(@carter07)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 253
23/09/2011 10:37 pm  

Tropico il problema non è solo della carne bovina mi sa:

http://www.altroconsumo.it/acquistare-conservare-e-preparare/20081101/polli-poco-puliti-Attach_s224733.pdf


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
23/09/2011 10:38 pm  

http://www.ceirsa.org/allegati/vegetali%20fsa10_11_08.pdf

Godi Popolo!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota