Forum

Notifiche
Cancella tutti

Legumi ammollo con rejuvelac...  

Pagina 2 / 2

mardok80
(@mardok80)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 106
 

proteine imperfette che irritano l'intestino, inibitori della proteasi, lectine, carboidrati che creano flatulenza, fitati...

:cry:mi piacciono cosi tanto.


RispondiQuota
Dodo
 Dodo
(@dodo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 106
 

proteine imperfette che irritano l'intestino, inibitori della proteasi, lectine, carboidrati che creano flatulenza, fitati...

Proteine imperfette non capisco cosa vuol dire, mi viene in mente che i legumi sono ricchi di lisina ed i loro amminoacidi limitanti sono quelli solforati, però basta integrare questi con i cereali (però c'è il problema del glutine, la cui componente - gliadina - direi di limitarla molto nella dieta). Comunque mangiando uova, carne, pesce, non penso che in alcun modo un po' di proteine vegetali creino problemi.

Inibitori della proteasi e non solo, purtroppo i legumi contengono anti-nutrienti, ovvero sostanze che inibiscono gli enzimi per digerire vari nutrienti o si legano ad essi rendendoli indisponibili per l'organismo.

Le lectine non è chiaro quali vengono distrutte con la cottura e quali no, non è nemmeno chiaro quali funzioni specifiche svolgono, anche se per lo più si tratta proprio di quegli anti-nutrienti appena menzionati.

Bucce e fibre (carboidrati non digeribili) che fermentano nell'intestino e creano flautolenza è un problema purtroppo, ma come tante cose varia da persona a persona e anche a seconda dei legumi considerati (forse i fagioli sono i più problematici per questo).

I fitati vengono ridotti durante il periodo di ammollo dei legumi, comunque anche questi rientrano nella categoria degli anti-nutrienti, ovvero riducono l'assimilazione di alcuni minerali e qualcos'altro.

Diciamo che un po' di legumi 2 volte a settimana non penso creino problemi. Cambia il discorso per un vegetariano che di cereali e legumi ci vive.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Proteine imperfette non capisco cosa vuol dire

Hai ragione! Mi sono dimenticato di inserirlo fra virgolette! Volevo dire incomplete per l'uomo.
Io ora ne faccio benissimo a meno. C'è stato un periodo, per circa3 anni che sono stato vegano, che gli mangiavo tutti i giorni; come anche i cereali... in tutte le forme... anche germogliati... facevo certi "petardi" :asd:
Ciao:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
mardok80
(@mardok80)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 106
 

Io sapevo che i legumi non hanno glutine.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Il discorso è che per ottenere proteine "adatte all'uomo" dai legumi e cereali, bisogna associarli in un unico pasto o intervallati nella stessa giornata... un esempio è la classica pasta e fagioli.
Associando i legumi ai cereali contenenti glutine, per l'appunto, ci sarebbe il problema del glutine... comunque se si associassero, per esempio, legumi e riso o mais, questo problema non ci sarebbe. Mi ricordo che a me, a suo tempo, piaceva molto la pasta di mais con i germogli di lenticchie...
Siamo nel 2012 e quindi, per chi non vuole privarsi dei legumi, per non stressarsi ed evitare allo stesso tempo il glutine, si potrebbero assumere gli amminoacidi limitanti con appositi integratori. Io, per esempio, quando mangio la farina di canapa integro con la lisina in polvere...
Ciao:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
 

Io mangio i piselli assieme al riso e alle uova un paio di volte a settimana quando sono di fretta.


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
biker40
(@biker40)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 544
 

Scusa One, mi sfugge cosa ci sia di veloce nella preparazione dei piselli.
I piselli tra le altre cose piacciono anche a me ed è l'unico legume che non mi crea problemi, rarissimamente li "assaggio" nelle seppie.
Mi ricordo il riso e piselli di mia madre... Buonissimo... Con la pancetta...

Ciao.


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
 

Veloce perchè mentre friggo gli albumi, aggiungo due cucchiai di piselli (di barattolo) e un pugno di riso (già cotto e conservato in frigo), in due minuti ho il pasto pronto al quale aggiungo i tuorli crudi ed eventulale peperoncino o curry.


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9808
 

Ad essere sincero i piselli qualche rara volta li mangio, mi capitano in piatti che non ho cucinato io, e al contrario dei fagioli non mi provocano flatulenza.
Secondo me, ma potrei sbagliarmi, la stragrande maggioranza dei problemi imputabili al cibo deriva da caseine e glutine.
I legumi copartecipano in misura largamente inferiore. Mia sensazione.
Riso e piselli sono una discreta combinazione proteica https://www.mangiaconsapevole.com/forum/T-Proteine-Concentrate-di-Pisello-e-Riso.html

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
biker40
(@biker40)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 544
 

Io gli altri legumi proprio non li posso mangiare...
Per me molto meglio il formaggio dei legumi.
In una classifica dal peggiore al meno peggiore metterei in testa soia e legumi, poi cereali, infine latticini.
Ciao.


Ok One sono piselli in scatola.
Ciao.


RispondiQuota
Pagina 2 / 2