Forum

Notifiche
Cancella tutti

Orzo e Avena selvatici  

  RSS

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
30/06/2012 4:33 am  

Il mio giardino è infestato da questo cereale selvatico, lo vedo sempre nei sentieri, nei campi, ovunque, colto da curiosità ho cercato per vedere se fosse commestibile e parrebbe di sì.


Hordeum Murinum (Orzo Selavatico)
Originario dell’Asia occidentale, si trova comunemente nelle regioni mediterranee, è stato introdotto in Australia, in America settentrionale e meridionale nel 19° secolo.

Addirittura lo vendono come polvere su myprotein http://www.myprotein.com/it/products/orzo-selvatico-in-polvere

Poi mi sono imbattuto anche nell'Avena Selvatica

Avena selvatica:nuovo ingrediente della dieta anti-età
Un nuovo ingrediente della dieta per il cervello: si tratta dell`avena selvatica. I ricercatori australiani dell`UniSA`s Nutritional Physiology Research Centre hanno infatti rintracciato nei componenti del cereale selvatico alcune sostanze che migliorerebbero le performance cognitive negli adulti, in particolare negli over65.
Non solo senso di sazietà e proprietà energizzanti, l`avena si è rivelata un prezioso alleato per mantenere giovane il cervello: una proprietà da non sottovalutare, tenendo conto dell`impatto economico e sociale del tendenziale invecchiamento della popolazione e del relativo declino cognitivo dovuto all`avanzare dell`età.
Spinaci, aringa e mandorle: ecco gli alimenti anti-età
“Negli ultimi anni l`attenzione verso il potere degli alimenti di potenziare le facoltà cerebrali è in aumento – afferma Peter Howe, coordinatore della ricerca – e, per questa ragione, stiamo concentrando i nostri studi sulle proprietà benefiche per il cervello dell`avena selvatica, in particolare per i soggetti a rischio e in età avanzata”.
“L`avena e i suoi estratti sono già da tempo noti come antidoti contro la fatica, la scarsa concentrazione e l`irritabilità – precisa Janet Bryan, co-autrice dello studio –. L`avena selvatica contiene inoltre componenti bioattivi che aumentano il flusso di sangue al cervello, il che equivale a un potenziamento dell`attenzione e delle abilità cognitive”. http://salute24.ilsole24ore.com/articles/6646-avena-selvatica-nuovo-ingrediente-della-dieta-anti-eta

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


Quota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
30/06/2012 10:37 am  

Da piccolo mi piaceva, quando l'avena selvatica era freschissima, mangiarne i grani morbidi e zuccherini... ancora più buoni quando il contenuto era simile al latte. Però che lavoraccio ad estrarli ad 1 a 1! Delle graminacee selvatiche con spiga mi piaceva anche sfilarne lo stelo (sono fatti in maniera telescopica) e mangiarne la dolce e fresca estremità. Nessuno di voi l'ha mai fatto?

P.S. OT:Ora mi sono rivenuti in mente i bovini e che mio padre, che aveva il padre vaccaro, quando gli ho detto che le mucche dovrebbero mangiare solo erba, mi ha detto che i bovini al pascolo mangiano con vera gioia NON solo l'erba ma anche i semi delle graminacee e leguminose selvatiche, etc. Lo stesso mi ha confermato l'amico pastore. Quindi NON è vero che per le mucche è innaturale mangiare legumi e cereali e il termine grass fed è leggermente impreciso e fuorviante. Allevato allo stato brado senza mangimi mi sembra più corretto.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
30/06/2012 4:35 pm  

Grass fed è comunque pascolo e le mucche mangiano quello che gli pare, anche piante di cereali selvatici, fresche però!
Comunque no, non ho mai provato a mangiare i semi delle graminacee selvatiche... però ho aperto la spiga per vedere come era il seme fresco, bianco e a volte lattiginoso se immaturo.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
30/06/2012 5:21 pm  

A me piaceva molto quando lattiginoso.

P.S. In questo periodo l'erba è secca e le spighe stanno rilasciando i semi. Al pascolo gli erbivori ora la mangiano secca. Questa è la stagione giusta per il macello proprio perché mangiando l'erba secca con i semi la carne è più grassa e quindi più gustosa. Infatti prima di giugno di bovini il mio amico pastore non ne macella. Credo che la prassi di dare cereali e legumi ai bovini tutto l'anno per farli ingrassare derivi proprio da questa osservazione.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
30/06/2012 5:22 pm  

Ah ok, non sapevo... 🙂

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota