Forum

Notifiche
Cancella tutti

[SALE] Cloruro di sodio  

Pagina 1 / 11
  RSS

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
24/09/2011 11:47 pm  

http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=15454#axzz1Y6UV73mu

A
me, queste notizie,fanno quasi ridere, ricerche di pura statistica del genere
fanno solo confusione, ma potrebbe aprirsi un dibattito interessante sull'uso
del sale da parte degli utenti e fare un mini sondaggio interno

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


Quota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
24/09/2011 11:47 pm  

Io uso solamente sale dell'Himalaya alternandolo a sale marino integrale. A
volte per salare uso il tamari (salsa di soia fermentata), nelle insalate a
volte il gomasio (sesamo tostato e salato). Vado sempre a sensazione, nel senso
che se ho voglia di salato uso il sale, altrimenti non lo metto.
Le poche
volte che esco a cena al ristorante non mi faccio problemi se il filetto è
salato con sale raffinato anche se spesso lo trovo troppo salato per i miei
gusti mentre noto che spesso i miei amici aggiungono sale extra (per non parlare
di mio papà che lo aggiunge dovunque soprattutto quando cucino per lui a
casa).


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
24/09/2011 11:47 pm  

Io lo uso poco, vado a sensazione come te, delle volte un pugno piccolo
piccolo di sale integrale nell'acqua di riso, in generale su carne e pesce non
lo metto, l'olio aggiunge di suo quel sapido che si perde in cottura, l'altro
lato della medaglia è che le cucine di ristoranti e di casa mi sembrano sempre
tendenti al salato.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fedex
(@fedex)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 221
24/09/2011 11:47 pm  

anke io mi regolo più o meno così sale rosa dell himalaya e sale grigio
integrale, un paio di manciata piccole (a sensazione ovviamente) ma solo suoi
carbo (patate-riso-legumi) che sciapi non mi fanno molta gola, pesce e carne li
trovo già sapidi di loro mentre la verdura mi ha sempre fatto strano salarla mi
piace bella fresca com è..

se sono fuori non mi faccio molto probl sul
fatto che sia salato anke se come gusto ristoranti etc tendono sempre un po ad
abusarne.. ogni tanto è quasi un po stucchevole, mia nonna praticamente
salerebbe anke il prosciutto, mi fa morire dal ridere


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
26/10/2011 1:10 am  


By FOR MAN Magazine

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Carter07
(@carter07)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 253
26/10/2011 10:32 pm  

Anche io utilizzavo il sale rosa dell'Himalaya.

Non lo uso più da quanto ho saputo che contiene alti livelli di fluoruro, uso quello dell'oceano grigio.


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
26/10/2011 10:45 pm  

Mi daresti maggiori info riguardo il fatto del fluoruro?


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Carter07
(@carter07)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 253
26/10/2011 11:00 pm  

L'ho appreso qui:
http://naturalhealthnews.blogspot.com/2008/01/salt-may-be-health-scam.html

L'argomento è un pò controverso ma ho preferito optare per altro.
E' vero che contiene 84 minerali in traccia ma chi ci dice che alcuni non siano tossici se si accumulano nel tempo?
Certo il problema è pressochè nullo se non si usano quantità esagerate tutti i giorni.


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
27/10/2011 11:56 am  

Grazie per la segnalazione. L'articolo è interessante però il 90% dei commenti fanno notare che l'articolo è di parte, disinformativo e non porta alcun riferimento.
Comunque non me ne preoccupo, un kg di sale mi dura più di un anno e alterno ogni mese tra quello dell'Himalaya e quello integrale dell'Atlantico.


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
fedex
(@fedex)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 221
27/10/2011 12:00 pm  

anche a me dura veramnte tanto.. fra l altro noto che il sale dell himalaya e quello grigio dell altantico quando mi capita di eccederne un po, non mi causano grossa ritenzione come magari avviene con il sale raffinato


RispondiQuota
salvio
(@salvio)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1043
29/10/2011 2:38 am  

A proposito di sale, sto leggendo questo libro:

http://www.amazon.com/Adrenal-Fatigue-Century-Stress-Syndrome/dp/1890572152

Ricordate che io suggerii a chi ha bassi livelli di cortisolo di riempirsi di sale?

Orbene questo scienziato che ha scritto il libro sopraindicato,dice chiaramente che la medicina moderna condannando l'uso del sale, acuisce i sintomi della insufficienza surrenale.

Infatti io e mio fratello abbiamo sempre sofferto di bassa pressione, tipico di chi è in esaurimento surrenale perchè non trattiene sufficienti quantità di liquidi e il fenomeno in estate o alzandoci di scatto peggiora.

Da quando nella dieta ho introdotto più sale e più carboidrati il fenomeno è completamente sparito.

Non lasciatevi fregare se siete sotto stress dateci sotto con il sale, altrimenti vi disidraterete e soffrirete di pressione arteriosa bassa.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
29/10/2011 1:54 pm  

Grazie del contributo Salvio! Interessante anche il libro

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
29/10/2011 2:54 pm  

Potrebbe essere correlato col fenomeno delle mani e piedi freddi?


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
fedex
(@fedex)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 221
03/11/2011 5:01 pm  

fra l altro se siete sotto stress con le surrenali in sofferenza l'uso di sale è un fattore molto importante per il riequilibrio dei liquidi e della ritenzione degli stessi.. da quando ho iniziato ad usarlo senza remore (ovviamente non abusandone e prevalentemente integrale) ho risolto alcuni fenomeni di ritenzione che , tralasiando il mero lato estetico a cui non badavo, mi causavano fastidiosi gonfiori e rallentamenti.. per gli sportivi poi secondo me un uso razioanel del sale non sacrificandolo assolutamnte è importante per il giusto riequilibrio idrico e per l assorbimento intestinale dei carbo rendendoli molto più digeribili


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
03/11/2011 7:01 pm  

Lemme diceva che il sale rallenta il transito dei cibi nell'intestino

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fedex
(@fedex)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 221
04/11/2011 11:19 am  

per i carbo non mi risulta anzi, il loro assorbiemnto a livello intestinale è mediato dalla pompa sodio-potassio, ho alcuni conoscienti che si lamentavano di una scarsa tolleranza e digestione dei carbo parladno venne fuori che mangiavano completamente senza sale, reintroducendolo i rallentamenti sono spariti.. ovvio non intendo un abuso, ma un uso razionale.. fra l altro, gusto personale, ma i carbo privi di sale sono immangiabili (patate-riso) mentre i cibi proteici la frutta e la verdura li trovo ottimi così al naturale


RispondiQuota
Pagina 1 / 11