Forum

Notifiche
Cancella tutti

"Sgrassare" l'Avena


eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

Buongiorno, qualcuno ha idea di come si possa "sgrassare" l'avena (fiocchi o chicchi)'anche parzialmente?

L'ammollo ad esempio?

Grazie

 


Citazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Cosa intendi per sgrassare? Eliminare proprio la materia grassa?

Per la soia ad esempio si usano soda e calce... ma non mi sento di consigliarti questi trattamenti.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

@tropico

 

Si esatto voglio togliere un po' di materia grassa, essendo un cereale che uso spesso e dopo un po' sento pesante perché più grasso degli altri cereali.

Ho provato un ammollo di due ore dei fiocchi di avena ieri, in acqua tiepida e poi messi in forno a bassa temperatura ad asciugare, sono sicuro di aver tolto del grasso, ma non saprei in che misura.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Magari prova l'ammollo con bicarbonato, ma dubito possa solubilizzare il grasso per lavarlo via.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


eric hanno apprezzato
RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

Qua durante l ammollo


Tropico hanno apprezzato
RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

Qua tolte dal forno ad asciugare


Tropico hanno apprezzato
RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

@tropico

Grazie la prossima provo col bicarbonato 👍


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

L'ammollo, specialmente quello basico (bicarbonato, calce, soda etc), si sa che rende più digeribile il cibo (legumi, semi e cereali), forse ti basta questo per non sentire pesante l'avena.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


eric hanno apprezzato
RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

@tropico

Ho qua il bicarbonato di potassio va bene uguale?

Quantità circa? 1 cucchiaio?

 


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Io intendevo il più comune bicarbonato di sodio, quello di potassio è meno alcalino, non credo sia equivalente per avere gli effetti dell'ammollo.

 

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  
Postato da: @tropico

Io intendevo il più comune bicarbonato di sodio, quello di potassio è meno alcalino, non credo sia equivalente per avere gli effetti dell'ammollo.

Ok prendo quello di sodio allora👍

1 cucchiaio?


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

In tutta onestà non sono un esperto di trattamento di legumi e cereali.

Potrei anche sbagliare nel dirti il bicarbonato di sodio, ho letto che impoverisce le qualità nutrizionali, penso che solubilizzi le vitamine idrosolubili, tipo le vitamine B.

C'è chi preferisce un ammollo acido, con aceto e/o succo di limone per conservarne le proprietà nutritive.

Io mi ricordo che ad esempio il mais era trattato con la calce viva (quindi basica) dai nativi e liberava la vitamina B3 che gli evitava la pellagra, cosa che in Europa non si faceva con risultati della malattia da carenza.

Comunque, visto che ti interessa la digeribilità, prova prima col bicarbonato di sodio, io farei due cucchiaini di prova, poi vedi tu come regolarti, io non so darti le quantità precise.

Poi potresti provare con ammollo acido, come ti ho detto, e vedi se cambia qualcosa...

Ti tocca sperimentare un po' 🙂

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

@tropico

Ok grazie mille proverò entrambe le soluzioni, parto dalla basica in quanto non ho carenze di vitamine B visto che sto integrando

👍


RispondiCitazione