Forum

Notifiche
Cancella tutti

Youreatopia.com ovvero come si esce dalle diete  

Pagina 2 / 6

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9816
 

Dovrò leggere per bene allora, ma non faccio fatica a credere a quanto dici.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
 

Tropico la vicenda che ricordi dovrebbe essere descritta sul blog di Matt Stone se non sbaglio

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9816
 

Tropico la vicenda che ricordi dovrebbe essere descritta sul blog di Matt Stone se non sbaglio

No no mi riferivo a questo

Bravo, ecco!
Adesso ricordo dove ho letto della faccenda Russa, in questo libro https://www.mangiaconsapevole.com/forum/T-Da-Dick-Swaab-a-Margriet-Sitskoorn-il-cervello.html
La carenza nutritiva ha effetti sul cervello, sui geni e sulla progenie.
Senza contare che la restrizione calorica ha effetto su certi animali mentre per i primati sembrerebbe di no.
Ma chi se lo ricorda il tormentone Ciampolini? Con diete da fame e colui che qui lo sponsorizzava diceva che si poteva stare bene con 1200Kcal!
Sì certo, si campa lo stesso, il metabolismo rallenta, la richiesta di micronutrienti scende, e può anche funzionare, il motore invece che farlo andare e rendere al massimo lo si abbassa di giri e diventa più regolare, a scapito di molte altre cose nel lungo periodo.
L'organismo umano è tarato per certi alimenti, ma non è detto che manipolandoli non si possa aumentare la resa in rispetto della biologia umana, siamo in grado di maneggiare gli alimenti, la chimica, la fisica, comprendendone le basi possiamo migliorare a nostro uso ciò che ci offre la natura.
Una volta eravamo semplicemente in balia degli eventi e ti dovevi adattare ad essi, adesso ci adattiamo noi le cose, ma bisogna saperlo fare... e l'alimentazione rientra tra queste argomenti.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Wolfgangzwerg
(@wolfgangzwerg)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 17
Topic starter  

Provo a rispondere alla lunga risposta di fabietto...

logicamente si intende persone che facciano un'attività fisica almeno moderata, e con un'alimentazione "decente", perchè altrimenti mangi quello che vuoi ma poi l'insulino resistenza da pigrizia cronica di sfancula tutto il corpo. Anche io logicamente ho conosciuto e conosco esempi in quel senso, panzoni golosi che mangiano come se non ci fosse un domani, pigri e malati a vari livelli. ma è anche pieno di persone che non sanno manco cosa è un carboidrato che mangiano intuitivamente e rimangono ad un peso forma ottimale; così come è pieno di ragazze (soprattutto) che sono in dieta perenne e nonostante ciò in sovrappeso di parecchi chili, indice di un metabolismo "rotto" proprio per colpa delle diete.

la mia domanda originale era se un uomo medio adulto mediamente attivo secondo voi debba assestarsi sulle 3000 kcal, o se vi sembra esagerato. vedendo i consigli di qualsiasi sito di fitness-alimentazione etc questo livello è veramente alto....quindi a chi credere?


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Sicuramente è soggettivo: dipende dal dispendio energetico giornaliero. Ci sono atleti che assumono anche 5000 kcal. Un sedentario con 3000 kcal giornaliere, secondo me, alla lunga si ingolfa e se non ingrassa si faranno sentire altri problemi metabolici. E' logico che chi è magro di natura non sentirà mai la necessità di mettersi a dieta; come chi è sano non andrà dal medico. Chi si mette a dieta ha già problemi prima di iniziarla la dieta. Se la dieta, o meglio il regime alimentare, non sarà quello giusto, la forma fisica non cambierà; come non si guarirà da una malattia se non si assume la giusta medicina. Quindi penso che bisogna continuare a cercare fino a quando si troverà la dieta/medicina giusta. Se dopo tanti sbattimenti non si trova, pazienza: vuole dire che doveva andare così. Ma darsi per vinti, gettando la spugna, non è per me la strada giusta!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
 

Io credo che la regola del "calorie in/out" sia ancora valida. Se mangiassi 3000 Kcal tutti i giorni sarei 100 kg di lardo, sia perchè il mio metabolismo non è in grado di gestire tutto questo carburante, sia perchè sono troppe per giustificare l'attività fisica che svolgo.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9816
 

Il concetto di introito calorico è una approssimazione, valida, come lo può essere il BMI, a costo zero. Ma non precisissima.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
 

Su mypersonaltrainer ho provato ha fare un calcolo di quanto dovrei mangiare per l'attività che svolgo e per raggiungere l'ipotetico peso forma di 70 kg. Neanche a farlo apposta riporta 3000 kcal

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Una volta che si individua il proprio virtuale ipotetico basale, calcolato con la calcolatrice, si prova e si aggiusta sul campo. Io uso il plicometro per aggiustare il tiro.
Attualmente sto ingerendo circa 2400 calorie al giorno riuscendo a mantenere una discreta forma fisica senza patire la fame. Secondo un calcolatore on line il mio consumo giornaliero di mantenimento si aggirerebbe sulle 2359 calorie al giorno. In inverno mi alleno più intensamente e ho più appetito; infatti l'inverno passato, fra farina d'avena, mandorle, nocciole, latte di capra, pane di segale e qualche pezzo di torrone, consumavo ogni giorno circa 3140 calorie (Caloria più caloria meno). Anche questa estate ci sono stati rari giorni di sgarro, dove, tra gelati, birra, dolci e altro, ho sforato le 2900/3000 calorie tranquillamente e senza aumentare di ciccia.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Affidarsi a questi calcolatori è impossibile, tutto dipende dal metabolismo dell'individuo. Io ho un metabolismo molto basso (che sto cercando di risolvere) sono 180 x 76 kg, se consumassi 3000kcal in un giorno avrei bisogno di altri 2 giorni per digerirle...

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
 

Fabietto dalla tua c'è sicuramente un metabolismo alto, risultato da genetica, alimentazione e non in ultima lo sport. Alzare pesi è uno dei modi migliori per alzare l'asticella del metabolismo basale

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Sì, infatti la mia temperatura corporea non scende mai, al mattino, sotto i 36,4°. Durante il giorno sono stabile sui 36,6. Dopo gli allenamenti sono sempre sui 37° per un paio di ore dopo.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Ottimo fabietto, per Peat sei perfetto! A pulsazioni come sei messo?

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Ora ne ho contato 80. Oggi mi sono allenato alle 19.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Perfetto, sei in piena salute metabolica. Puoi puntare al top, 36,8º e pulsazioni fino a 100

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
 

Bene, finalmente qualche buona notizia! Adesso che si stanno avvicinando i 40 anni sarà sempre più importante cercare di mantenere il metabolismo più efficiente possibile.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Pagina 2 / 6