Forum

[CALCIO] Integrazio...
 
Notifiche
Cancella tutti

[CALCIO] Integrazione, forme chimiche e loro assimilabilità

111 Post
12 Utenti
5 Likes
47.4 K Visualizzazioni
kisa
 kisa
(@kisa)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1390
 

Quache dubbio ho anche io, sento un leggero profumo di vaniglia, che non stato dichiarato sulla etichetta . Vediamo come si sente Tropico.


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Quello che ho preso io dichiara esplicitamente che è pulito e privo di salmonella, alla fine è guscio d'uovo non roba marziana, quindi per questo prodotto non ho trovato controindicazioni sulla carta.
Non ha nessun odore strano ed è pari pari quello che feci coi gusci io tempo fa, solo più fine.
Per altri prodotti ad uso animale invece non avendo dichiarazioni di sicurezza non ho mai comprato,tipo proteine di patata. Ho comprato anche aspirina in polvere per cavalli se è per questo, ma è grado farmaceutico, bisogna contestualizzare.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 2354
 

SI CONTESTUALIZZRE OK, MA IO PARLO PROPRIO DI IGENE SANITARIA, SE IMPACCHETTANO QUEI GUSCI IN UNA STALLA, O SE LO FANNO IN UN AMBIENTE PULITO....
NN AVRA SALMONELLA, MA NN SO SE HA ALTRO...


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Di corpi estranei non ne vedo, le aziende che fanno questo sono di solito aziende che confezionano integratori, ho comprato in Germania da ditta di produzione tedesca, io mi fido, se fosse venuto dalla Cina allora si che il rischio confezionamento sarebbe stato critico. Capisco i timori ma in questo caso io ho visto pochi rischi, alla fine è una scelta personale ed ognuno valuta... Infatti non ho consigliato a nessuno di prenderlo.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
fabio meloni
(@fabietto)
Membro
Registrato: 13 anni fa
Post: 7422
 

Vi piace la motorizzazione del macinino di mia nonna? Con questo espediente riesco a tritare finemente i gusci d'uovo in un battibaleno! XD

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Fai vedere la polvere quanto viene fine che potrei recuperarne uno da caffè sempre della nonna 🙂

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
fabio meloni
(@fabietto)
Membro
Registrato: 13 anni fa
Post: 7422
 

Sembra semola. Le capsule le riempie bene.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


   
RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 2354
 

soluzione punk >_<


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Composizione minerale, aminoacidica e ormonale della polvere di guscio d'uovo di pollo e la valutazione del suo uso nell'alimentazione umana
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11194049   2000

Polvere di guscio di pollo in polvere (ESP) potrebbe essere una fonte interessante di Ca per l' alimentazione umana. Per studiarne il valore nutrizionale, abbiamo analizzato minerali, aminoacidi e ormoni in ESP slovacchi disponibili in commercio. La composizione minerale è stata confrontata con tre campioni di ESP olandesi che differivano in mangimi e alloggi. Un ESP giapponese, CaCO3 raffinato e un supplemento di guscio di ostrica. La polvere di guscio d' uovo di pollo contiene alti livelli di Ca (media +/- SD/g EPS: 401+/-7,2 mg) e Sr (372+/-161 microg) rispetto alle dosi giornaliere raccomandate o stimate per gli esseri umani di età compresa tra 51 e 70 anni. I livelli di Pb, Al, Cd e Hg potenzialmente tossici erano molto bassi, così come i livelli di V, B, Fe, Zn, P, Mg, N, F, Se, Cu e Cr. Le grandi differenze nei livelli di F, Se, Cu, Cu, Cr e Sr nell' ESP olandese e slovacco indicano una forte influenza dei mangimi e dell' ambiente. La piccola frazione proteica dell' ESP contiene alti livelli di Gly e Arg. Inoltre, sono state rilevate piccole quantità di fattore di crescita trasformante-beta1 (da 0,75 a 7,28 ng/g ESP), calcitonina (da 10 a 25 ng/g ESP) e progesterone (da 0,30 a 0,33 ng/g ESP). Estradiolo-17beta e calcitriolo erano al di sotto del limite di rilevazione dei metodi utilizzati. Rispetto all' ESP, si è riscontrato che il CaCO3 raffinato conteneva un aumento dei livelli di Cd e che il supplemento per guscio di ostriche mostrava un aumento dei livelli di Al e Cd. Pertanto, l' ESP sembra avere una composizione benefica con circa il 39% di Calcio elementare, quantità rilevanti di Stronzio e bassi livelli di Alluminio, Piombo, Cadmio e mercurio. Può essere utilizzato come fonte di Calcio nell'alimentazione umana.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Marco R. reacted
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Considerando che l'introito di calcio giornaliero raccomandato è relativamente alto, perché frutto di un calcolo basato sul bilancio positivo (ingestione-escrezione) e sulla "messa a riposo" dell'ormone paratiroideo, bisogna dire che con la dieta non è così facile, questo taglia fuori tutte quelle diete non moderne che non usano latticini.

L'uso di integratori di calcio molti lo vedono come una forzatura, ma non capisco perché molti accettano di usare grandi dosi di vitamina D ma non di calcio. Tra l'altro assumendo calcio per via orale rispettiamo il normale ciclo di regolazione-assorbimento intestinale, cosa che non avviene con la D .

Non volendo fare polemica sui latticini, semplicemente è un argomento trito e ritrito e ci è arrivata anche la scienza, chi non digerisce le proteine del latte non ha beneficio ma infiammazione, chi lo digerisce riesce a trarne vantaggio... https://www.mangiaconsapevole.com/community/alimentazione-consapevole/latte-animale-alimento-killer-o-bevanda-salutifera/paged/46/#post-44261

Considerando che sappiamo poco, checché ne dicano, e quel poco che sappiamo, sui nostri avi, a me non conforta per niente, vedasi scheletri rachitici da carenza di calcio o osteoporotici da intossicazione di vitaminaA https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/7038513/ ; la manipolazione della dieta per massimizzare prestazione/longevità è una via giusta, anche se apparentemente va contro i principi storici ed evolutivi.

Appunto parlando di storia, di uomo neolitico, si può vedere come il calcio veniva già integrato, ad esempio dai nativi quando trattavano il mais con la calce per estrarre la B3, rilasciando così anche molto calcio che veniva ingerito. https://academic.oup.com/jn/article/135/11/2578/4669889

in India per la loro dieta soffrono molto la carenza di calcio, storicamente usano come medicinale il Praval bhasma, cioè calcio corallino da tradizione Ayurvedica. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/14527824/

Ad Okinawa, sempre tirati in ballo quando si parla di longevità, usavano il calcio corallino.

L'uso di particolari alghe calcaree ha la stessa funzione https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2877502/

I gladiatori usavano delle ceneri ricche di calcio-stronzio https://www.mangiaconsapevole.com/i-gladiatori-facevano-bevanda-post-workout/

Voglio dire, si è storicamente ricorso ai supplementi di calcio volontariamente per migliorare-correggere la salute. Sono altresì convinto che la pandemia di bassa vitamina D sia strettamente correlata all'introito di calcio. https://www.mangiaconsapevole.com/community/integratori/vitamina-d-d3/paged/54/#post-48635

Come già riportai, anche per via naturale ci si può intossicare, ad esempio di vitamina D https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3279073/ se con il brodo di ossa metti pure molto grasso (dove appunto è immagazzinata la D), a riconferma che la via orale per la vit.D non ha meccanismi di controllo, sì magari è un caso isolato, però accade, quindi meglio bilanciare il calcio dietetico e lasciar fare la vitamina D al sole sulla pelle, o se proprio non ci si riesce con lampade IR+UVB. Se con il calcio aggiuntivo non si assume vit.D orale i rischi di ipercalcemia sono drasticamente ridotti.

Ho fatto un giro per i forum che un tempo ero solito frequentare (speriamo sopravvivano sempre ai social), ed ho visto che il calcio è una cura strabiliante per la fatica cronica, spesso scoperto per caso o come ultima chance, ecco siccome sto direttamente sperimentando un boost energetico pazzesco integrando il calcio, dovrebbe essere il PRIMO tentativo da fare per chi è affetto da carenza cronica di energia.

Inutile ribadire che il mio periodo più debole e con spasmi muscolari (etc etc) sia stato quello paleo molti anni fa, aggravato di certo da una provenienza di 1 anno da una raw vegan, tutto estremamente povero di calcio ed estremamente sbilanciato in fosforo, in quel periodo la mia vitamina D di deposito (misurata) ha iniziato a calare ed ad aumentare (deduco) quella attiva rendendomi estremamente intollerante (fatto reale) a qualsiasi supplemento aggiuntivo, ogni storia è a sé, ma leggendo a qualcuno potrà accendersi qualche lampadina.

 

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Marco R. reacted
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Uno studio clinico randomizzato open-label che confronta l'efficacia, la sicurezza e la biodisponibilità del lisinato di calcio con il carbonato di calcio e il citrato di calcio malato nei pazienti con osteopenia

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6343570/

 

In questo studio, il lisinato di calcio era chiaramente superiore sia al carbonato di calcio che al citrato-malato nella capacità di fornire calcio nel flusso sanguigno dopo somministrazione orale e il lisinato di calcio può offrire vantaggi significativi come integratore alimentare di calcio. L'andamento temporale e la percentuale di assorbimento del calcio sono influenzati da una serie di variabili tra cui la dimensione della dose, la velocità di svuotamento gastrico e la velocità di disintegrazione e dissoluzione della forma farmaceutica per rilasciare la quantità assorbibile di calcio. Inoltre, i risultati potrebbero anche essere influenzati dal periodo di tempo successivo alla somministrazione e dal numero di osservazioni effettuate durante il periodo di tempo. Heney et al. [13] hanno confrontato la concentrazione sierica di calcio rispetto alle curve del tempo (0-h) dopo la somministrazione di due forme di carbonato di calcio, una forma di citrato di calcio o un placebo a un gruppo di 24 donne in postmenopausa. Nei loro risultati, i dati di farmacocinetica non hanno mostrato differenze significative tra le tre preparazioni di calcio in termini di ΔCmax, tmax, ΔAUC (0–o 0–h) o biodisponibilità del calcio. In questo studio, le concentrazioni sieriche di calcio sono aumentate del 5% entro 3 ore, sono rimaste costanti da 3 a 5 ore e poi sono diminuite. Heler et al. [8] hanno utilizzato anche un altro approccio farmacocinetico per studiare la biodisponibilità relativa del calcio dal carbonato di calcio e dal citrato di calcio in 18 donne sane, ma hanno riscontrato una maggiore biodisponibilità del calcio da quella del citrato di calcio rispetto al carbonato di calcio. In un altro studio, Heaney [14] ha somministrato dosi di 300 mg di carbonato di calcio precipitato a 12 uomini sani. È stata osservata una concentrazione sierica di calcio rispetto al profilo temporale simile a quella del suo precedente studio sulle donne [13]. Significativamente, la frazione di assorbimento (determinata dall'attività specifica di 5 ore del 45Ca sierico) era fortemente e linearmente correlata al ΔAUC per l'incremento di calcio sierico integrato a 24 ore quando la fase di assorbimento sarebbe stata certamente completata. Nel nostro studio, sebbene la durata del periodo di osservazione del campionamento del calcio non fosse probabilmente sufficiente per catturare l'intero profilo di assorbimento di ciascun integratore di calcio, era più che adeguata per dimostrare una differenza significativa nel tasso di assorbimento e nella risposta calcemica netta (valutata utilizzando i relativi risultati di biodisponibilità) tra il lisinato di calcio e gli altri due supplementi, vale a dire il carbonato di calcio e il citrato-malato. La biodisponibilità di un composto esogeno somministrato per via orale è definita come la frazione della dose che raggiunge la circolazione sistemica. La biodisponibilità è spesso determinata farmacocineticamente confrontando l'AUC dose-normalizzata, una dose orale rispetto a una dose endovenosa, cioè F= (AUCpo/Dosepo)/(AUCiv/Doseiv). Per il calcio, che è una sostanza endogena, la misurazione della biodisponibilità assoluta di una dose orale richiede l'uso di metodi isotopici, ma per valutare la biodisponibilità orale relativa, il metodo farmacocinetico è uno strumento conveniente e accettabile. Quindi, lo stesso è stato applicato qui. Biodisponibilità relativa con riferimento a SHELCAL (Calnifit/SHELCAL) = 223,15%. La letteratura di riferimento mostra che l'assorbimento del carbonato di calcio è del 22% [15] e quello del citrato-malato è del 42% [16], considerando il suo calcio elementare rispettivamente del 40% e del 24%. Uno studio condotto da Bristow et al. hanno dimostrato che il citrato di calcio e il carbonato di calcio hanno un'efficacia equivalente nella soppressione del ricambio osseo [17]. Inoltre, è stato anche dimostrato che i complessi di idrossilapatite sono migliori rispetto a diversi integratori di calcio, poiché hanno anche proprietà analgesiche nelle donne in perimenopausa osteopeniche [18]. Nel caso del lisinato di calcio che ha un calcio elementare del 30% pari a 250 mg per compressa, ha mostrato un marcato aumento della velocità di assorbimento rispetto a quella del carbonato di calcio. Quando la biodisponibilità del lisinato di calcio è stata confrontata con quella del carbonato di calcio, abbiamo scoperto che era del 223,15%, che equivale all'89,2% dell'assorbimento del calcio. Si ritiene che i benefici degli integratori di calcio per la forza e la salute delle ossa derivino dalla maggiore disponibilità di calcio sierico per la deposizione ossea. Nel nostro studio, c'è un miglioramento significativo nei punteggi dell'indice di densità ossea (BMD), in tutte e tre le formulazioni. Sta mostrando un miglioramento significativo nel gruppo SHELCAL e citrato-malato. Tuttavia, sta mostrando un alto significato di miglioramento nel gruppo calcium lysinate (Calnifit). Pertanto, delle tre formulazioni, il lisinato di calcio mostra un miglioramento migliore nel punteggio T della BMD rispetto al carbonato di calcio e al citrato-malato.

Densità Minerale Ossea - Bone mineral density (T-Score) - pre and post study comparison

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Marco R. reacted
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

L-lisina dietetica e metabolismo del calcio nell'uomo

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/1486246/    1992

La carenza di calcio contribuisce alla perdita ossea correlata all'età; di conseguenza, qualsiasi approccio preventivo all'osteoporosi dovrebbe includere l'aggiustamento o l'integrazione di Calcio nella dieta. Il supplemento ideale di Calcio produrrebbe la massima biodisponibilità. Studi sugli animali hanno dimostrato che gli integratori alimentari con alcuni aminoacidi, in particolare la L-lisina, possono aumentare l'assorbimento di Ca. Pertanto, abbiamo esaminato il potenziale effetto di questo amminoacido essenziale sul metabolismo del Ca nell'uomo. In uno studio, gli effetti acuti di un carico orale di Calcio (3g come CaCl2) somministrato con o senza 400 mg di L-lisina sono stati confrontati in 15 donne sane e 15 osteoporotiche. In tutti i casi, il carico orale di Calcio ha determinato un progressivo aumento del Calcio totale sierico e del Ca2+ e una concomitante diminuzione del cAMP neofrogeno. Come previsto, è stato osservato anche un progressivo aumento dell'escrezione urinaria di Ca, tranne che nei soggetti sani trattati con L-lisina, che hanno mostrato una risposta calciurica attenuata al carico di Calcio. In un secondo studio, gli effetti di un'integrazione alimentare a breve termine con L-lisina, L-valina o L-triptofano (800 mg/die) sull'assorbimento della frazione 47Ca sono stati confrontati in 45 pazienti osteoporotici. La L-lisina, ma non la L-valina o il L-triptofano, ha aumentato significativamente l'assorbimento intestinale del minerale. I nostri risultati suggeriscono che la L-lisina può sia migliorare l'assorbimento intestinale di Ca sia migliorare la conservazione renale del Ca assorbito. Gli effetti combinati possono contribuire a un bilancio positivo di Ca, suggerendo così una potenziale utilità degli integratori di L-lisina sia per interventi preventivi che terapeutici nell'osteoporosi.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Marco R. reacted
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Non solo il magnesio, come è già noto, ma anche il calcio aumenta il testosterone, l'associazione mi è venuta in mente perché sto sperimentando un incremento della libido ed un senso di maschio alfa 😎 che non riuscivo a spiegarmi se non con un aumento degli androgeni, mi è tornata anche la voglia di sollevare ghisa e qualche brufolo sulla pelle ... 😮 

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19099204/

Gli effetti di 4 settimane di integrazione di calcio sui livelli di testosterone libero e totale sono stati stabiliti in maschi adulti attivi e sedentari a riposo e affaticati. Trenta atleti sani di sesso maschile sono stati equamente divisi in tre gruppi di studio, come segue:

Gruppo 1: soggetti non allenanti che hanno ricevuto 35 mg di calcio/kg di peso corporeo;

Gruppo 2: soggetti che ricevono 35 mg di calcio/kg di peso corporeo sottoposti a routine di allenamento per 90 minuti al giorno, 5 giorni a settimana

Gruppo 3: soggetti sottoposti a routine di allenamento per 90 minuti al giorno, 5 giorni a settimana.

I livelli di testosterone sono stati determinati prima e dopo l'integrazione, a riposo e dopo una dura routine di allenamento. I livelli plasmatici di testosterone libero e totale sono aumentati all'esaurimento prima e dopo l'integrazione rispetto ai valori a riposo (p<0,05). Ciò era vero anche quando i soggetti attivi venivano confrontati con i soggetti inattivi (p<0,05). I nostri risultati mostrano che l'allenamento comporta un aumento dei livelli di testosterone negli atleti e che l'aumento è maggiore se accompagnato da un'integrazione di calcio, che può essere utile per aumentare le prestazioni atletiche complessive.

[...]

Gli studi sui livelli ormonali dell'integrazione di calcio combinata con l'esercizio fisico, sono rari.
Ci sono segnalazioni indirette che i canali del calcio influenzano i livelli di testosterone [11]. L'aumento dei livelli di testosterone è correlato con elementi tra cui il calcio [21]

[...]

Nel nostro studio, abbiamo determinato un aumento dei livelli di testosterone dopo l'affaticamento, il che è coerente con i rapporti della letteratura. I nostri risultati suggeriscono che l'integrazione di calcio può essere un'aggiunta benefica a qualsiasi programma di allenamento aumentando i valori di testosterone che a loro volta si traducono in un aumento delle prestazioni atletiche.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Una forma primitiva, grezza, relativa del periodo storico-sociale, ma da un intuito iniziale ragionevolmente giusto di questo dentista alternativo.

https://www.aipro.info/wp/wp-content/uploads/2017/08/Dr_Page.pdf

DR. PAGE - RAPPORTO CALCIO FOSFORO E CANCRO
La maggior parte delle persone sa che è necessario il calcio per costruire ossa e denti forti. Alcuni sono consapevoli che il calcio presente nel sangue è di vitale importanza per la funzione muscolare, la funzione nervosa, il rilascio di insulina dal pancreas, il trasporto delle proteine e molti altri processi di sostegno alla vita. Nel corso dei secoli sono state raccolte numerose informazioni sulle funzioni benefiche del calcio. Si è detto molto poco sugli effetti tossici del calcio non funzionale. Cinquant'anni fa, un allora oscuro dentista (Melvin E. Page), a Muskegon, Michigan, mentre ricercava il problema di come fermare la carie dentale e la perdita ossea attorno ai denti e sotto le protesi artificiali, scoprì che in tutta questa ricchezza di conoscenza riguardo al calcio, c’era un anello mancante estremamente vitale. Mancava allora, come oggi, la corretta interpretazione dei rapporti che intercorrono tra loro mentre circolano nel nostro sangue. Allora come oggi si sa che per essere sani e resistere agli stress e alle fatiche della vita è necessaria una certa quantità di calcio funzionale nel sangue. Allora, e lo crede ancora oggi, la stragrande maggioranza di coloro che praticavano le arti curative, si credeva che la quantità di calcio rilevata dall'esame del sangue fosse anche il calcio funzionale. Il dottor Page, dopo molti test e ricerche, ha scoperto che questa convinzione non era basata sull'esperienza. Ha scoperto che il funzionamento del calcio dipendeva dalla quantità di fosforo nel sangue in rapporto al calcio. L'importanza di questo punto non fu compresa allora e non è ancora realizzata, compresa o accettata dalla maggior parte delle arti curative di oggi. Altrettanto importante quindi, rispetto a ciò che determinava il funzionamento del calcio, fu lo sviluppo della consapevolezza da parte del dottor Page del potenziale tossico del calcio non funzionale.

A questo punto sono necessari alcuni grafici

VEDERE PDF

Consideriamo semplicemente il rapporto calcio/fosforo nel sangue come misura dell'equilibrio o dello sbilanciamento della chimica corporea. Quando il calcio funzionale diminuisce, il calcio non funzionale aumenta. Se il tuo stile di vita crea costantemente questa situazione, giorno dopo giorno, questo calcio non funzionante farà una delle due cose a seconda del tuo codice genetico. Lascerà il corpo, nel qual caso le ossa inizieranno a perdere la loro riserva di calcio oppure questo calcio non funzionale si depositerà nei tessuti come calcio tossico compromettendo i processi vitali delle membrane cellulari. L'interessante ironia di entrambe le situazioni è che se consumi compresse di calcio per fermare entrambe le situazioni e se non interrompi qualunque cosa stai facendo, ciò sconvolge il funzionamento del calcio e crea calcio tossico; il beneficio delle compresse di calcio sarà nella migliore delle ipotesi di breve durata e l'esperienza ha dimostrato che la maggior parte delle compresse di calcio diventerà più tossica del calcio. Il fatto che la chimica del tuo corpo sia equilibrata o sbilanciata determina se il tuo corpo svilupperà o meno la malattia. E, una volta che si manifesta la malattia, puoi decidere se puoi sperimentare o meno una vera guarigione duratura. Se desideri sinceramente rimanere in salute, la responsabilità della tua chimica equilibrata è totalmente tua. Non esiste una pillola magica o una panacea, come dimostra la società più avanzata, informata, tecnologica e degenerata che il mondo abbia mai conosciuto. Questo articolo è troppo breve per approfondire tutte le cose che sappiamo alterano la chimica del corpo. Tuttavia, le seguenti affermazioni generali aiuteranno quelle persone che sono pronte ad iniziare ad accettare la responsabilità. Evita qualsiasi cibo che contenga zucchero raffinato, caffeina, farina raffinata, conservanti, coloranti o aromi artificiali o quei cibi che sono stati cotti troppo. Evitare bevande dolci, bevande fredde, bevande che contengono caffeina o sostanze simili alla caffeina. Esercitati a trasformare ogni situazione negativa che incontri in una situazione positiva. Gesù Cristo lo ha predicato. Pochissime persone lo fanno. Ama tutto; soprattutto te stesso. La persona che indulge nelle cose di cui sopra non ama se stessa. Se hai problemi strutturali, cerca un aiuto professionale aggiornato.

La persona malata ha bisogno di fare molto di più. La persona malata ha avuto uno stile di vita sconvolgente per molto, molto tempo. Il cancro è una situazione in cui le cellule normali e sane si sono stancate di vivere in un ambiente con una chimica sbilanciata e decidono di agire da sole. Nessun virus né le sigarette causano la trasformazione cancerosa delle vostre cellule. La persona che sconvolge costantemente la chimica del proprio corpo con cibi raffinati, problemi strutturali trascurati, paura o senso di colpa costanti o altre emozioni negative scelte, prepara il terreno affinché le sue cellule inizino a vivere da sole (cancro). Come esempio; le sigarette determinano semplicemente la localizzazione del cancro di una persona. Molti fumatori di sigarette non sviluppano il cancro. Questo perché questi individui mantengono la chimica del loro corpo relativamente equilibrata. Renditi conto che, a partire da ora, sei totalmente responsabile del fatto che la chimica del tuo corpo rimanga o meno in equilibrio. La ricompensa per uno stile di vita caratterizzato da costanti sconvolgimenti chimici del corpo è la malattia e una morte dolorosa. La ricompensa per uno stile di vita caratterizzato da una chimica corporea equilibrata è una vita libera da malattie, piena di energia per esplorare e sperimentare tutto ciò che questa vita ha da offrire, e una morte che non equivale a niente più che il tuo corpo non si risveglia mentre la tua anima passa a una nuova esperienza. Il tuo corpo è il Tempio di Dio; se hai mantenuto la tua chimica equilibrata in passato e se la mantieni equilibrata in futuro è importante, la cosa più importante è se mantieni la tua chimica equilibrata ORA.

 

 
Il Dr. Page ha suggerito che il rapporto dovrebbe essere 2.5 parti di calcio per una parte di fosforo, e che la soglia critica di 8,75mg di calcio e 3,5mg di fosforo per 100cc di sangue, con livelli sanguigni di zucchero normali, crea immunità alla carie. Quando questo non accade, i minerali vengono prelevati dalla dentina e dalle ossa, a detrimento di queste ultime e dei denti.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Marco R. reacted
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

https://www.mangiaconsapevole.com/community/integratori/cobalamina-vitamina-b12/#post-48678

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
Pagina 7 / 7