Forum

Fluidificare il san...
 
Notifiche
Cancella tutti

Fluidificare il sangue: effetti collaterali?


Antonioz
(@antonioz)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 326
Topic starter  

Sto assumendo da circa 2 mesi vari integratori, tra cui 5g di Omega 3 e 240mg di Gingko biloba (per la concentrazione)

Un mio amico mi ha detto che entrambi gli integratori tendono a fluidificare il sangue, il che non sarebbe un problema, però se in eccesso può portare effettivamente a problemi.

Dunque vi chiedo: quali sono i rischi nel fluidificare troppo il sangue?

E come fanno queste sostanze a fluidificarlo? Lo fanno perchè sono dei vaso dilatatori e quindi 'dilatano' i vasi sanguigni?


Citazione
Luca40
(@luca40)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 912
 

nel merito ti risponderanno altri più preparati di me, ma integrare con 5g di omega 3 è già di per se un bel rischio per la salute.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9833
 

Il primo problema diretto sarebbero le emorragie, interne o esterne per le ferite.
Possibili anche alterazioni del ritmo cardiaco.
Quando provai, mi erano sufficienti 3g di omega-3 per avere epistassi.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 2354
 

agiscono sui fattori della coagulazione, che sono diversi.


RispondiCitazione
Yankee
(@yankee)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 1010
 

mio papà, avendo avuto un infarto deve prendere fluidificanti potenti; effetti: epistassi, sanguinamento deciso quando ti fai anche un solo piccolo taglietto (quando si fa la barba diventa jack lo squartatore) ed emorragie sottocutanee (bolli blu e neri su gambe e braccia)..


RispondiCitazione
kisa
 kisa
(@kisa)
Membro
Registrato: 8 anni fa
Post: 1390
 

La vitamina K , progesterone contrasta questi effetti ..


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9833
 

Se prende anticoagulanti la vitamina K annulla gli effetti, quindi non penso che il medico possa mai essere d'accordo.
Ma soprattutto, se come anticoagulante viene usato il warfarin sodico, negli anni porta ad aterosclerosi (perché antagonizza la vit K), nei topi viene appunto usato per indurre questo, è una pratica medica che non concepisco, a breve termine ok ma a lungo termine no.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione